Come avviare un’attività di gioielleria

Avviare una nuova attività di gioielleria è un sogno per molte persone. Può essere un’attività molto redditizia e gratificante in cui partecipare, ma ci vuole un po ‘di lavoro e spese per iniziare. Questo articolo descriverà i passaggi che devi intraprendere per avviare la tua compagnia di gioielli. Forniremo anche alcuni suggerimenti utili su come rendere la tua attività di successo. Quindi, se hai sempre sognato di iniziare la tua compagnia di gioielli, continua a leggere!

Quanto costa avviare un’attività di gioielleria?

Il costo del lancio del proprio negozio può variare a seconda del tipo di attività. Ad esempio, potresti essere in grado di iniziare fino a $ 100 se stai facendo qualcosa come vendere gioielli fatti a mano o gioielli in costume su una piattaforma di e-commerce.

Per darti un esempio specifico, macinare e lucidare i cristalli di quarzo bianco è un ottimo modo per avviare un’azienda di gioielli a buon mercato sul lato. Sono abbondanti e puoi letteralmente trovarli nel tuo cortile, in modo da renderli ancora più economici dal momento che li stai raccogliendo da solo invece di acquistarli.

Gli strumenti di macinazione e lucidatura che preparano cristalli come questi per le impostazioni di gioielli sono relativamente economici e alcuni processi usano persino sostanze chimiche e carta vetrata comuni. Dopo che sono stati preparati, puoi usare le tue abilità di creazione di gioielli per progettare pezzi che sono molto richiesti.

Tuttavia, se si desidera avviare un’azienda di gioielli più tradizionali, come la vendita di gioielli in argento o oro in una posizione fisica, i costi saranno più alti. Ad esempio, puoi iniziare una piccola startup in mattoni e malta per la vendita dei tuoi gioielli per un minimo di $ 20.000. Tuttavia, quella cifra può arrivare a circa $ 100.000 a seconda dei materiali e delle attrezzature che userete e dove si trova la tua attività di gioielleria di startup.

Come idea generale, i costi tipici per una startup di gioielli potrebbero includere:

  • Rent: $ 1000-$ 2000 ($ 0 se inizi la tua attività fuori La tua casa)
  • Acquisto di un negozio: $ 10.000-$ 100.000
  • Strumenti di base: $ 300
  • Equipaggiamento di produzione di gioielli: $ 2000-$ 5000 ($ 5000 ($ 5000 ($ 5000 ($ 5000 ($ 5000 ($ 5000 ($ 5000 ($ 5000 ( Puoi anche noleggiare)
  • Acquisto di materie prime e forniture di imballaggi: $ 1.500-$ 2.000
  • Stipendi per i dipendenti: varia a seconda della posizione e dell’esperienza. Aspettatevi di pagare una media di circa $ 4.000 in media
  • Utilità: $ 300
  • Materie prime e $ 500 per le materie prime di base per produrre gioielli di fascia bassa; $ 10.000+ per metalli preziosi e pietre preziose.
  • Pubblicità e promozioni: $ 1.000
  • Spese varie (attrezzatura, assicurazione, permessi, ecc.): $ 2.500

Un’azienda di gioielli è redditizia?

Sì, un negozio in cui vendi i tuoi gioielli può essere redditizio. In effetti, il margine lordo medio per i gioiellieri nel mercato globale dei gioielli è di circa il 42,6%. Ciò significa che per ogni prodotto per un valore di $ 100 venduto, il gioielliere guadagna circa $ 42,60 di profitto. Nel frattempo, ci sono diversi fattori che possono determinare la redditività di un gioielliere, incluso il tipo di gioielli venduti, il prezzo e i costi generali.

Forse dovrebbero essere le domande migliori: cosa dovrei fare per rendere la mia compagnia di gioielli più redditizi? Oppure, cosa può differenziare la mia compagnia di gioielli dai miei concorrenti? Quando rispondi a queste domande, dovresti essere in grado di trovare un mercato e vendere i tuoi pezzi con facilità.

Che avvia un’attività di gioielleria in 16 semplici passaggi

Ora che hai un’idea di ciò che costa iniziare il tuo negozio e alcune informazioni sul fatto che lo sia o no redditizio, delineiamo i passaggi che devi fare per far funzionare la tua attività per farlo nel settore dei gioielli.

1. Guarda la tua competizione

Prima di avventurarsi a pieno titolo, è essenziale dare una buona occhiata alla tua competizione. Che tipo di gioielli stanno vendendo? A quale prezzo? In che modo i loro prodotti differiscono dai tuoi? Cosa puoi fare diversamente per rendere la tua attività più competitiva e di successo?

È anche essenziale ricercare il tuo mercato di riferimento e vedere se è necessario il tipo di gioielli che si desidera vendere. Le persone sono alla ricerca di qualcosa di nuovo e diverso o hanno maggiori probabilità di rimanere con design classici?

Ecco una buona strategia a basso costo da utilizzare per l’analisi della concorrenza:

  1. Identifica chi sono i tuoi concorrenti facendo alcune ricerche di mercato. Ad esempio, fai una rapida ricerca su Google e rivedi i loro siti Web.
  2. Raccogli informazioni sulla tua principale competizione per:
  3. Dai un’occhiata ai loro post sui social media per vedere quale tipo di contenuto stanno condividendo.
  4. Agomani per la loro lista di e-mail per ricevere notifiche di nuovi arrivi, vendite ecc.
  5. Inserita al loro canale YouTube per guardare le recensioni dei prodotti e i video di How-to.
  6. Attraversando i loro cataloghi online o alla ricerca dei loro prodotti nei negozi locali.
  7. Analizza i punti di forza e di debolezza del tuo concorrente.
  8. Parla direttamente ai tuoi concorrenti. Chiedi loro:
  9. Com’è la loro attività.
  10. Che tipo di clienti stanno prendendo di mira.
  11. Quali strategie stanno usando per avere successo.
  12. Cosa stanno facendo bene che potresti emulare nella tua attività?
  13. Ci sono aree in cui stanno lottando su cui puoi capitalizzare?
  14. Identifica il tuo vantaggio competitivo capendo cosa rende i tuoi gioielli unici e diversi da quelli di tutti gli altri.

Facendo la tua ricerca in anticipo, avrai un’idea molto migliore del tipo di prodotti da creare e di come commercializzare pezzi che fanno appello alla tua base di clienti. Una volta che hai una buona comprensione di ciò che stanno facendo gli altri gioielli, puoi iniziare a differenziare la tua attività creando progetti unici, prendendo di mira un mercato diverso o offrendo prezzi più bassi.

2. Trova una nicchia

È importante trovare un mercato di nicchia quando si avvia qualsiasi tipo di attività. Questo è un pubblico target interessato al tipo di gioielli che vendi e sono disposti a pagare di più per pezzi unici che non possono essere trovati nei negozi locali. Il tuo mercato di riferimento avrà anche maggiori probabilità di raccomandare la tua attività ai propri amici e familiari.

Per trovare un mercato di nicchia, dovrai fare ulteriori ricerche. Chi sta acquistando il tipo di gioielli che vuoi vendere? Quali sono i loro interessi? Dove vivono? Quali sono le loro abitudini di spesa?

Una volta che hai una buona idea di chi sia il tuo mercato di riferimento, puoi iniziare a creare contenuti e progettare pezzi che fanno appello specificamente a loro. Puoi anche iniziare a prendere di mira canali di social media e piattaforme online che potrebbero utilizzare.

Quando si seleziona una nicchia, è importante considerare le tue capacità, interessi ed esperienza. Ad esempio, se sei un Metalsmith, potresti specializzarti nella creazione di gioielli da metalli preziosi e pietre preziose. Oppure, se hai uno sfondo in moda, potresti creare pezzi unici ispirati alle tendenze attuali.

Altre nicchie di gioielli includono:

  • Prodotti di gioielleria, compresi anelli per matrimoni e anelli di fidanzamento.
  • Boho Chic Jewelry.
  • Gioielli di ispirazione rustica/vintage.
  • Gioielli ispirati alla natura.
  • Glamour Wear e Gioielli di moda.
  • Gioielli eco-compatibili/upcycled.
  • Accessori di moda (bracciali, collane, orecchini, ecc.).

3. Decidi tra offline e online

Una volta identificata la tua nicchia, dovrai decidere come vuoi vendere i tuoi gioielli . Vuoi impostare un negozio fisico o vendere online? I passaggi di questo elenco possono variare un po ‘, a seconda che l’azienda sia online o offline.

Inoltre, ci sono pro e contro in entrambe le opzioni. La vendita offline consente ai clienti di vedere e toccare i gioielli di persona, ma può essere costoso affittare spazi commerciali. Inoltre, dovrai investire nell’inventario. Vendere online è più economico; Non devi portare alcun inventario, ma, sfortunatamente, i clienti non possono vedere o toccare i gioielli prima di acquistarlo.

È importante pensare al tuo mercato di riferimento quando prendi questa decisione. Se la tua nicchia è persone che vivono vicino a te, vendere offline potrebbe essere un’opzione migliore. Se la tua nicchia è persone che vivono lontano, un’attività di gioielleria online potrebbe essere un’opzione migliore.

C’è anche l’opportunità di ibridazione di queste due opzioni se vuoi commercializzare la tua azienda come negozio di mattoni e mortaio che ha anche una presenza online. Il gioielliere James Allen è un esempio di un rivenditore che si commercializza in gran parte come un’azienda di gioielli online ma ha anche una posizione fisica per vendere i loro gioielli a Washington D.C.

Devi anche decidere come vuoi spedire la gioielleria. Vuoi offrire la spedizione gratuita? Come gestirai i resi? Questi sono tutti fattori importanti da considerare quando si decide tra vendite offline e online.

4. Scegli un nome commerciale

Quando si avvia un’azienda, è importante scegliere un nome unico e memorabile. Dopotutto, è una delle prime cose che i tuoi clienti vedranno. Il nome dovrebbe riflettere il tipo di gioielli che vendi e chi è il tuo mercato di riferimento.

Alcuni suggerimenti per la scelta del nome della tua attività:

  • Assicurati che il dominio sia disponibile.
  • Verifica se il nome è marchio.
  • Google il nome per vedere se viene utilizzato da un’altra attività.
  • Scegli un nome facile da scrivere e pronunciare.

5. Brand Your Business

Una volta selezionata una nicchia, è importante creare un marchio associato ai tuoi gioielli. Ciò include lo sviluppo di un logo e slogan, oltre a creare un sito Web e pagine di social media che mostrano il tuo lavoro e stabiliscono l’identità del tuo marchio. Usa il tuo marchio per creare un senso di esclusività e assicurati che tutto ciò che produci rifletta i valori e la missione della tua attività. Ad esempio, marchi di gioielli come Tiffany & Co. e Cartier sono noti per i loro prodotti di alta qualità e un fascino esclusivo.

La creazione di un marchio può essere molto lavoro, ma ne vale la pena a lungo termine. Ti aiuterà a distinguerti dalla concorrenza e rendere la tua attività più riconoscibile ai clienti.

6. Crea il tuo piano aziendale di gioielli

Un piano aziendale è un documento che delinea i tuoi obiettivi aziendali e come prevedi di raggiungerli. Alcune delle informazioni principali da inserire nel tuo includono:

  • Il tuo mercato di riferimento.
  • Offerte di prodotto/servizio.
  • Strategia di marketing.
  • Proiezioni finanziarie.

La creazione di un piano per la tua azienda è essenziale per la creazione di qualsiasi modello di business ed è particolarmente importante quando si inizia la tua impresa commerciale. Non solo ti aiuterà a rimanere organizzato e concentrato, ma ti aiuterà anche a garantire finanziamenti da investitori o banche.

Ci sono un certo numero di modelli e risorse disponibili online che possono aiutarti a creare una tabella di marcia per il successo per il tuo negozio. Il tutorial del piano aziendale online presso la Small Business Administration (SBA) è un buon punto di partenza.

7. Registra la tua attività

Una volta creato il tuo piano aziendale, è tempo di registrare la tua attività con le agenzie governative appropriate. Ciò include la registrazione del nome della tua attività, l’ottenimento di un numero ID fiscale e l’impostazione di un conto bancario. Dovrai anche selezionare il tipo di entità aziendale che desideri registrarti come (ditta di proprietà, partenariato, LLC, società, ecc.)

Il processo di registrazione della tua attività può essere in qualche modo impegnativo, ma L’SBA ha una serie di risorse e guide complete per aiutarti. È importante fare le tue ricerche e consultare un avvocato o un contabile in caso di domande. Il tuo capitolo sul punteggio locale offre anche seminari e seminari gratuiti che ti mostrano come impostare e gestire la tua piccola compagnia di gioielli, o qualsiasi tipo di azienda, davvero.

8. Crea un conto bancario aziendale

Un conto bancario per la tua azienda è un conto bancario separato che hai impostato specificamente per le tue transazioni aziendali. Qui è dove depositerai tutto il reddito che genera e pagherai le spese aziendali. È importante mantenere separate le finanze personali e commerciali, quindi si consiglia di avere due diversi conti bancari. Se non lo fai, potresti venire i tuoi account. Ciò può causare un web davvero aggrovigliato quando stai facendo le tasse. Inoltre, è bene ottenere un biglietto da visita per iniziare a costruire credito per il tuo gioielleria.

Quando si imposta il conto bancario aziendale, assicurati di fornire il nome della tua attività, il numero ID fiscale e le informazioni di contatto. Dovrai inoltre fornire un assegno personale annullato o un estratto conto bancario in modo che la banca possa impostare un deposito diretto per il reddito aziendale.

9. Richiedi licenze, assicurazioni e permessi

A seconda della tua posizione, potrebbe essere necessario richiedere varie licenze, permessi e polizze assicurative prima di iniziare il proprio Gioielleria. I requisiti variano da stato a stato, ma ecco le licenze, l’assicurazione e le autorizzazioni principali di cui in genere hai bisogno per la tua attività:

  • Licenza aziendale.
  • Numero ID fiscale.
  • Assicurazione aziendale (assicurazione di responsabilità generale e assicurazione di responsabilità civile del prodotto).
  • Permessi di imposta sulle vendite.
  • Approvazione della suddivisione in zone.
  • Ispezione per la salute e la sicurezza (se vende al pubblico)
  • Assicurazione di compensazione dei lavoratori (se assumono dipendenti)

10. Decidi chi faranno i tuoi gioielli

Molti creatori di gioielli sono gioielli auto-che si autoautengono e li fanno cadere i loro clienti. Se sei un designer di gioielli e un imprenditore che lo fa, tu (e il tuo piccolo equipaggio, se li hai) puoi beneficiare di software di progettazione specifici per gioielli come il dream di gioielli CAD o Rhinogold 6. Per la spedizione, puoi dipendere dalle app di spedizione Come Shipstation.

Con la crescita, non sarai in grado di rendere i tuoi gioielli in casa e garage per sempre. Alla fine, potrebbe essere necessario esternalizzare un po ‘o tutta la produzione a un produttore di terze parti. Questo può essere un processo impegnativo, poiché vuoi trovare un produttore affidabile e abbia un buon controllo di qualità.

Esistono un numero di risorse online che possono aiutarti a trovare un produttore di gioielli, come la gioielleria di produzione (JMA) e made-in-America.org. Puoi anche cercare “produttori di gioielli” o “produttori di gioielli personalizzati” nella tua zona.

Quando si contattano i potenziali produttori, assicurati di porre molte domande sul loro processo di produzione e sulle misure di controllo della qualità. È anche importante ottenere riferimenti da altre aziende che hanno lavorato con loro. Ultimo ma non meno importante imparare il più possibile come fare gioielli da vendere.

11. prezzo i tuoi prodotti

Uno degli aspetti più impegnativi dell’avvio di un gioielleria sta valutando i tuoi prodotti. Vuoi valutarli abbastanza in alto in modo da poter realizzare un profitto, ma non così alto che le persone non li compreranno.

Ci sono alcune cose che puoi fare per determinare come valutare i tuoi gioielli:

  • Fai qualche ricerca su ciò per cui altri articoli simili stanno vendendo.
  • Fattore nel costo dei materiali e del lavoro.
  • Considera quanto tempo ci è voluto per creare il pezzo.
  • Mantienilo allo stesso prezzo o un po ‘oltre il prezzo dei tuoi concorrenti e offre uno sconto per l’acquisto di più di un pezzo o un programma di fidelizzazione.

12. Crea un sito Web per il tuo negozio online

Un sito Web ben progettato è vantaggioso per un negozio online o offline e anche tu Ne avrà bisogno per le vendite di gioielli. Aiuta i clienti a conoscere i tuoi prodotti e la tua azienda, oltre a semplificare l’acquisto di articoli.

Se non hai familiarità con il web design, ci sono numerosi servizi che possono aiutarti a creare il tuo sito Web per la vendita di gioielli online. Wix, Squarespace e Weebly sono tutti costruttori di siti Web popolari che hanno modelli specificamente per le aziende. Se ti piace un po ‘più di flessibilità nel design e nella funzionalità senza conoscere molto codice, WordPress.org è il costruttore di siti Web per te.

Dovrai anche impostare un processore di pagamento in modo che i clienti possano pagare per i loro articoli online. PayPal, Stripe e Square sono tutte opzioni popolari. Inoltre, non dimenticare di assumere un fotografo professionista per scattare alcune foto dei tuoi pezzi. Belle immagini con buone descrizioni dei prodotti sui blog di gioielli fanno sì che le persone desiderassero acquistare prodotti per gioielli. Un’altra opzione è imparare a vendere gioielli su Etsy. Questo darà un rapido ingresso nella vendita dei tuoi articoli online.

13. Market La tua attività

Quando si tratta di commercializzare la tua società di gioielli, ci sono una serie di strategie che puoi utilizzare. E anche se hai un negozio online, è importante commercializzare anche la tua attività offline. Questo può essere fatto offline da:

  • Partecipando a fiere e spettacoli artigianali locali: questo è un ottimo modo per portare i tuoi gioielli davanti a potenziali clienti e fare alcune vendite.
  • Impostare uno stand nel tuo centro commerciale locale: questo può essere un buon modo per raggiungere più persone, ma può anche essere costoso.
  • Contattando le boutique e i negozi locali: puoi offrire di vendere i tuoi gioielli nel loro negozio o lasciarli prendere in prestito alcuni pezzi per una sfilata di moda.
  • Creazione di un mailer: puoi creare un mailer che metta in mostra i tuoi prodotti e offre uno sconto per le persone che visitano il tuo sito Web o il tuo negozio online.
  • Utilizzo di materiali di marketing: biglietti da visita, brochure e tag di prodotto possono aiutare i clienti a imparare di più sui tuoi gioielli e su come acquistarli.

Inoltre, ci sono modi per espandere la tua portata online, compresi i social media, l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) e la pubblicità a pagamento. Nessuno dice che devi fare l’uno o l’altro: mi ricorda solo di provarne alcuni e vedere cosa funziona meglio per te. In poco tempo, i tuoi sforzi di marketing inizieranno ad attirare quei clienti da sogno che vorrai fare shopping nel tuo gioielleria.

14. Eseguire gli ordini e i prodotti di spedizione

Una volta che iniziano gli ordini, è importante essere pronti a soddisfarli in modo rapido e corretto. Ciò significa avere un processo in atto per:

  • Che riceve ordini dai clienti.
  • Scegliendo i prodotti giusti da inviare.
  • Packaging i prodotti in modo sicuro.
  • Spegnendoli al più presto.
  • Gestione dei ritorni e avere una politica di restituzione.

Se non sei in grado di gestire l’adempimento, puoi esternalizzare questo a un’azienda di terze parti.

15. Ottieni le tasse in ordine

Esecuzione di uno stabilimento di gioielli significa che devi tenere traccia delle tue entrate e spese e potrebbe anche essere necessario presentare le tasse come un individuo autonomo. Il modo migliore per rimanere organizzati è creare un sistema per monitorare le tue finanze durante tutto l’anno. Ciò può includere:

  • Creazione di fatture e ricevute
  • Inventario di monitoraggio
  • Pagamenti e spese di registrazione
  • Li>Assumere un contabile per aiutare a presentare le tue tasse

Le tasse principali che potresti aver bisogno di pagare sono:

  • Imposta sul reddito
  • Imposta sul lavoro autonomo
  • Imposta sulle vendite locali
  • Imposta sulle accise

Le tasse possono variare Anche per stato, quindi assicurati di ricercare le tasse specifiche che si applicano alla tua attività e assicurati di essere conforme e di rimanere al passo con le scadenze di archiviazione. L’archiviazione delle tasse in ritardo o in modo errato può portare a sanzioni e addebiti di interesse, quindi è meglio essere preparati in anticipo.

16. Colti la tua attività

Una volta che hai un sistema in atto e la tua attività funziona senza intoppi, è tempo di iniziare a pensare ai modi per crescere. Ciò potrebbe significare espandere la linea di prodotti, raggiungere nuovi mercati o assumere personale aggiuntivo.

Un’altra cosa a cui pensare è gestire il tuo inventario, in quanto può allontanarti rapidamente da te quando non tieni d’occhio. Potresti prendere in considerazione l’utilizzo di software di gestione delle inventario come un WMS (Warehouse Management System) per aiutarti a rimanere organizzato e mantenere un conteggio accurato dei tuoi prodotti.

Inoltre, le soluzioni ERP di eCommerce di moda e gioielli possono aiutarti a semplificare i tuoi processi aziendali e rendere più facile gestire l’inventario, le finanze e i dati dei clienti.

Indipendentemente dalle strategie di crescita che decidi di perseguire, ricorda sempre di rimanere concentrato sui tuoi clienti e sulle loro esigenze. Se continui a fornire un eccellente servizio clienti e prodotti di alta qualità, la tua azienda continuerà a prosperare.

In che modo i principianti vendono gioielli?

Ci sono diversi modi in cui gli imprenditori in erba iniziano le loro attività di gioiello di successo. Di seguito abbiamo elencato 10 delle opzioni più popolari:

  • Assicurati che le tue finanze commerciali siano in ordine. Questo è essenziale per qualsiasi azienda, ma è particolarmente importante quando inizi. Dovrai tenere traccia delle tue entrate e delle tue spese e potresti anche aver bisogno di presentare le tasse come individuo autonomo.
  • Diventa creativo con i tuoi sforzi di marketing. Prova alcuni metodi diversi e guarda cosa funziona meglio per te.
  • Inizia in piccolo e cresci da lì. È importante avere una solida base prima di espandere la tua attività. Inizia concentrandoti su ciò in cui sei bravo e poi espandi in altre aree man mano che ti senti più a tuo agio.
  • Proteggi il tuo marchio di gioielli assicurandosi che l’attività da cui acquisti gioielli sia legittimo e che il materiale sia di alta qualità. Ci sono molte truffe là fuori, quindi è importante fare le tue ricerche prima di investire in qualsiasi azienda. Non vuoi che la reputazione del tuo marchio faccia male quando hai appena iniziato!
  • Prenditi cura dei tuoi gioielli. Questo può sembrare un gioco da ragazzi, ma è importante ricordare che i tuoi gioielli sono un investimento. Assicurati di prenderti cura correttamente e di conservarlo in un posto sicuro.
  • Assicurati che il personale del servizio clienti sia incentrato sul cliente. I tuoi clienti ricorderanno come sono stati trattati, quindi assicurati di fornire un eccellente servizio clienti.
  • Scegli la piattaforma giusta per vendere i tuoi gioielli. Ci sono alcune piattaforme diverse tra cui scegliere, quindi fai qualche ricerca e trova una giusta per te.
  • Market la tua società di gioielli in modo efficace. Questo processo richiederà molto duro lavoro, ma è essenziale se vuoi che la tua azienda abbia successo.
  • Rimani aggiornato sulle ultime tendenze dei gioielli. Questa azione ti aiuterà a progettare nuovi prodotti e mantenere la tua attività competitiva.
  • Invia i tuoi design di gioielli ai concorsi. In questo modo avrai un’esposizione per la tua linea di gioielli e potenzialmente vincerai alcuni premi.
  • Whew! Sono state molte informazioni! Ma se sei pronto per iniziare la tua prima compagnia di gioielli, è importante avere tutti i fatti a portata di mano. Seguendo questi suggerimenti, sarai sulla buona strada per iniziare un’attività di successo e redditizia.

    Video:Come avviare un’attività di gioielleria

    Reviews

    Related Articles