Classici del cinema: guarda i 35 film che devi vedere!

0
30

Nel secolo scorso i film esistevano già. In questo modo, Hollywood ci ha dato storie e personaggi indimenticabili. Pertanto, oggi abbiamo separato 35 film classici che tutti dovrebbero guardare nella loro vita. Sono un mix di film da vedere nella tua infanzia, alcuni successi più recenti, classici indimenticabili che amplieranno i tuoi orizzonti e pietre miliari della cultura pop che tutti dovrebbero conoscere.

Guarda anche i migliori film con Tommy Lee Jones!

Guarda la lista:

1. Il Padrino (1972)

«Il Padrino» (e il suo seguito) è uno di quei film perfetti. In questo modo, la storia, il cast e la regia lavorano insieme per creare la magia sullo schermo.

2. Fa’ la cosa giusta (1989)

Con la sua complessa narrazione attentamente costruita, «Fa’ la cosa giusta» è un film viscerale sulla vita dei neri in America che si presta a nuove interpretazioni ogni volta che lo guardi. Inoltre, vale la pena notare che il film è diretto da Spike Lee.

3. Citizen Kane (1941)

«Citizen Kane» non è solo una visione essenziale, dato che i critici spesso concordano sul fatto che sia il miglior film di tutti i tempi. In questo modo, è una storia senza tempo di avidità e potere.

4. Before Sunrise (1995)

Before Sunrise di Richard Linklater – e i suoi sequel, ciascuno a nove anni di distanza – sono uno dei migliori film d’amore mai realizzati. Quindi, se ti piacciono i film di questo stile, devi vedere questo lavoro.

5. Boyhood: From Childhood to Youth (2014)

Boyhood: From Childhood to Youth, un altro film di Linklater, è stato girato in un periodo di 11 anni per catturare la vita di un personaggio che cresce.

6. Otto e mezzo (1963)

«Otto e mezzo» di Federico Fellini, un classico del cinema artistico. In questo modo, è una commedia sulla confusa vita romantica e professionale di un regista che cerca di far decollare un film.

7. 2001 – Odissea nello spazio (1968)

2001 – Odissea nello spazio di Stanley Kubrick è uscito nel 1968, ma i suoi effetti speciali – e il suo messaggio – sono brillanti oggi come allora.

8. La regola del gioco (1939)

Pochi film sono così acuti sulla meschinità delle distinzioni di classe come «La regola del gioco», la satira esilarante ma commovente di Jean Renoir.

9. Toy Story (1995)

Di tutti i film della Pixar, «Toy Story» è ancora il più essenziale. In questo senso, è un racconto commovente che ha cambiato l’animazione per sempre. Inoltre, se vai a vedere questo, guarda anche i suoi seguiti.

10. «Psicosi» (1960)

Alfred Hitchcock era il maestro della suspense. In questo modo, il film «Psicosi» è uno dei suoi migliori lavori.

11. I sette samurai (1954)

C’è una disputa tra «I sette samurai», «Rashomon» e «Ran» per sapere quale sia il miglior film del leggendario regista Akira Kurosawa, ma non ci sono dubbi su quale sia il più influente.

«I sette samurai» – su un paesano che convince sette samurai a difendere la sua città dai banditi – è stato il modello per tutto, da «Sette uomini e un destino» a «Rogue One: A Star Wars Story».

12. Muppets – Il film (1979)

Ogni bambino dovrebbe guardare Muppets – Il film, che ha aiutato a portare il fascino di Caco la rana, Miss Piggy e il resto della banda al mondo.

13. Ladri di biciclette (1948)

«Ladri di biciclette» si svolge come una favola, con chiarezza emotiva e un potente messaggio di giustizia sociale in una semplice storia su un padre, un figlio e una bicicletta.

14. Singin’ in the Rain (1952)

Singin’ in the Rain è più di una spensierata commedia musicale. Inoltre, il film funziona anche come una lezione di storia su come i film si sono evoluti dal muto al sonoro.

15. La Bella e la Bestia (1991)

L’adattamento del 1991 de La Bella e la Bestia è uno dei gioielli della corona della Disney Animation. Come tale, è stato il primo film d’animazione a ricevere una nomination come miglior film agli Academy Awards.

16. E.T.: The Alien (1982)

Per i bambini, «E.T.: The Alien» è una storia dolce, così come una preziosa lezione sull’essere scettici nei confronti dell’autorità.

17. Jaws (1975)

Ogni bambino ricorda il primo film che lo terrorizza. Quindi, per renderlo un buon film, guarda «Jurassic Park» o «Jaws» di Spielberg.

18. Incantesimo del tempo (1993)

«Incantesimo del tempo» è un classico non solo perché è terribilmente bravo a catturare la natura ripetitiva della vita adulta, ma perché sa come non fartela accettare.

19. I buoni compagni (1990)

Di tutti i film di Martin Scorsese, «I buoni compagni» è il più magistrale. In questo modo, mostra cosa può andare storto nella vita di un giovane promettente e come può andare a spirale verso il basso. Inoltre, è tutto esilarante allo stesso tempo.

20. L’Illuminato (1980)

«Red Rum. Red Rum». Prima dei thriller horror di oggi, non c’era niente di più spaventoso di questo adattamento del romanzo di Stephen King del 1977 su una coppia che soggiorna in un hotel mentre il marito diventa sempre più delirante e violento mentre cerca di scrivere il suo libro. Inoltre, è una delle migliori e più spaventose interpretazioni di Jack Nicholson.

21. Moonlight: Under the Moonlight (2016)

Moonlight: Under the Moonlight di Barry Jenkins può essere nuovo, ma – nella sua rappresentazione di vite trascurate e dei loro pietosi cambiamenti – è già essenziale. Pertanto, questo è un film che non dovresti perdere.

22. The Hotter the Better (1959)

Billy Wilder ha fatto una dozzina di classici. «The Hotter the Better» si distingue per avere non solo uno dei migliori ruoli di Marilyn Monroe, ma un commento sorprendentemente progressista sulle politiche di genere.

23. Eternal Glow of a Mind Without Memories (2004)

«Eternal Glow of a Mind Without Memories» combina i migliori elementi di un thriller psicologico sconvolgente e una storia d’amore epica e indimenticabile. Inoltre, è un film da non perdere per chi ama i film d’amore.

24. Un sogno di libertà (1994)

«Un sogno di libertà» fu un po’ dimenticato alla sua uscita nel 1994, ma da allora si è affermato come uno dei migliori film della storia. Inoltre, ti farà sicuramente piangere.

25. «Die Hard» (1988)

John McClane (Bruce Willis) è solo un poliziotto fuori servizio che cerca di salvare un gruppo di ostaggi da un terrorista chiamato Hans Gruber (Alan Rickman) ad una festa di Natale. Infine, dopo averlo visto, potrai anche intervenire su uno dei dibattiti più caldi della cultura pop: se «Die Hard» sia o meno un film di Natale.

26. Banzé nel West (1974)

Banzé nel West è il lavoro più audace di Mel Brooks. In questo modo, è una satira bruciante del razzismo in America e del genere western con Gene Wilder.

27. Il Re Leone (1994)

Adattare «Amleto» come musical sarebbe stato difficile, ma «Il Re Leone» ha avuto un meraviglioso successo trasformando tutti i personaggi in animali. Inoltre, inutile dirlo, è una delle più grandi animazioni di tutti i tempi.

28. City of Dreams (2001)

Non c’è nessun altro film come City of Dreams, che ha un’estetica onirica, una narrazione enigmatica e un umorismo oscuro che espande le possibilità del cinema stesso.

29. Batman: The Dark Knight (2008)

Il secondo film di Batman di Christopher Nolan ha elevato il genere a nuove altezze e lo ha reso degno di essere preso sul serio. Inoltre, Heath Ledger ha avuto l’interpretazione di una vita nel ruolo dell’iconico cattivo Joker, vincendo un Oscar postumo. Quindi se non hai visto questo film, dovresti vederlo il prima possibile.

30. Pulp Fiction: Time of Violence (1994)

«Pulp Fiction: Time of Violence» di Quentin Tarantino ha contribuito a cambiare il modo in cui il pubblico pensava al cinema. In questo modo, il film mette decine di riferimenti e generi in un frullatore e lo trasforma in qualcosa di fresco senza sforzo.

31. Apocalypse Now (1979)

L’iconico film di Francis Coppola è una straziante rappresentazione di ciò che la guerra può fare ad un uomo. Il film è difficile da guardare – e ancora più difficile da realizzare. Inoltre, le performance di Robert Duvall, Martin Sheen e Marlon Brando sono degne di nota. 

32. Il Gladiatore (2000)

È commovente osservare il viaggio di Massimo (Russel Crowe) nel corso del film da schiavo a gladiatore mentre cerca vendetta contro un sovrano assetato di potere (Joaquin Phoenix) che ha ucciso la sua famiglia e rovinato le sue possibilità di governare Roma. Inoltre, anche la colonna sonora di Hans Zimmer è da non perdere.

33. C’era una volta a Tokyo (1953)

Il capolavoro di Yasujiro Ozu «C’era una volta a Tokyo» segue una coppia di anziani e il loro conflitto generazionale con i loro figli. Inoltre, è un’opera indimenticabile.

34. 12 Years a Slave (2013)

Nessun altro film ricrea gli orrori della schiavitù con tanto dolore viscerale ed empatia come «12 Years a Slave» di Steve McQueen. Pertanto, questo è un film che devi guardare.

35. Titanic (1997)

Non puoi passare tutta la vita senza vedere uno dei film di maggior incasso di tutti i tempi. Così, la storia di due amanti sfortunati che si incontrano su una nave condannata che sta per affondare è una classica storia d’amore rovinata dal «galleggiamento» di una porta.

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova in alto a destra della pagina!