Burke Ramsey ha davvero ucciso sua sorella? Dov’è lui adesso?

Burke Ramsey è il fratello della defunta JonBenét Patricia Ramsey, una reginetta di bellezza bambina che è stata uccisa all'età di sei anni nella casa della sua famiglia a Boulder, in Colorado. Il famigerato omicidio del 1996 è ancora un crimine irrisolto e rimane un'indagine aperta con il dipartimento di polizia di Boulder.

Dopo il tragico incidente, il resto della famiglia di JonBenet è stato sospettato dell'omicidio della bambina. Insieme ai suoi genitori, John e Patsy, alcuni iniziarono a suggerire che anche Burke avesse avuto un ruolo nella morte di sua sorella.

Se volete continuare a leggere questo post su "Burke Ramsey ha davvero ucciso sua sorella? Dov’è lui adesso?" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Burke Ramsey ha davvero ucciso sua sorella? Dov’è lui adesso?, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Anche dopo 21 anni, l'omicidio di JonBenet rimane uno dei misteri irrisolti più sconcertanti e ampiamente discussi nella storia americana.

Scorri verso il basso per i dettagli completi sul mistero dell'omicidio della sorella di Burke, sui suoi primi anni di vita e su come sta affrontando tutte le colpe e la morte di sua sorella stessa.

Burke Ramsey è il figlio di un uomo d'affari di successo

L'ormai 34enne Burke Ramsey è nato il 27 gennaio 1987 dai genitori John Bennett Ramsey e Patsy Ramsey. Suo padre John era un uomo d'affari di successo. Era in Marina come ufficiale del Genio Civile. Il padre di Burke in seguito ha formato l'Advanced Product Group, che poi si è fusa con due società per diventare Access Graphics, una società di servizi informatici di successo

La famiglia ha vissuto una vita agiata a Boulder, in Colorado. Come sua sorella morta, anche la madre di Burke era una vincitrice della reginetta di bellezza, l'ex Miss West Virginia.


da destra, Burke Ramsey con sua madre, Patsy, padre, John, e la defunta sorella, JonBenet.

La madre di Ramsey è morta di cancro alle ovaie nel 2006. All'epoca aveva 19 anni.

Dopo la morte di sua madre, il padre di Burke, John Ramsey ha frequentato brevemente Beth Twitty, madre di Natalee Holloway, scomparsa ad Aruba nel 2005. Successivamente si sono separati con John citando "Beth era dietro di me in termini di ciclo del lutto".

Il padre di JonBenet ha poi sposato lo stilista di Las Vegas, divorziato due volte, Jan Rousseaux, che ha incontrato nel 2010.

Istruzione e fratelli di Burke Ramsey

Il figlio di John e Patsy, Burke Ramsey, ha studiato alla Purdue University, laureandosi in informatica nel 2010.

Sua sorella JonBenet è stata la vincitrice di titoli tra cui Little Miss Colorado, America's Royale Miss, National Tiny Miss Beauty e Colorado State All-Star Kids Cover Girl.

Oltre a JonBenet, Burke ha anche due fratellastri maggiori di suo padre, la precedente relazione di John.

Dov'era Burke Ramsey durante l'omicidio di sua sorella JonBenet?

Burke Ramsey aveva solo nove anni quando sua sorella ha incontrato il tragico incidente nel seminterrato della casa di famiglia a Boulder, in Colorado. Una volta ha detto che al momento della morte di sua sorella sua madre ha perquisito la sua stanza dicendo: "Dov'è il mio bambino? Dov'è il mio bambino?

La sorellina di Burke era stata strangolata, colpita alla testa ed era sotto una coperta bianca il giorno di Santo Stefano.

Prima di allora, i genitori di Ramsey hanno riferito alla polizia che la loro figlia era stata rapita e che avevano trovato un biglietto che chiedeva un riscatto di $ 118.000.

Quando hanno trovato il cadavere della loro figlia, hanno detto che aveva una corda di nylon intorno al collo, i polsi legati sopra la testa e del nastro adesivo sulla bocca.

Burke Ramsey ha davvero ucciso sua sorella?

Diversi anni dopo aver appeso il mistero, una miniserie della CBS ha affermato che Burke era la causa della morte di JonBenet, dopotutto. Tuttavia, una manciata di documenti investigativi aveva suggerito che il fratello fosse il più possibile colpevole.

Poi, nel 2008, Burke, insieme ai suoi due genitori, ha ottenuto la porta inviolata dopo che la squadra investigativa ha rilevato tre pezzi di DNA maschile sui vestiti di JonBenét.


Il fratello del defunto JonBenet, Burke Ramsey, ha ottenuto la porta inviolata nel caso di omicidio di sua sorella dai funzionari nel 2008. Fonte: CBS

Inoltre, Patsy e John avevano anche negato che Burke fosse responsabile della morte di sua sorella e dissero che stava dormendo fino a quando non hanno chiamato la polizia.

D'altra parte, le prove originali che hanno contribuito a dimostrare l'innocenza di Burke da allora hanno ricevuto sfide. Gli esperti affermano che le conclusioni potrebbero derivare da altre fonti tra le rivelazioni che l'FBI ha commesso diversi errori durante l'analisi della scena del crimine.

Ad esempio, una conversazione sui servizi di emergenza in seguito ha suggerito di aver sentito John dire: "Non stiamo parlando con te". Apparentemente il tono era per un bambino (speculativamente per Burke). Un ulteriore registro delle chiamate mostrava Patsy che esclamava: "Cosa hai fatto? Aiutami, Gesù!”

Gli investigatori hanno concluso che Burke ha ucciso sua sorella perché lei ha preso i suoi snack

Inoltre, la squadra dell'FBI ha affermato che quando JonBenet ha cercato di prendere alcuni snack alla frutta (ananas) da suo fratello, Burke, 9 anni, lo ha perso e ha colpito con forza sua sorella con una torcia. Diversi media in seguito hanno teorizzato che nel panico che ne è seguito, Ramsey abbia strangolato a morte sua sorella.

Apparentemente, l'autopsia ha anche rivelato che c'erano pezzi di ananas non digerito nel sistema di JonBenet.

Il team di ricerca ha successivamente sospettato che Burke Ramsey avesse ucciso accidentalmente sua sorella. Poi, dopo averlo scoperto, i suoi genitori Patsy e John hanno cercato di coprire l'omicidio per proteggere il loro figlio.

Burke Ramsey ha citato in giudizio coloro che lo hanno accusato di aver ucciso sua sorella

Gli investigatori hanno riferito che il fratello della defunta era geloso del suo titolo di reginetta di bellezza e aveva persino imbrattato di cacca i suoi regali di Natale. Sostenevano che Burke fosse sempre stato pronto ad arrabbiarsi anche prima della morte di sua sorella. Come tale, durante una partita a golf con sua sorella, il fratello maggiore ha perso la pazienza e l'ha colpita alla testa con una mazza da golf, lasciandole una cicatrice sulla testa.

La CBS ha persino pubblicato un documento, The Case of JonBenét Ramsey , in cui spiega come il fratello di JonBenet fosse il vero assassino.

Nel 2016, Ramsey ha citato in giudizio la rete per diffamazione chiedendo $ 750 milioni: $ 250 milioni in danni compensativi e non meno di $ 500 milioni in danni punitivi. Allo stesso modo ha citato in giudizio Werner Spitz, il patologo forense coinvolto nelle docuserie della CBS per $ 150 milioni.

Burke e la CBS hanno successivamente risolto la controversia in via extragiudiziale per un importo non divulgato.

Ramsey aveva anche citato in giudizio il dottor Werner Spitz che lo aveva accusato di aver ucciso sua sorella di sei anni nel documentario.

Ramsey ha sostenuto la sua innocenza sul dottor Phil

Mentre parlava con il dottor Phil nel settembre 2016, Burke ha sottolineato la sua innocenza, insieme a quella di sua madre e suo padre. L'ormai ingegnere del software fratello di JonBenet ha aggiunto che era anche pronto a fare un test della macchina della verità per essere al sicuro. Ha inoltre negato l'accusa di aver abusato sessualmente di sua sorella.

Alcuni hanno comunque affermato che fosse ancora l'assassino ragionando sul fatto che aveva un atteggiamento "inquietante" per tutto il tempo in cui era nello show. In risposta, il dottor Phil ha spiegato che Burke era solo socialmente imbarazzante.

Burke Ramsey ha anche negato l'accusa che sua madre fosse la vera assassina

Sulla scia dell'omicidio di JonBenét, i media e la gente sospettavano l'intera famiglia Ramsey, inclusa la defunta madre della bambina, Patsy. Ciò era dovuto soprattutto al fatto che la grafia sulla richiesta di riscatto era simile alla sua.

Contrastando le accuse, mentre scambiava colloqui con il dottor Phil, Burke ha detto:

"Per non dire che non si è mai arrabbiata, ma niente si è avvicinato a metterci un dito addosso, per non parlare di uccidere suo figlio".

Il tecnico ha affermato che sua madre non ha mai nemmeno sculacciato i suoi figli, "nemmeno vicino".

Allora, chi ha ucciso esattamente la sorella di Burke Ramsey?

L'investigatore privato Ollie Gray ha affermato che era Michael Helgoth, la cui famiglia possedeva una discarica alla periferia della città che aveva ucciso la sorella di Burke, JonBenet. Tuttavia, lui stesso è morto per un apparente suicidio nel 1997. La polizia lo ha cancellato dalla lista dei sospetti alcuni anni dopo quando hanno scoperto che nessuno del suo DNA era sotto le unghie di JonBenet o nelle sue mutande.

Poi, nel 2006, un ex insegnante pedofilo di nome John Mark Karr ha confessato di aver ucciso il ragazzo biondo. È stato anche lasciato andare perché il suo DNA non corrispondeva nemmeno a quello trovato sul corpo della ragazza.

Allo stesso modo, i funzionari hanno arrestato diversi sospetti, ma fino ad oggi nessuno è stato condannato con grande credibilità.

Dov'è ora Burke Ramsey?

InTouch Weekly nel giugno 2018, ha riferito che Burke preferisce da tempo vivere una vita tranquilla, a partire dalla morte di sua sorella. Ha lavorato da casa anche prima della pandemia-2020. Questo presumibilmente ha fatto per salvarsi dall'attacco della gente.

Non è inoltre chiaro se Ramsey sia sposato o abbia un partner romantico di qualche tipo. Tuttavia, nel 2015, news.com.au ha condiviso una foto che mostrava Burke al fianco di una donna non identificata, che poi molti ipotizzavano come sua fidanzata/moglie.


Nel novembre 2015, News Au ha riferito che il fratello del defunto JonBenet, Burke Ramsey, aveva una relazione con una ragazza. Fonte: News.au

Nel 2012, suo padre, John Ramsey, disse a People che suo figlio era "maturato" e viveva una vita "piuttosto tranquilla". All'epoca confermò anche che suo figlio stava andando alla grande con una ragazza e un lavoro nel settore dell'alta tecnologia. Tuttavia, non è sicuro se il fratello maggiore di JonBenet sia ancora con la stessa donna. Il padre di quattro figli ha anche detto che suo figlio con Patsy aveva un piano 401 (k) e un'IRA.

Reviews

Related Articles