Come fare le palline di fango – 6 passi

Da bambini si divertivano tutti a giocare con il fango. Bene, questo è tutto ciò che riguarda dorodango, un gioco giapponese in cui i giocatori competono per vedere chi può realizzare la palla di argilla più sferica e lucente possibile, usando solo acqua, terra e le loro mani.

Vengono creati ornamenti belli e unici ed è un hobby meraviglioso.

Avrai bisogno di:

Potrebbe interessarti anche: Come fare il trucco delle palle magiche Passaggi da seguire:

uno:

Per fare l'argilla, prendi un po' di terra. Qualsiasi tipo funzionerà per questo primo passaggio, ma sicuramente sceglierai un tipo di terreno per la sua consistenza o colore; questo crea prodotti finali totalmente diversi. Scegli la terra che ha meno rocce e rami su di essa.

Metti il ​​terriccio scelto in un secchio e aggiungi un po' d'acqua. Mescolare bene per creare un fango che abbia la consistenza di un impasto.

Due:

Per fare la base. Prendi una notevole quantità di argilla e inizia a modellarla in una sfera. Spingere e rotolare il fango per portare l'acqua in superficie.

Arrotolare delicatamente e scuotere la palla per modellarla. Per iniziare hai bisogno di una base liscia e rotonda.

Se c'è qualche tipo di rigonfiamento o depressione, aggiustalo, o influenzerà la forma finale della palla.

Aggiungi più terreno se necessario per aiutare ad assorbire parte dell'umidità. La base dovrebbe essere appiccicosa al tatto, come la pasta.

3:

Per assemblare il primo strato. Prendi una manciata di terra o polvere fine e cospargila sulla superficie della sfera.

Continua a modellare la sfera strofinando bene il terreno sulla superficie per aiutare a rimuovere l'umidità dallo strato superiore. Continua questo processo per asciugare la superficie, ma non strofinare forte o potresti smontare la palla o rimuovere lo sporco dallo strato superiore.

Ora diventa più difficile riparare rigonfiamenti e depressioni.

Continua con il passaggio successivo una volta che la sfera è asciutta e abbastanza solida da mantenere la sua forma. Se la superficie inizia a screpolarsi, è possibile aggiungere un po' d'acqua per lisciarla nuovamente.

4:

Crea la palla. Metti la palla in un sacchetto di plastica e adagiala su una superficie morbida, come un asciugamano piegato.

Lascia la sfera nel sacchetto di plastica per mezz'ora, abbastanza a lungo perché l'umidità si condensi sulla superficie della sfera e del sacchetto. Questo passaggio estrae ancora parte dell'umidità nella sfera.

Togli la pallina dal sacchetto e ripeti il ​​passaggio precedente. Asciugare la superficie della palla aggiungendo più terreno fine. Quindi ripetere questo passaggio con il sacchetto per continuare a rimuovere l'umidità. È importante ripetere il passaggio precedente e questo finché non c'è più umidità nella borsa.

5:

Cospargere la palla . Per questo passaggio è necessario un materiale macinato più fine. Per vedere se il terreno è abbastanza fine, tamponalo delicatamente. Se la tua mano ha un sottile strato di polvere, funziona. In caso contrario, setaccia il terreno per renderlo più fine. Quindi applicare questa polvere su tutta la superficie della sfera.

La superficie della sfera dovrebbe ora sembrare asciutta e polverosa. Mettilo in un sacchetto di plastica, per rimuovere l'umidità ancora una volta.

6:

Fai brillare la palla. Rimuovere la sfera dal sacchetto, aggiungere un altro strato di polvere fine e strofinare delicatamente sulla superficie per rimuovere l'umidità.

Prendete un panno e procedete a lucidare delicatamente. Se questo crea graffi o segni sulla superficie, il quadrante è ancora troppo bagnato.

Dovrai lucidare a lungo la sfera per farla brillare , e molte volte, il giorno dopo perde lucentezza perché durante la notte l'umidità tende verso la superficie.

Ripeti questo passaggio tutte le volte necessarie in modo che la palla mantenga la sua lucentezza.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come fare le palline di argilla , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Artigianato e tempo libero.

Reviews

Related Articles