Come ammorbidire la plastilina – passo dopo passo!

Se sei con i bambini o hai una passione per le arti e i mestieri, saprai che l'impasto per giocare tende a indurirsi quando non viene utilizzato per un po'. Tuttavia, ci sono molti modi per appianarlo di nuovo in modo da poter continuare a creare.

Tra i componenti della plastilina spiccano farina, sale e acqua, e proprio quest'ultima sarà di grande aiuto quando si tratta di ammorbidire la plastilina. Se vuoi scoprire un semplice passo passo su come ammorbidire la plastilina , non perdere il seguente articolo di OneHOWTO.

Potrebbe interessarti anche: Come indurire la plastilina Indice

  1. Come ammorbidire la plastilina con l'acqua
  2. Come ammorbidire la plastilina nel microonde
  3. Come ammorbidire la plastilina con il vapore

Come ammorbidire la plastilina con l'acqua

Esistono diversi modi per ammorbidire la plastilina con l'acqua, tuttavia è sempre importante non abusare di questo liquido , poiché l'impasto potrebbe perdere colore. Segui passo passo che ti proponiamo di seguito:

  1. Metti l'impasto in una tazza media e aggiungi qualche goccia d'acqua, poiché dovresti evitare di immergerlo. Per fare questo dovete versare l'acqua goccia a goccia, in questo modo potreste bagnare l'impasto superficialmente ma senza riempirlo d'acqua. Se la plastilina in questione è molto grande, puoi farlo a cucchiai.
  2. Impastare la plastilina a poco a poco in modo che l'acqua venga introdotta al suo interno.
  3. Infine formare una palla, allungarla e unirla nuovamente. Se la palla di argilla è ancora dura, dovresti aggiungere qualche altra goccia d'acqua e riprovare.

Allo stesso modo, puoi anche avvolgere l'impasto in un asciugamano bagnato e lasciare riposare l'impasto per una notte in un contenitore ermeticamente chiuso in modo che l'acqua nell'asciugamano non evapori. Quando lo togli, vedrai che la plastilina non è bagnata ma ha un tocco più morbido.

Se per qualche motivo nessuna delle due procedure funziona, puoi procedere come segue:

  • Rompi l'impasto in più pezzi e conservali in un sacchetto di plastica impermeabile (assicurati che abbia una chiusura ermetica).
  • Aggiungi alcune gocce d'acqua, quindi chiudi il sacchetto e inizia a impastare la pasta. Se non si ammorbidisce, puoi aggiungere un po' più d'acqua.
  • Lascia riposare per una notte in modo che assorba quasi tutta l'acqua. Il sacchetto deve rimanere chiuso, perché in questo modo il vapore non uscirà.

Come ammorbidire la plastilina nel microonde

Se ti stai chiedendo come ammorbidire la plastilina, dovresti sapere che esiste un'opzione molto semplice per la quale ti servirà solo un elettrodomestico: il microonde.

  1. Metti il ​​pezzo di plastilina in un contenitore di vetro o plastica.
  2. Mettilo nel microonde per 20 secondi . È fondamentale rispettare questo tempo, poiché se l'impasto si surriscalda rilascerebbe vapori di zolfo (molto dannosi per la salute).
  3. Togli il piatto dal microonde e lascia riposare la pasta a temperatura ambiente prima di usarla.

Se non hai un microonde, puoi ammorbidire l'impasto alla luce del sole per 1-2 ore o in forno. Se ricorri a quest'ultima opzione, segui questo passo dopo passo:

  1. Metti la pasta sfoglia su una teglia.
  2. Preriscaldare il forno a 150 gradi e introdurre la plastilina per non più di 10 minuti .
  3. Rimuovere l'impasto con la protezione necessaria per evitare di scottarsi.
  4. Lasciatela raffreddare per 2-3 minuti, soprattutto se si appassisce.

Tieni presente che qualunque sia la lavorazione che scegli, dovresti sempre aggiungere qualche goccia d'acqua all'impasto, altrimenti si asciugherebbe e perderebbe le sue proprietà.

Come ammorbidire la plastilina con il vapore

La nostra ultima proposta è di ammorbidire la plastilina con il vapore. Per farlo, segui questo semplice passo passo:

  1. Appiattisci tutta la pasta sfoglia lungo i lati di un piroscafo, ma assicurati che non occupi l'intero spazio
  2. Metti un po' d'acqua nella pentola in questione e accendi il fuoco in modo che il vapore agisca sulla plastilina. Saranno sufficienti 5 o 10 minuti .
  3. Lavorate l'impasto senza toglierlo completamente dalla pentola, perché se è ancora duro potete sempre ripetere il procedimento un'altra volta.

Ammorbidire la plastilina è un processo che richiede un po' di pazienza, poiché ci sono casi in cui se la plastilina è rimasta asciutta per molto tempo, non può essere ammorbidita, non importa quanto ci provi. In questo caso, è meglio buttarlo via e acquistarne uno nuovo. Se hai voglia di creare il tuo impasto, dai un'occhiata a questo articolo su Come fare la pasta sfoglia fatta in casa.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come ammorbidire la pasta sfoglia , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Arti e mestieri.

Reviews

Related Articles