Audrey Williams, moglie Hank Williams Life Journey

Audrey Mae Sheppard (Audrey Williams) è nata il 28 febbraio 1923 a Pike County, Alabama, a circa 65 miglia a est di dove Hank Williams sarebbe nato sette mesi dopo.

È cresciuta in una fattoria di proprietà e lavorata dai suoi genitori. Ha sposato Erskine Guy al liceo, ma la coppia si è separata subito dopo la nascita della figlia Lycrecia nel 1941.

Se volete continuare a leggere questo post su "Audrey Williams, moglie Hank Williams Life Journey" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Audrey Williams, moglie Hank Williams Life Journey, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Ha incontrato un Hank Williams di 19 anni mentre si esibiva come parte di uno spettacolo a Banks durante la prima settimana di agosto del 1943.

I due si sposarono il 15 dicembre 1944, dieci giorni prima che il suo divorzio da Guy fosse finalizzato, in una cerimonia celebrata da un giudice di pace all'interno di una stazione di servizio in Andalusia, Alabama.

Relazione tra Hank Williams e Audrey Williams

Audrey e Hank si sposarono dal 15 dicembre 1944 al 10 luglio 1952, quando il loro divorzio fu finalizzato. È nata a Pike County, in Alabama, e ha incontrato Hank Williams nel 1943. A 20 anni è stata separata dal suo primo marito ed è diventata una madre single per la loro figlia, Lycretia.

In una cerimonia celebrata appena dieci giorni dopo che il suo divorzio è diventato definitivo (e prima della scadenza del periodo di attesa di 60 giorni rispetto a quello richiesto dopo il divorzio), lei e Hank si sono sposati davanti a un giudice di pace in una stazione di servizio vicino all'Andalusia, in Alabama , nel dicembre 1944.

Con Audrey che assume il ruolo motivazionale che un tempo era stato appannaggio esclusivo della madre di Hank, Lilly, la coppia di sposini ha visitato Nashville con l'intento di incontrare il cantautore ed editore musicale Fred Rose, uno dei capi della Acuff-Rose Publishing.

La relazione è stata dura fin dall'inizio e ha assunto uno status in qualche modo mitico nell'etica della musica country. La natura rilassata e accomodante di Hank, unita all'ambizione di Audrey, era instabile e occasionalmente è esplosa più volte nel corso degli anni.

Tuttavia, è stato anche il carburante che ha spinto Hank a promuovere la sua carriera a livello professionale, qualcosa che potrebbe non aver mai fatto senza Audrey lì per spingerlo avanti.

All'inizio del 1948, le tensioni crebbero nella loro relazione quando Hank iniziò di nuovo ad abusare di alcol. Audrey se ne andò, dopo aver dato a Hank la possibilità di scegliere tra l'alcol o lei. Alla fine si sarebbero riuniti e il 26 maggio 1949 Audrey diede alla luce Randall Williams. Hank lo soprannominò "Bocephus", dal nome del manichino del ventriloquo di campagna Rod Brasfield.

Audrey sarebbe apparsa al Grand Ole Opry dopo la nascita e avrebbe ufficialmente ribattezzato il bambino Hank Williams, Jr. Nel frattempo, Audrey si rifiutò di lasciare che Hank adottasse Lycretia perché temeva che l'avrebbe presa se avessero divorziato.

Il 31 dicembre 1951, dopo le accuse di reciproche infedeltà e la ripresa dei problemi di Hank con alcol e pillole, Audrey lo chiamò da un hotel. Gli disse di essere fuori dalla loro casa nel Tennessee prima del suo ritorno. Hank avrebbe risposto profeticamente: “ Audrey, non vivrò un altro anno senza di te. Tuttavia, nel giugno 1952, Audrey e Hank divorziarono per la seconda volta.

Carriera di Audrey Williams

Dopo la morte di Hank Williams nel 1953, Audrey ha continuato a rimanere coinvolta nel business della musica country fondando la sua etichetta discografica, editoria e società di produzione cinematografica. Ha intrapreso una carriera solista senza successo con un gruppo di sole donne noto come "Cold, Cold Hearts" e ha gestito la carriera di suo figlio, Hank Williams, Jr., per tutti gli anni '60.

Ha fondato Aud-Lee Attractions con il magnate dell'industria musicale Buddy Lee nel 1964. L'azienda è stata infine rilevata da Lee e divenne nota come Buddy Lee Attractions.

Era la più antica e grande agenzia di talenti di proprietà privata degli Stati Uniti, che rappresentava artisti come George Strait, Garth Brooks, Willie Nelson e molte altre star prima che cessasse le attività nel 2018.

In quella che molti considerano una delle più grandi canzoni di Hank Williams, "Your Cheatin' Heart", ha cantato: "Camminerai sul pavimento come faccio io / Your Cheatin' Heart ti dirà. "

Hank non avrebbe potuto essere più profetico se quelle parole fossero state dirette ad Audrey. Gli ultimi anni di Audrey furono perseguitati da vari demoni, tra cui alcolismo e abuso di sostanze, un tentativo di suicidio fallito e una litania di problemi finanziari.

Il suo controllo prepotente sulla carriera di Hank Williams, Jr. si è conclusa con l'allontanamento dei due dopo aver compiuto 18 anni.

Ha attirato l'attenzione negativa dei media dopo essere stata arrestata per DUI e aver tenuto una svendita di garage di Hank Williams dove stava svendendo molti degli effetti personali della leggenda del paese per ripagare i soldi dovuti all'IRS.

Proprietà di Audrey Williams

Le fu assegnata la casa e il figlio e metà dei suoi futuri diritti d'autore (a condizione che non si fosse mai risposata). Mesi dopo la morte di Hank, verso la fine del 1953, pagò alla sua seconda moglie Billie Jean Jones $ 30.000 per rinunciare al titolo e alla descrizione di "Vedova di Hank Williams": entrambi avevano usato la descrizione in modo professionale. Lilly era d'accordo con lei su questo problema.

La morte di Audrey Williams

Come il suo defunto ex marito, Audrey ha avuto problemi con alcol e droghe e Hank Jr. si è allontanato da lei dopo aver compiuto 18 anni. Audrey non si è mai risposata.

Morì il 4 novembre 1975, per insufficienza cardiaca legata ai suoi anni di consumo di alcol e droghe all'età di 52 anni, sopravvivendo a Hank, Sr., di 22 anni.

Reviews

Related Articles