Chromecast 2 vs 3: vedi qual è l’opzione migliore!

0
88

Sono passati quasi due anni da quando Chromecast 3 è arrivato ufficialmente in Brasile. Tuttavia, molti utenti di Chromecast 2 si chiedono se vale la pena passare alla «versione 3». Pensandoci, oggi abbiamo fatto un confronto (vs) tra il Chromecast 2 e il 3. In questo modo, sarai sicuro se vale la pena cambiare. Inoltre, nel caso tu non abbia ancora nessuno dei due dispositivi, potrai scegliere il migliore. Dai un’occhiata:

Guarda anche il confronto tra l’iPhone XR e l’8 Plus!

L’aspetto dei due è praticamente lo stesso

Non aspettarti grandi cambiamenti visivi da un dispositivo all’altro. Inoltre, ricorda che non ha bisogno di essere visivamente attraente, dato che dovrebbe stare dietro la tua TV e sarà poco visto. Tuttavia, se vuoi portarlo in giro, nessuno dei due sarà considerato brutto. Mentre la prima generazione era più uno stuzzicadenti, sia la seconda che la terza sono una «spina rotonda» che si adatta bene alla tua mano.

Inoltre, non c’è quasi nessuna differenza di peso. In questo modo, sono molto leggeri ed entrambi hanno anche il cavo HDMI fissato sul lato, flessibile e buono per stare dietro la TV in spazi stretti.

Tuttavia, la più grande differenza è nella finitura. Così, il Chromecast 2 è lucido e ha il logo Chrome abbastanza grande. D’altra parte, il Chromecast 3 è opaco e porta il logo di Google in modo piccolo e discreto su un lato.

Inoltre, il terzo può essere trovato in grigio e bianco. Il secondo sarà più presente nella versione nera, ma se cerchi bene, puoi trovare colori freddi come il giallo o il rosso. Quindi, in questo caso, se la questione è la praticità, i due saranno abbastanza simili. Tuttavia, se ti piace un tocco più colorato, il secondo sarà migliore.

Stesse connessioni

Entrambi hanno gli stessi articoli nella loro scatola e le stesse connessioni cablate e wireless. In questo modo, la confezione porta il Chromecast, una guida rapida, un caricatore da parete e il cavo USB/microUSB. Tuttavia, ricorda che per collegarli alla TV, usa una delle connessioni HDMI disponibili.

D’altra parte, per l’alimentazione, puoi scegliere di collegarlo alla presa a muro o inserire il cavo in una porta USB della tua TV. Se scegli la seconda opzione, si spegnerà insieme all’elettronica.

Per le connessioni, entrambi utilizzano WiFi b/g/n/ac dual band. Il dispositivo dipende da un telefono cellulare per la navigazione, ma lo streaming dei contenuti dipenderà da quanto sarà buona la connessione del Chromecast al tuo router, quindi lascia la tua rete impostata per questo. L’eccezione è quando scegli di fare il mirroring dei contenuti del tuo dispositivo sulla TV, allora anche la connessione mobile diventa importante.

La qualità dell’immagine e le prestazioni hanno avuto un leggero aggiornamento

Si potrebbe dire che queste sono le principali evoluzioni del Chromecast 3 rispetto al Chromescast 2. Entrambi possono riprodurre video full HD, ma la nuova generazione vince punti raggiungendo 1080 pixel a 60 fotogrammi al secondo. D’altra parte, il Chromecast 2 rimane a 1080 pixel a 30 fotogrammi al secondo. Se usi una TV Full HD, questo è un bel vantaggio, dato che le immagini sono più fluide. Tuttavia, su una TV HD, il risultato sarà lo stesso.

Inoltre, secondo Google, anche il Chromecast 3 ha avuto miglioramenti nel processore. Quindi, le sue prestazioni sono più veloci del 15% rispetto al Chromecast 2. Tuttavia, questo è un piccolo cambiamento che rappresenta qualche secondo in meno di attesa nel caricamento dei video.

Inoltre, non c’è nessun 4K o HDR qui. Questi sono ancora vantaggi esclusivi del Chromecast Ultra, che ha lo stesso hardware del Chromecast 2.

Sistema

Non ci sono cambiamenti al sistema interno del Chromecast 3, quindi tutti i comandi continuano ad essere fatti solo dal cellulare, proprio come sul Chromecast 2.

Per configurare il dispositivo per la prima volta, per esempio, devi avere l’app Google Home o un browser Chrome. Inoltre, è anche compatibile con gli altoparlanti intelligenti del marchio, permettendoti di trasmettere un video in streaming o mettere in pausa un film usando solo comandi vocali.

Google Chromecast 2 vs. Google Chromecast 3 – Specifiche tecniche

Come detto prima, all’interno il cambiamento è stato minimo. L’unico cambiamento è che il nuovo hardware è più veloce del 15% rispetto al modello precedente. Pertanto, il Chromecast 3 può riprodurre video fino a 1080p a 60 fotogrammi al secondo.

Quindi se vuoi guardare video in 4K e HDR, dovrai affidarti al Chromecast Ultra.

Cosa succede se vengo da un Chromecast 1?

Se vieni da una Chromecast 1, lo switch può essere ben pensato, sì. La prima generazione, anche ricevendo versioni beta del sistema, non è più così attuale. Inoltre, la differenza nelle prestazioni e nel mantenimento della connessione wireless è notevole. Ti garantisco che vedrai la differenza se usi spesso questo gadget.

Considera un Amazon Fire TV Stick

C’è anche un’altra buona opzione sul mercato. Portnaot, con una proposta leggermente diversa, l’Amazon TV Fire Stick è anche un dongle, offerto da un altro gigante di internet e con un prezzo simile. Con questo dispositivo, non avrai bisogno del telefono cellulare, poiché l’intero sistema è nel dispositivo. Inoltre c’è un telecomando nella scatola per controllare tutto.

Infine, vale la pena ricordare che è un’opzione se pensi di consumare contenuti dal servizio Amazon Prime Video, che non è disponibile sul Chromecast.

Prezzo

Se Google non ha portato molte nuove caratteristiche al Chromecast 3, almeno non ha fatto confusione con il prezzo. Così, al momento del suo lancio, il valore negli Stati Uniti era di 35 dollari (o circa 132 dollari, senza considerare le tasse).

Attualmente, è difficile trovare il Chromecast 2 in vendita nei negozi normali. Tuttavia, dovrebbe costare circa 250 dollari. D’altra parte, il Chromescast 3 può variare tra €300 e €400.

E la conclusione è…

Sì, questo articolo mirava a mostrare come Chromecast 2 e 3 siano molto simili. In questo modo, se hai già la seconda generazione e non è una buona scelta migrare alla terza generazione. Tuttavia, se vuoi davvero i 60fps in FullHD, considera di più il Chromecast 3. Inoltre, se hai la prima generazione, avrai sì un’enorme differenza.

Infine, se non hai mai avuto un Chromecast e ne stai cercando uno nuovo, scegli subito l’ultima generazione, perché sarà un modello con una maggiore longevità e più possibilità di aggiornamenti futuri.

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova nell’angolo in alto a destra della pagina!