Come avviare un’attività in upcycling

Le imprese

Sono decollate negli ultimi anni, soprattutto quando le persone diventano più consapevoli della sostenibilità e del potenziale di upcycling. Se stai cercando un’idea di piccola impresa che potrebbe davvero risuonare con potenziali clienti, la vendita di prodotti riciclati è una delle migliori idee aziendali da considerare.

Cosa c’è di upcycling?

Prima di immergerci nelle imprese di upcycling, stabiliremo prima una definizione. L’upcycling è quando prendi un prodotto più vecchio e lo modifichi in uno nuovo. Ciò potrebbe variare da cambiamenti cosmetici come una mano di vernice e apportare piccole riparazioni a cambiamenti più ampi per trasformare qualcosa di vecchio in qualcosa di nuovo di zecca.

Puoi fare un business dall’upcycling?

Ci sono molte persone che gestiscono aziende di successo basate su prodotti di upcycling. Un’azienda del genere è sicuramente possibile e può essere un ottimo modo per prendere qualcosa di vecchio e dargli una nuova vita usando materiali scartati per creare qualcosa di nuovo. Ci sono una varietà di prodotti che possono essere riciclati e venduti, inclusi mobili e vestiti. E la chiave per garantire il tuo successo è sapere dove vendere oggetti fatti a mano a livello locale o online.

Perché dovresti prendere in considerazione l’idea di avviare un’attività di upcycling

Ci sono molte ragioni per considerare l’avvio di un’attività di upcycling, come:

  1. Sostenibilità: l’upcycling è migliore per l’ambiente poiché stai prendendo vecchi oggetti e trasformandoli in qualcosa di nuovo piuttosto che creare qualcosa da zero.
  2. Risparmia: i proprietari di piccole imprese stanno risparmiando fondi trovando articoli scartati a basso prezzo nei negozi locali e nei negozi dell’usato per l’UPCYCLE e la vendita.
  3. Unicità: per molte piccole imprese, l’upcycling è un ottimo modo per essere creativi e realizzare prodotti davvero unici che i clienti amano e continuano a tornare.
  4. Facile da iniziare: le aziende di upcycling hanno costi di avvio più bassi e spese in corso poiché non c’è attesa che i prodotti vengano realizzati o campionati. Puoi iniziare a cercare oggetti per aumentare immediatamente, quindi è più facile controllare la crescita aziendale.

Come avviare un’attività upcycling | 17 semplici passaggi

Se stai pensando di upcycling come azienda secondaria, ecco alcuni passaggi per iniziare. Esistono molti tipi di aziende di upcycling, quindi si tratta davvero di ciò che risuona con te. Ad esempio, potresti avviare un business di mobili per il lancio di mobili, affari di abbigliamento, tessuti e attività di upcycling a seconda dei tuoi interessi.

1. Ricerca la concorrenza

Prima di iniziare ad acquistare pezzi di scarto e vecchi mobili, è fondamentale guardare altre aziende che offrono prodotti simili. Guarda i loro punti di prezzo e tutte le informazioni che puoi trovare nelle vendite online, nella spedizione e altro ancora. Questo ti aiuterà a valutare i prodotti in modo più accurato.

2. Scegli una nicchia

Con qualsiasi nuova attività, avere una nicchia è fondamentale nel differenziarti dagli altri e rimanere unici rispetto al resto. Alcune nicchie possono includere la creazione di opere d’arte testurizzate da fibre e materiali di scarto, ripristino di mobili in legno con un look da chic squallido, ricamando l’abbigliamento e altro ancora.

3. Crea un piano aziendale Upcycling

Un piano aziendale è un ottimo modo per consolidare la tua idea commerciale e renderlo più tangibile. Ti aiuta a capire meglio i costi e i profitti e il modo in cui hai intenzione di vendere articoli.

Alcuni articoli da includere nel tuo business plan includono:

  • Costi iniziali
  • Spese aziendali in corso
  • Punto di vendita unico
  • Dove troverai prodotti per upcycle
  • Come raggiungerai i clienti

‘ Inventa un nome accattivante per la tua attività per iniziare. Creare materiali di branding come un logo, slogan e altro può aiutare la tua azienda a distinguersi.

5. Conosci il tuo mercato di riferimento

Prima di iniziare a vendere prodotti riciclati, fai qualche ricerca sul tuo mercato di riferimento. Quali sono i prezzi che possono permettersi, cosa apprezzano e come possono i tuoi prodotti soddisfare le loro esigenze? Questo ti aiuterà a vendere mobili e altri prodotti in modo più efficace.

6. Forma un’entità legale e registra la tua attività

Puoi formare un’entità legale e registrare la tua attività di upcycling per rendere le cose ufficiali. A seconda della tua situazione, ci sono molti tipi di entità giuridiche che puoi scegliere. Se sei un unico proprietario, puoi operare come una o una società a responsabilità limitata (LLC). Puoi anche registrare entità aziendali come se avessi intenzione di ridimensionare rapidamente.

7. Ottieni le tasse in ordine

Le tasse sulla tua attività di upcycling varieranno in base a quale stato stai presentando. La regola generale è che dovrai presentare le tasse su qualsiasi entrata che hai guadagnato se supera $ 600 nell’anno.

Potrebbe anche essere necessario pagare le tasse statali e federali in base al tipo di entità che archiviate. Ma, ancora una volta, le tasse possono essere impegnative a seconda del tipo di attività, quindi se non sei sicuro, è sempre meglio lavorare con un professionista fiscale che può guidarti di conseguenza.

8. Imposta i tuoi prezzi

Ora che hai studiato i tuoi concorrenti e il mercato di riferimento, è tempo di iniziare a pensare ai prezzi. Quando si valutano un prodotto, è necessario prendere in considerazione il costo del prodotto, incluso il prezzo di acquisto, le materie prime necessarie per aumentare, il tempo impiegato dall’intero processo e le tasse e le spese di spedizione.

9. Prendi in considerazione i costi di avvio e le spese aziendali in corso

Le spese di spedizione e altre spese aziendali possono insinuarsi se non stai attento. Prima di immergerti, pensa a quanti soldi sei disposto a spendere all’inizio per creare i tuoi prodotti e quanto ti aspetti di fare. Prendi in considerazione gli acquisti e le spese in corso e le spese di spedizione per proiettare per quanto tempo la tua azienda può operare prima di realizzare un profitto.

10. Imposta un conto bancario aziendale

Un conto bancario aziendale aiuta a separare le spese e assicurandoti di tenere traccia delle spese e dei costi. Puoi anche ottenere una carta di credito aziendale per iniziare ad acquistare materie prime e prodotti per aiutarti a tenere traccia di quanto stai spendendo per la tua attività.

11. Ottieni permessi e licenze

Se stai vendendo prodotti per mobili riciclati come sedie da fattoria, legno di recupero e altri tipi di prodotti riciclati, potresti aver bisogno ottenere un permesso di rivendita. Potresti anche aver bisogno di una licenza commerciale per un’attività di mobili in aumento in quanto potrebbe richiedere un seminario.

12. Acquista l’assicurazione aziendale

L’assicurazione aziendale può aiutarti a proteggere la tua attività coprendoti per passività e problemi generali. Per l’upcycling di mobili, in particolare, l’assicurazione aziendale potrebbe essere utile a seconda dei tipi di materiali e di lavoro che stai facendo.

13. Crea un sito Web o scegli dove venderai

Puoi scegliere di vendere tramite il tuo sito Web o utilizzare una piattaforma di terze parti per vendere prodotti . Entrambi hanno i loro pro e contro, quindi dovrai valutare ciò che funziona meglio per te. Se scegli di creare il tuo sito Web, sarai in grado di intascare più profitti. Puoi utilizzare costruttori di siti Web di base come Wix, Squarespace e Shopify.

Puoi anche vendere online tramite piattaforme di terze parti attraverso il tuo negozio su Etsy. Ma prima di iniziare a scoprire come avviare una piccola impresa su Etsy in modo da poter ottimizzare la tua presenza digitale lì. Amazon ha anche la sua versione, quindi pagherà per sapere come vendere su Amazon fatto a mano per ottenere profitti. Altre strade per far crescere la propria attività e vendere i tuoi prodotti possono includere ordini all’ingrosso con altri negozi e vendere a

14. Acquista le attrezzature necessarie

Acquisto di prodotti in UpCycle Will Richiedere lo scouting di molte fonti diverse per le materie prime per trovare mobili e altro ancora. Alcuni luoghi in cui è possibile trovare prodotti potrebbero includere:

  • Marketplace Facebook
  • Vendita di stivali per auto nelle vicinanze
  • Siti di asta online
  • Vendite di yard e vendite di garage
  • Antique Stores
  • Stores Thrift

15. Offri la tua linea di produzione

Man mano che la tua azienda cresce, è essenziale considerare come crescerà la tua attività e ciò di cui avrai bisogno. Ciò potrebbe essere impiegato personale per aiutare le attività amministrative e assistere a produrre prodotti per espandere la linea di prodotti.

16. Market la tua attività

La commercializzazione della tua attività ti aiuterà a guadagnare più clienti e raggiungere il tuo cliente ideale. Puoi commercializzare la tua attività attraverso i seguenti canali:

  • Piattaforme di social media
  • Lavorando con giornali e marchi locali
  • Pagato annunci
  • Blog e content marketing
  • Influencer Marketing

17. Aumenta i tuoi profitti

Mentre crei più prodotti riciclati e raggiungi i clienti, aumentare i profitti dovrebbe essere una priorità. Inoltre, puoi espandere la tua attività offrendo diversi tipi di prodotti, servizi su misura e aumentando la pubblicità per far crescere la tua base di clienti.

Un’azienda upcycling è redditizia?

Un’azienda di mobili per upcycling o altri tipi di attività di upcycling può essere sicuramente redditizio. Tuttavia, i profitti varieranno a seconda del tipo di prodotto venduto, delle materie prime e dei costi di aumento dei mobili e dove vengono venduti i prodotti.

È difficile stabilire un profitto medio a causa delle variazioni, ma gli articoli possono essere venduti da un piccolo importo a oltre centinaia di dollari e più con margini di profitto più grandi.

In che modo un mobile si fa soldi?

Un’azienda di mobili in calo fa soldi trovando vecchi mobili e trasformandolo in nuovi mobili, trasformandolo in uno stile shabby chic o creando mobili unici con vernici per oleum arrugginite, vernice a gesso e altro ancora. Un’azienda di mobili per l’upcycling guadagna i suoi soldi vendendo questi prodotti direttamente ai clienti o, se possibile, attraverso ordini all’ingrosso.

Qual è la differenza tra upcycling e riciclaggio?

Con il riciclaggio, i prodotti vengono presi così come sono e utilizzati senza modificarli davvero. Con l’upciccamento, il prodotto viene preso e modificato per creare qualcosa di nuovo.

Video:Come avviare un’attività in upcycling

Reviews

Related Articles