Come cancellare la memoria del cellulare? Vedi 8 consigli per liberare spazio sul tuo dispositivo!

0
52

La quantità di spazio nella memoria interna dei telefoni cellulari è un mal di testa per la maggior parte degli utenti, anche quelli che hanno dispositivi nuovi e con spazio molto grande. Questo accade perché allo stesso tempo le app, i video e gli aggiornamenti sono diventati sempre più grandi. In questo modo, quando ti rendi conto che la tua memoria è quasi piena, diventa necessario cercare dei modi per pulire la memoria del tuo telefono.

Vedi anche come fare il backup del tuo telefono!

Quindi, con questo in mente, abbiamo separato 8 consigli per pulire la memoria del tuo cellulare, dando al tuo dispositivo una «sopravvivenza». Dai un’occhiata:

Rimuovi immagini e video non necessari

Devi sapere che le immagini e soprattutto i video occupano molto spazio nella memoria del tuo telefono. Pertanto, è importante che tu li rimuova dal tuo telefono. Non hai bisogno di cancellarli, ma di trasferirli in qualche servizio di cloud storage.

Tra i migliori servizi di cloud storage, possiamo raccomandare Google Drive e OneDrive. Inoltre, vale la pena ricordare che ci sono altri servizi di questo tipo sul mercato e che hanno anche più spazio. Per vedere i più grandi servizi di cloud storage, basta cliccare qui.

Sostituisci i file musicali con il servizio di streaming

I file musicali sono uno dei più grandi cattivi quando si tratta di occupazione della memoria. Pertanto, evita di avere musica e suoni sul tuo dispositivo. Tuttavia, se credi di non poter fare a meno della musica, ci sono due opzioni. Il primo è quello di utilizzare una scheda microSD solo per memorizzare la tua musica. Il secondo è quello di utilizzare un servizio di streaming, come Spotify e Deezer.

Tuttavia, devi stare attento a non scaricare le canzoni dal servizio, poiché in alcuni di essi, come Spotify, puoi salvarle per ascoltarle quando sei senza internet. In questo modo, occuperanno più spazio nella tua memoria, perché saranno scaricati dall’app.

Rimuovi i file dalla cartella di download

È molto comune eseguire diversi download sul nostro cellulare e finire per utilizzare questo file solo una volta, rendendolo poi usa e getta, dato che non sarà più utilizzato. Quindi, ricordati sempre di cancellare questi file dopo averli utilizzati. Ma nel caso tu non sia abituato, dai un’occhiata alla tua cartella e cancella tutti i file non necessari in quella cartella.

Avere un antivirus e scansionarlo

Molte persone ignorano l’importanza di avere un antivirus sul tuo telefono, tuttavia, è estremamente importante per tenerti al sicuro dai vari pericoli che esistono su internet, come i malware. Inoltre, quando scansioniamo il nostro cellulare, rimuove vari file sospetti e non necessari dal nostro dispositivo.

Inoltre, vale la pena menzionare che dovresti sempre optare per un buon antivirus, poiché alcune opzioni potrebbero non essere in grado di risolvere i tuoi problemi o avere abbastanza protezione. Dai un’occhiata a questa lista dei migliori antivirus per Android!

Cancella la cache delle tue app

Proprio come sul PC, è necessario cancellare la cache, specialmente quella delle app. Molte app, specialmente quelle di social network, hanno l’abitudine di accumulare molti file non necessari, quindi quando possibile svuota la cache dei tuoi file. Per farlo, accedi semplicemente all’opzione «Applicazioni» che dovrebbe essere nelle impostazioni del tuo telefono. Poi, inserisci le app che di solito muovi di più, perché in questo caso sono i «cattivi». In questo modo, quando entri, tocca il pulsante «Cancella cache».

Disinstalla le app inutilizzate

Le app occupano molto spazio, quindi tieni quelle che non ti servono veramente. Se non li usi, cancellali. Ci sono diversi modi per eliminare un’app dal tuo telefono, come usare la stessa directory per eliminare la cache. Inoltre, puoi andare su Google Play Store e vedere le tue applicazioni installate sul tuo dispositivo. In questo modo, inserisci quelli che non usi e tocca il pulsante «Disinstalla».

Rimuovere eventuali Bloatware

Per coloro che non lo sanno, i Bloatware sono applicazioni che sono installate in fabbrica sul tuo dispositivo. Per esempio, i dispositivi Samsung di solito hanno molte di queste applicazioni e sono raramente utilizzate. Per disinstallarle devi solo eliminarle come un’app normale. Tuttavia, alcuni produttori non permettono di cancellare questi programmi. Per eliminarli hai bisogno di effettuare il root del tuo telefono, tuttavia, non lo raccomandiamo, poiché in alcuni casi, la validità del tuo dispositivo può essere persa.

Salva i contenuti di WhatsApp nel cloud

Molte persone non lo sanno, ma a partire dalla versione 2.12.197 di WhatsApp, l’app di messaggistica permette agli utenti di salvare tutti i contenuti come foto, video e audio su Google Drive. Inoltre, la cosa migliore è che non hai bisogno di registrarti affatto: puoi utilizzare l’account che è loggato sul tuo Android.

Quindi per salvare tutti i tuoi dati WhatsApp sul cloud basta andare su «Impostazioni > Conversazioni e chiamate > Backup delle conversazioni». In questa finestra, oltre al pulsante verde con la scritta «Backup», puoi anche configurare la periodicità del backup (giornaliero, settimanale o mensile), l’account dove verrà eseguito il backup e il tipo di connessione. Raccomandiamo di lasciare questa opzione su «solo Wi-Fi», dato che sono molti dati.

FAQ

Ci sono diversi modi per liberare la memoria interna del tuo telefono:- Rimuovere le foto e i video non necessari;- Sostituire i file musicali con il servizio di streaming;- Rimuovere i file dalla cartella dei download;- Procurarsi un antivirus e scansionarlo;- Cancellare la cache delle applicazioni;- Disinstallare le applicazioni che non sono utili;- Rimuovere eventuali bloatware;- Salvare i contenuti di WhatsApp nella nuvola.

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova in alto a destra della pagina!