Come creare un logo per la tua attività

Il logo della tua azienda è forse l’elemento più importante del marchio della tua azienda. Idealmente, il tuo logo dovrebbe rappresentare ciò che la tua azienda rappresenta e aiutare i clienti a ricordare facilmente la tua attività.

Come creare un logo per la tua attività

Quindi cosa rende un buon logo? Esistono diversi importanti elementi di progettazione e considerazioni da fare prima di immergersi. Ecco alcuni dei più importanti consigli di progettazione del logo e altre cose da considerare mentre crei questa importante rappresentazione del tuo marchio.

Cosa includere in un logo

Se volete continuare a leggere questo post su "Come creare un logo per la tua attività" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Come creare un logo per la tua attività, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Esistono diversi tipi di loghi là fuori. Ma per la maggior parte delle piccole imprese, è una buona idea includere il nome della tua attività nel design per rendere le cose facili per i clienti. Oltre al tuo nome, il tuo logo dovrebbe includere una sorta di grafica che lo distingue. Questo potrebbe essere semplice come un carattere personalizzato. Oppure potrebbe essere una forma o illustrazione aggiuntiva.

Alcune aziende scelgono anche di avere un paio di diverse variazioni del logo. Potresti avere un logo completo che include il tuo nome e ogni elemento di design in uno. Quindi potresti avere una versione più piccola che ha solo le tue iniziali o una piccola immagine che puoi usare per piccole cose come le icone dei social media.

Quando progettare un logo

È una buona idea avere un design del logo prima di iniziare davvero a promuovere la tua azienda. Un logo ha lo scopo di mettere insieme tutto il tuo marchio e aiutare i clienti a ricordare facilmente la tua attività. Quindi vuoi averlo in atto quando inizi a lavorare con i clienti, quindi non ci sarà una disconnessione se vai a cambiarlo poco dopo.

Tuttavia, dovresti almeno aspettare fino a quando il nome della tua attività è registrato per passare attraverso il processo di progettazione del logo. In caso contrario, rischi di sprecare una tonnellata di lavoro o spese e dovrai creare qualcosa di nuovo se non sei in grado di proteggere il tuo nome preferito.

Come progettare un logo

Quando si tratta degli elementi pratici della creazione del logo, hai alcune opzioni di base. Per i solopreneurs o gli imprenditori con capacità di progettazione, puoi provare a progettare il tuo logo da solo. O se hai un team di progettazione nella tua attività, puoi avere questa attività completata internamente.

Altrimenti, questo compito importante è di solito meglio lasciato nelle mani di designer professionisti. Puoi trovare un designer di logo locali o online con cui lavorare su un pacchetto di branding personalizzato. Oppure puoi provare piattaforme come Fiverr o 99Designs per trovare designer e opzioni di logo adatte alle tue esigenze.

Suggerimenti di progettazione del logo

Sia che lavori con un designer o desideri creare il tuo logo, dovrai iniziare con un’idea di ciò che desideri il tuo logo per sembrare. Il colore è uno degli elementi più importanti da considerare, dal momento che può essere molto accattivante.

I diversi colori tendono a trasportare connotazioni diverse con i consumatori. Ad esempio, il rosso tende ad essere associato al potere. Il verde è popolare tra le aziende che vogliono sembrare fresche e naturali. E il giallo è spesso associato alla felicità. Puoi includere un solo colore nel tuo logo o una combinazione. Assicurati solo che le tonalità che selezioni si completano reciprocamente. Molti marchi scelgono anche di includere il nero o un’altra tonalità neutra per il tipo, quindi integrano il colore in altri modi.

Anche il carattere selezionato per il logo aziendale è essenziale. Simile alle tue scelte di colore, il carattere tipografico dovrebbe essere in qualche modo indicativo del tuo marchio. Se vuoi apparire professionale, opta per i caratteri classici. Per coloro che vogliono apparire moderni o alla moda, qualcosa di più stilizzato sarà probabilmente migliore. Inoltre, è necessario assicurarsi che il tipo sia facile da leggere, indipendentemente dalle dimensioni o dal formato in cui appare il logo. Dovrebbe essere chiaro su materiali grandi e stampati come su piccole icone online.

Una volta che hai una combinazione di colori generale e uno stile di carattere, è tempo di legare tutto insieme. Potresti includere un piccolo simbolo o un’immagine insieme al nome della tua azienda, purché sia ​​chiaro e semplice. Pensa a Nike Swoosh o a un piccolo profilo di un cane per una società di forniture per animali domestici. Quindi puoi aggiungere piccoli dettagli e abbellimenti come il lavoro di linea o le forme attorno al tipo che mette tutto insieme.

Infine, indipendentemente dai colori, dai caratteri e della grafica che selezioni per il tuo logo, è sempre importante mantenere le cose il più semplici possibile. Molte parole e immagini extra possono far sembrare un logo ingombra o confusa. I loghi complicati tendono anche ad apparire peggio nella stampa e se dimensionati per una piccola grafica. Evita questo mantenendo il tuo molto semplice ma chiaro e indicativo dell’immagine generale del marchio.

Video:Come creare un logo per la tua attività

Reviews

Related Articles