Come pulire i pennelli – 13 passi

Conoscere il modo migliore per pulire i pennelli è molto importante se non vuoi continuare ad acquistare pennelli. Fin dall'infanzia, è importante imparare a prendersi cura del materiale e includere la pulizia dei pennelli come parte di un divertente corso di pittura . Se impari a pulire correttamente i tuoi pennelli dopo averli usati, vedrai quanto potrai apprezzarli in futuro.

Avrai bisogno di:

Potrebbe interessarti anche: Come realizzare una custodia per pennelli Passaggi da seguire:

uno:

Usa ogni pennello per un diverso tipo di pittura . Esistono in commercio pennelli specifici per ogni tipo di vernice.

Due:

Tieni i pennelli bagnati mentre lavori sul pezzo.

3:

Non appoggiare le spazzole sul fondo della pentola con acqua o solvente o le setole finiranno per schiacciarsi.

4:

Nei negozi di belle arti puoi trovare dei portaspazzole che sono costituiti da un secchio di metallo con una spirale sulla parte superiore, che permette di agganciare il pennello e lasciare che la punta si bagni all'interno del vaso, evitando che si schiacci.

5:

Se hai usato la pittura a olio, rimuovi prima la vernice in eccesso con carta assorbente (o giornale) o un panno, premendo con le dita dalle radici alle punte delle setole.

6:

Puliscilo con trementina o solvente e poi con acqua calda e detersivo per piatti finché l'acqua non diventa limpida. Questo sapone antigrasso è molto utile perché aiuta a rimuovere l'olio.

7:

Se hai usato vernice acrilica, pulisci i pennelli con acqua calda e detersivo per piatti o sapone neutro . Metti il ​​sapone nel palmo della tua mano e strofina il pennello in cerchi, in modo che si crei schiuma.

8:

Premi la radice delle setole con le dita in modo che i resti di vernice non si accumulino e impediscano che si gonfi in futuro.

9:

Puoi anche usare saponette artigianali fatte con tracce di grasso. Strofina il pennello in cerchi direttamente sulla pillola.

10:

Se hai dipinto con gli acquerelli , lava il pennello con acqua e un sapone neutro e conservalo proteggendo le sue setole fini.

undici:

Con un panno asciugate bene i pennelli prima di riporli, sempre dalla radice alla punta.

12:

Conserva i tuoi pennelli in modo che le setole non si appiattiscano o si deformino. Lasciateli inclinati con le setole verso il basso in modo che l'acqua tenda a scendere.

13:

È preferibile non conservarli in un contenitore con le setole rivolte verso l'alto a meno che non siano completamente asciutti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come pulire i pennelli , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Arte e artigianato.

Consigli

  • Con una tovaglietta in legno puoi realizzare una custodia per i tuoi pennelli.

Reviews

Related Articles