9 stadi che ogni imprenditore di successo passa attraverso

Quando fai un passo indietro e guardi l’imprenditorialità, diventa evidente che non esiste una singola formula o processo per il successo. In effetti, se provi a seguire il piano di gioco di un altro individuo, scoprirai rapidamente che ciò che funziona per loro probabilmente non funziona per te. Questa è solo la natura dell’imprenditorialità.

Tuttavia, nel mezzo del tuo processo unico, puoi trovare conforto nel fatto che tutti gli imprenditori di successo condividono esperienze simili. “Fase imprenditoriali

Se volete continuare a leggere questo post su "9 stadi che ogni imprenditore di successo passa attraverso" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a 9 stadi che ogni imprenditore di successo passa attraverso, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


L’imprenditorialità-come la vita-è suddivisa in fasi. E mentre alcune persone sperimentano più difficoltà di altre, la verità della questione è che ogni imprenditore di successo attraversa una variazione delle seguenti fasi. Per coloro che hanno appena iniziato, può essere utile sbirciare in avanti per il contesto, mentre quelli stabiliti nella loro carriera potrebbero divertirsi a rivedere dove sono stati e dove stanno andando.

Dai un’occhiata alle nove fasi imprenditoriali (praticamente) tutti gli imprenditori passano in un punto o nell’altro.

1. Lavorando per “The Man

Ogni tanto sentirai parlare di imprenditori infantili e abbandoni del college che costruiscono aziende da un milione di dollari, ma queste sono eccezioni a la regola. Nel 99 percento delle situazioni, gli imprenditori iniziano la loro carriera lavorando per qualcun altro prima di lanciare le proprie attività.

Se ti trovi in ​​questa fase imprenditoriale, non preoccuparti. Lavorare per qualcun altro può essere un’opportunità di apprendimento meravigliosa e necessaria. Ecco alcuni dei motivi specifici per cui:

  • Consente la specializzazione. Come fondatore di un’azienda, alla fine potresti ritrovarti il ​​compito di gestire 5, 10 o 50 dipendenti alla volta. Quando arriva questo momento, avrai poco tempo per affinare le tue abilità o isolarti dal rumore esterno. Tuttavia, quando lavori per qualcun altro, hai tempo per essere te. Questa può essere una fase preziosa di apprendimento e crescita.
  • Ti insegna sulla leadership. Ogni volta che lavori sotto un fondatore, impari qualcosa di nuovo. “Permetterti di lasciare che qualcun altro guida, mentre ti siedi e guardi da vicino, ti insegnerà cose nuove sulla leadership che non potresti mai imparare da un libro”, scrive Marketer Daria Shualy. “Si chiama apprendimento esperienziale: puoi davvero ottenerlo solo una volta sperimentato.
  • Ti consente di capire i dipendenti. Se capisci solo la vita come imprenditore o leader, non puoi trattare correttamente i tuoi dipendenti. Ogni fondatore di attività deve capire chi sono i suoi dipendenti e cosa li fa spuntare. L’unico modo per farlo è stare nei loro panni. Come dipendente, impari molto sul perché i dipendenti si sentono, agiscono e lavorano come fanno. Questa è una risorsa straordinaria a lungo termine.

Come puoi vedere, ci sono molti vantaggi diversi che derivano dal lavorare per qualcun altro. Invece di detestare questi anni, impara ad apprezzarli. Troverai queste lezioni incredibilmente preziose lungo la strada.

2. Sviluppare un set di abilità

Mentre lavori per altre aziende e inizi a scalare l’ultima aziendale-o almeno guadagnare la promozione occasionale-inizierai a specializzarsi. Ad esempio, potresti iniziare la tua carriera con un’etichetta generica come l’assistente di marketing. Man mano che assumi più responsabilità, tuttavia, svilupperai rapidamente competenze specializzate nel tuo titolo. Invece di assistente di marketing, potresti finire per essere il direttore del marketing per i contenuti dei social media e la pubblicità a pagamento.

Oltre a sembrare molto più importante, nuovi titoli come questi indicano che stai restringendo la tua attenzione e diventando davvero bravo in una cosa. Anche se può sembrare che sia meglio avere un’ampia conoscenza di molte cose diverse, la realtà è che gli imprenditori dovrebbero sforzarsi di diventare davvero bravi in ​​una cosa.

Il motivo è che puoi sempre assumere persone per fare altre cose una volta lanciato un’azienda. Devi essere la figura di autorità su un aspetto della tua attività in modo che la tua azienda abbia un valore tangibile.

3. Riconoscendo un bisogno

Mentre inizi a specializzarti e prendere davvero il controllo di un singolo aspetto del tuo lavoro, probabilmente entrerai in una fase imprenditoriale in cui tu Riconosci un bisogno o un punto dolente nel tuo settore. Utilizzando l’esempio precedente di lavoro con il social media marketing, puoi identificare un’opportunità all’interno della piattaforma pubblicitaria di Facebook che ti consente di aumentare l’efficacia in termini di costi della strategia PPC della tua azienda.

Nel tempo, ti rendi conto che esistono opportunità simili su altre piattaforme e iniziano idee di brainstorming per creare uno strumento che consente ad altre aziende di sfruttarle.

4. Pivoting

Quando riconosci un bisogno, punto dolente, soluzione o idea, ti trovi a una curiosa forchetta sulla strada. Puoi continuare a muoverti lungo il percorso in cui ti trovi e guadagnare promozioni confortevoli, oppure puoi espandersi e iniziare la tua attività utilizzando le competenze acquisite. Questo è noto come Stage Pivot.

La fase pivot sembra diversa per tutti, ma quasi ogni imprenditore sperimenta un perno in un modo o nell’altro-e il momento in cui accade è di solito abbastanza memorabile.

Prendi Albert Scaglione come esempio. È il fondatore del più grande commerciante d’arte del mondo, ma una volta era un insegnante in una carriera precedente. Disse a The Huffington Post: “Penso che far cadere i miei libri e aprire una galleria d’arte [è stata l’esperienza più memorabile che ha modellato la mia carriera]. Il momento decisivo è stato dire che questa è la mia nuova carriera e vedo i cieli blu e le cose buone che accadevano e poi ho deciso di allontanarsi dal mio dottorato e 11 anni nel mondo accademico. L’ho fatto freddo, ho preso un mutuo a casa mia e ha funzionato!

Il perno di tutti potrebbe non accadere così improvvisamente, ma ogni imprenditore è destinato ad averne uno. Sfruttare l’opportunità di ruotare è ciò che distingue il successo dal resto del branco.

5. Avvio

Ora arriva la fase di lancio. E mentre questa è la fase imprenditoriale con cui la maggior parte delle persone inizia quando discute del percorso di carriera di un imprenditore, ora sai che in realtà ci sono una manciata di fasi precedenti. Detto questo, la fase di lancio è ancora una delle più importanti.

Anche se potresti non essere cristallino su come lo farai, c’è una spinta naturale per iniziare qualcosa che non esiste”, scrive Bill Carmody, fondatore e CEO di The società di marketing digitale Trepoint. “Quando fai questo passo, stai cercando la tua indipendenza nel mondo degli affari e crei opportunità per gli altri di unirsi alla tua missione e visione.

Durante il lancio, potresti sentire pari parti di eccitazione e nausea. Non preoccuparti: questo è totalmente naturale. L’importante è che continui ad andare avanti. Perché una volta usciti da questa fase, puoi goderti il ​​brivido della crescita.

6. Growing

Se guardi il lancio della tua prima attività come la nascita di un neonato, la fase successiva coinvolge il bambino che cresce in un bambino, adolescente e, in definitiva, un adulto. A seconda del successo della tua attività, questa fase di crescita potrebbe richiedere un anno, cinque anni o più decenni.

Come dice Carmody, “La sopravvivenza è il nome del gioco in questa fase.” Mentre questo è certamente vero all’inizio, arriva un punto in cui la crescita comporta anche una buona quantità di avventura e fiducia. Durante questa fase vivrai una vasta gamma di emozioni, quindi preparati a qualsiasi cosa.

7. Passando

Mentre molti imprenditori sono felici di costruire una singola attività e gestirla fino a quando non si ritirano, altri imprenditori godono del brivido di ideazione e crescita. Questi imprenditori seriali alla fine raggiungono una fase in cui si spostano. Ciò si presenta sotto forma di vendita del business.

La vendita della tua prima attività può essere molto emotiva, stressante e spaventosa. È come mandare un bambino al college per la prima volta. Sai che il bambino sarà ancora lì-e puoi visitare ogni volta che lo desideri-ma stai rinunciando al controllo e alla separazione dei modi.

Sebbene questo sia lo scenario ideale, è anche possibile che la tua attività possa fallire. In questo caso, sei costretto ad andare avanti e non hai il lusso di un grande assegno per tornare indietro. Questo è molto più stressante, ma richiede una forza simile per andare avanti.

Perdere la tua attività è doloroso, ma non è la fine del mondo”, afferma il dirigente del marketing Pratik Dholakiya. “Concediti il ​​tempo e lo spazio per addolorare il tuo fallimento, ma non dimenticare che rimane ancora un sacco di lotta in te. Rimbalza perché il mondo va avanti e anche tu.

8. Iniziare

Questa fase imprenditoriale può sembrare familiare sotto molti aspetti-e questo perché lo è. Sia che il tuo business precedente flopisse o lo vendesse a un investitore, ora arriva il tempo in cui si ricomincia. Sebbene ciò assomigli alla fase di lancio che hai vissuto anni fa, avrà anche una nuova prospettiva. Ora sei stato da entrambi i lati del mondo degli affari-lavorando per l’uomo ed essendo l’uomo-e hai una migliore idea di ciò che stai facendo.

Quando si inizia, la chiave è sfruttare le esperienze passate evitando gli errori che ti hanno inciampato. Se sei come la maggior parte degli imprenditori, la tua seconda, terza o quarta idea aziendale avrà effettivamente molto più successo della prima.

9. tutoraggio degli altri

In ritardo nella tua carriera-una volta che hai avuto un successo finanziario-ti renderai conto che c’è molto di più nell’imprenditorialità oltre a far crescere un business e fare soldi. Arriverai alla conclusione che aiutare gli altri a realizzare i loro sogni è altrettanto potente (e, siamo onesti, può essere redditizio a sé stante).

In questa fase, inizierai a guidare gli altri e ad aiutare coloro che ti circondano a raggiungere le abilità necessarie per diventare stessi imprenditori di successo. Questo può sembrare un tutoraggio individuale, parlare, scrivere libri o persino lezioni di insegnamento. Sembrerà diverso per tutti.

Assapora ogni stadio imprenditoriale

Sebbene non esiste una formula standard per l’aspetto della vita come imprenditore, è chiaro che molti godono delle stesse esperienze e percorsi simili. Se sei in gioco abbastanza a lungo, è molto probabile che tu attraversarai ciascuna di queste nove fasi imprenditoriali in un punto o nell’altro.

Comprendendo ciò di cui sono costituite queste fasi in anticipo, puoi avere una piccola idea di ciò che il pazzo mondo dell’imprenditorialità ti tiene per te.

Stage di crescita Foto tramite Shutterstock 1 Commento?

Video:9 stadi che ogni imprenditore di successo passa attraverso

Reviews

Related Articles