Ashley McArthur è stato colpevole di aver ucciso l’investigatore privato Taylor Wright

Per decenni, gli Stati Uniti sono stati al centro di alcuni crimini atroci e atroci; tra questi, l'omicidio di Taylor Wright del 2017 da parte di un'amica Ashley McArthur è stato un crudele esempio di sangue freddo.

La scomparsa nel 2017 di Taylor Wright è oggetto della puntata del 23 aprile della serie investigativa. Il corrispondente Keith Morrison parlerà ai cari di Wright e ai suoi colleghi di chi fosse l'investigatore privato come persona. Descriverà anche tutto ciò che è successo una volta che è scomparsa.

Se volete continuare a leggere questo post su "Ashley McArthur è stato colpevole di aver ucciso l’investigatore privato Taylor Wright" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Ashley McArthur è stato colpevole di aver ucciso l’investigatore privato Taylor Wright, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Ashley McArthur è stata l'ultima persona ad essere vista con Taylor Wright, che è diventata una persona interessata al caso quasi all'istante. Quando il corpo di Wright è stato scoperto, è stata arrestata per il suo omicidio.

Quindi, per saperne di più su dove si trova Ashley McArthur e maggiori informazioni su cosa è successo esattamente a Taylor Wright, continua a leggere.

Chi è Ashley Britt McArthur?

Ashley ha lavorato come tecnico della scena del crimine e, secondo quanto riferito, era la migliore amica della vittima dell'omicidio. Taylor, l'investigatore privato di 33 anni ed ex agente di polizia, stava divorziando. Ha ritirato $ 100.000 da un conto congiunto tra lei e il suo allora marito, Jeff Wright. Quindi, ha dato a McArthur più di $ 30.000 da salvaguardare per suo conto.

Che fine ha fatto Taylor Wright?

Inizialmente, si è solo considerato che Taylor fosse scomparso. A quel tempo, Casandra, la sua ragazza convivente, ha informato i funzionari che non vedeva il suo partner dall'8 settembre 2017. Avevano mandato messaggi fino alle 11:20, ma poi Taylor ha smesso di rispondere.

Più tardi la sera, intorno alle 20:00, Casandra ha ricevuto un messaggio dal telefono di Taylor in cui affermava che aveva bisogno di un po' di tempo per rimettere in sesto la sua vita. I funzionari hanno notato che McArthur aveva mandato un messaggio a suo cugino chiedendogli se quel giorno sarebbe stato alla fattoria. (Era via a un funerale).

In un'intervista con la polizia, McArthur ha detto che sia la vittima che lei erano andate nella proprietà della sua famiglia per andare a cavallo. Dopo un'ora, sono tornati a casa di McArthur, da dove Taylor probabilmente ha preso un Uber per andare in un bar.

L'ex tecnico ha continuato: “ Non credo che Taylor sia stato danneggiato. Penso che Taylor stia facendo quello che fa Taylor, ma non lo so, lo sai. Ha sempre avuto l'impressione di essere tosta, e non ha mai fatto altro che… Porta sempre con sé armi, sia che si tratti di coltelli, o pistole, o altro. Non è un bersaglio facile".

Ma i tabulati dei cellulari indicavano il contrario. Quindi, quando i poliziotti hanno seguito questa pista, hanno trovato il corpo di Taylor nascosto in un'altra fattoria di proprietà della famiglia di McArthur, in Britt Road a North Pensacola.

Era stata sparata nella parte posteriore della testa ed era stata poi nascosta sotto terriccio e cemento. Anche i documenti bancari di McArthur hanno dipinto perfettamente il quadro. Un assegno circolare intestato a Taylor del valore di $ 34.000 era stato depositato sul conto bancario del colpevole. I soldi furono quindi spesi e McArthur forse comprò persino una barca per Brandon Beaty, un uomo con cui aveva una relazione.

I pubblici ministeri hanno affermato che quando Taylor ha affrontato McArthur riguardo ai soldi, è stata l'ultima volta che la vittima è stata ascoltata. Il 9 settembre 2017, l'ex tecnico della scena del crimine è stato anche visto acquistare terriccio e cemento da un Home Depot su filmati di sorveglianza.

Il pubblico ministero Bridgette Jenson ha sottolineato che la differenza nel comportamento di McArthur in due diversi incontri di polizia era importante: “ Se guardi al primo colloquio era civettuola, forse un po' giocosa con le forze dell'ordine. Nella seconda intervista il suo comportamento era diverso. Penso che sapesse di essere stata catturata. "

All'udienza, i testimoni si sono fatti avanti e hanno affermato che McArthur aveva parlato dell'omicidio di Taylor anche in altri incidenti. Audrey Warne, che è una barista locale e anche una delle amiche di McArthur, ha testimoniato: “ Ha detto che l'avrebbe messa [cocaina] nella birra di Taylor. Ha detto che questo mondo sarebbe stato migliore se Taylor non fosse stata qui e non fosse stata una brava persona, una volta che era troppo piccola per ferire qualcuno, quindi avrebbe semplicemente sparato loro.

Ma John Berose, l'avvocato di McArthur, ha detto che il suo cliente non aveva problemi finanziari. La sua dichiarazione di apertura è stata: " Non ci saranno prove fisiche introdotte in questo processo per mostrarti che Ashley McArthur ha avuto qualcosa a che fare con la morte di Taylor Wright. Ha spiegato che il tipo di proiettile che ha ucciso Taylor non poteva essere correlato a nessuna delle pistole che erano state inserite come prova, diminuendo così la presenza di un'arma del delitto nell'arsenale di McArthur. Oltre a questo, ha anche sollevato il presunto uso di droghe di Taylor ed ha esaminato lo stato mentale della vittima.

Dov'è Ashley Britt McArthur oggi?

Bridgette Jenson ha detto ai giurati: " Signore e signori, Ashley McArthur aveva un movente, Ashley McArthur ha avuto l'opportunità, Ashley McArthur ha ucciso Taylor Wright e poi ha cercato di coprirlo con bugie, cemento e terriccio. L'accusa, durante tutto il processo, ha ribadito che il motivo era di natura finanziaria.

È stato notato che l'imputata era a un matrimonio in Alabama quando il telefono di Taylor ha suonato anche da una torre nelle vicinanze (indicando che McArthur aveva tenuto il telefono della sua amica).

È stata trovata colpevole di omicidio di primo grado e condannata all'ergastolo.

McArthur è stato condannato a omicidio premeditato di primo grado il 30 agosto 2019 e condannato all'ergastolo. La 43enne sta attualmente completando la sua pena presso il Lowell Correctional Institution, noto anche come Lowell Annex, come mostrano i documenti pubblici.

The Annex è una prigione femminile con una capacità di 1.500 detenuti situata a Ocala, in Florida, a nord-ovest di Orlando.

I pubblici ministeri hanno litigato sul fatto che McArthur abbia ucciso Wright per guadagno finanziario e presentato alla giuria il motivo e l'opportunità durante il processo di una settimana, ha riferito Pensacola News Journal.

È stata anche condannata a 7 anni di carcere per altri reati non correlati, compresa la frode

Nel marzo 2018, mentre era in libertà vigilata prima del processo per l'omicidio di Wright, la McArthur è stata accusata di incendio doloso, racket e frode per incidenti separati avvenuti prima dell'omicidio di Wright, ha riferito CourtTV. Secondo gli investigatori, McArthur ha rubato migliaia di aziende locali mentre gestiva l'azienda di famiglia Pensacola Automatic Amusement tra il 2015 e il 2017.

Il giorno in cui si presumeva che McArthur incontrasse le aziende per la perdita di entrate alla Pensacola Automatic Amusement, scoppiò un incendio, che portò alle accuse di incendio doloso contro McArthur.

Nel gennaio 2019, McArthur è stata condannata per racket e frode organizzata, ma non per incendio doloso, ed è stata condannata a sette anni di prigione, come mostrano i documenti pubblici.

McArthur ha impugnato il verdetto, ma la prima corte d'appello distrettuale dello Stato della Florida ha confermato la sua condanna

McArthur ha impugnato il suo verdetto di colpevolezza presso la prima corte d'appello distrettuale dello Stato della Florida, ma il 16 aprile 2021 il tribunale ha confermato la sua sentenza e la sua condanna.

McArthur ha affermato che la giuria aveva ingiustamente pregiudizi quando è stata mostrata accidentalmente una foto di se stessa con in mano e puntando un fucile. Ha anche affermato che le dichiarazioni che ha rilasciato agli investigatori e i tabulati dei telefoni cellulari non avrebbero dovuto essere ammesse come prove.

Nella loro sentenza, la corte d'appello ha scritto che il tribunale di primo grado non ha commesso un errore nel consentire che tali elementi di prova fossero ascoltati e ha anche aggiunto che la foto del fucile " non era così pregiudizievole da viziare l'intero processo". Ha spiegato che ulteriori testimonianze durante il processo hanno mostrato che McArthur possiede e impugna armi da fuoco e si è vestito con una mimetica.

Al momento non è chiaro se il team legale di McArthur tenterà un altro processo contro il suo verdetto.

Reviews

Related Articles