Come preparare candele fatte in casa con olio riciclato – 6 passi

Vuoi imparare a fare le tue candele fatte in casa? Bene, ti piacerà sapere che con l'olio che usi normalmente per cucinare o friggere, puoi riutilizzarlo per fare queste candele e dare un tocco intimo e accogliente a qualsiasi stanza della tua casa senza pagare troppo. Per fare questo, dovrai aver usato olio che ci permetterà di riutilizzarlo e dargli un nuovo uso, in questo caso, creare candele fatte in casa che aromatizzeremo con oli essenziali per esaltare un aroma delizioso. In questo articolo di OneHOWTO ti spiegheremo come realizzare candele fatte in casa con olio riciclato in questo passo passo con il quale potrai facilmente fare questo mestiere.

Avrai bisogno di:

Potrebbe interessarti anche: Come realizzare candele fatte a mano Passaggi da seguire:

uno:

Per poter fare le candele fatte in casa con olio di riciclo dobbiamo avere un olio che abbia riposato per qualche ora, cioè non potremo usare subito quello con cui abbiamo appena cotto perché sarà pieno di residui che possono rendere difficile il nostro mestiere. Pertanto, dovremo far riposare l'olio per circa 5 o 6 ore in modo che gli elementi rimanenti si depositino sul fondo.

Trascorso questo tempo e i residui si saranno ridotti, dovremo filtrare l'olio per rimuovere i resti di sporco . Non vogliamo pezzetti di cibo o grasso, vogliamo solo riutilizzare l'olio dei pasti.

Due:

Successivamente prepareremo lo stoppino della candela fatta in casa . Per farlo, dovremo solo prendere il filo e tagliarlo alla misura ottimale, tenendo conto che deve sporgere leggermente dal vetro che abbiamo scelto per realizzare la candela.

Il prossimo passo sarà sciogliere la cera di soia ; Possiamo farlo nel microonde o a bagnomaria, come preferiamo. Non appena sarà allo stato liquido, sarà quando inseriremo il filo solo per bagnarlo e assicurarci così che sia ricoperto di cera. Questo passaggio è fondamentale affinché in seguito si illumini correttamente, bisogna bagnarlo come se fosse un churro immerso nel cioccolato.

3:

Quindi dovremo versare la cera (ancora liquida) nell'olio . Vedrete che, quando entrambi gli ingredienti entrano in contatto, la cera solidifica molto velocemente, per questo motivo dovremo scaldarla nuovamente nel microonde o a bagnomaria in modo che abbiano la stessa temperatura.

Non appena sarà pronto, dovrai amalgamare gli ingredienti e poi versare il composto nei bicchieri di vetro che fungeranno da portacandele. Ora aggiungi anche l' olio essenziale che ci piace di più in modo che, quando accendiamo lo stoppino, l'aroma permei la nostra casa.

4:

Per fare delle candele fatte in casa con olio di riciclo, ora dovremo far raffreddare leggermente il composto e, quando inizierà a solidificarsi, metteremo lo stoppino all'interno in modo che possa essere fissato correttamente. Nel caso fosse troppo solido e non riuscissi ad inserire lo stoppino, ti consigliamo di utilizzare un filo per fare il foro necessario e inserire lo stoppino.

Fai attenzione che lo stoppino non cada e si attacchi al resto della miscela, perché così rimarrai senza una candela. Se vedi che non può essere dritto, puoi aiutarlo a tenerlo in posizione verticale posizionando due oggetti che lo premono e lo tengano dritto.

Immagine: silvanature.wordpress.com

5:

Ora, dovremo lasciarlo riposare per un paio d'ore fino a quando le candele ad olio fatte in casa non si saranno completamente solidificate. Quindi, puoi tagliare lo stoppino rimasto e il gioco è fatto ! Ora non ti resta che accendere la miccia e goderti l'aroma che hai scelto.

6:

Se vuoi dare un tocco più decorativo alla tua candela fatta in casa, ti consigliamo di decorare i vasi di vetro e di dare loro un tocco personale e unico. Ad esempio, puoi dipingere il vetro con i colori che ti piacciono di più in modo che non sia un tipico vetro di vetro. Puoi anche foderarlo con una corda di sparto che gira intorno alla base del bicchiere per ottenere un oggetto decorativo e molto vintage .

Un'altra buona idea è quella di incollare elementi decorativi come, ad esempio, conchiglie pendenti che gli daranno un tocco marino ed esteticamente molto gradevole. Puoi anche attaccare rami secchi e ottenere una candela rustica perfetta per impreziosire qualsiasi ambiente.

In questo altro articolo di OneHOWTO ti spieghiamo come realizzare portacandele con diverse idee che sicuramente ti piaceranno.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come fare candele fatte in casa con olio riciclato , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Arte e artigianato.

Reviews

Related Articles