Come sapere se qualcuno sta rubando il tuo Wi-Fi: scopri cosa puoi fare

0
32

Come sapere se qualcuno sta rubando il tuo Wi-Fi? Anche i tuoi nonni hanno una connessione Wi-Fi a casa, ma non tutti funzionano così velocemente come vorremmo. Mentre questo potrebbe significare che hai bisogno di un nuovo router, è possibile che qualcuno stia rubando anche la tua connessione. Meno male che ci sono modi per trovarlo e impedire loro di accedervi ancora una volta.

Indirizzo MAC: sapere cos’è e come scoprirlo!

Tutto ciò di cui hai bisogno è il tuo indirizzo MAC e una o due applicazioni per determinare se qualcuno sta rubando il tuo Wi-Fi o se la tua connessione è semplicemente lenta. Ecco come:

Qualcuno sta rubando il tuo Wi-Fi?

Se hai solo pochi dispositivi Wi-Fi nella tua casa, potresti aver bisogno di disconnetterli o spegnerli. E poi vedi se hai la luce del segnale wireless sul tuo router. Se la luce continua a lampeggiare, qualcun altro sta usando il tuo Wi-Fi.

Tuttavia, questo modo funziona solo se ti assicuri che tutti i dispositivi wireless che possiedi siano spenti, il che potrebbe non essere facile da fare in molti casi. Pertanto, ti presentiamo due modi dettagliati per assicurarti se ci sono ladri di Wi-Fi, indipendentemente dalla configurazione che hai.

Metodo 1: Usa un’app per scoprire se qualcuno sta rubando il tuo Wi-Fi

Sono disponibili diverse app che forniscono ricerche automatiche di dispositivi insoliti connessi alla tua rete Wi-Fi. Controllare questi dispositivi, specialmente se si connettono in momenti strani della giornata quando non ci sono amici, può fornire indizi preziosi. Di conseguenza, ecco alcune app che possono aiutarti a identificare i problemi.

App per sapere se qualcuno sta rubando il tuo Wi-Fi

Wi-Fi Thief Detector: Questa app è facile da scaricare e progettata per produrre risultati rapidi. Ti mostrerà quanti dispositivi sono presenti sul tuo router, ti aiuterà a identificare i dispositivi che non appartengono a questo mondo e ti collegherà alle impostazioni del tuo router in modo che tu possa apportare rapidamente le modifiche necessarie per rendere sicuro il tuo router (vedi sotto per maggiori informazioni).

Paessler PRTG Network Monitor: la soluzione di Paessler è un set completo di strumenti di gestione dei router, incluso il rilevamento automatico del traffico estraneo, l’analisi di come la rete viene utilizzata e altri strumenti dettagliati. Potrebbe essere un po’ troppo per il proprietario di casa medio preoccupato, ma è un grande strumento per le piccole imprese preoccupate che qualcuno acceda alla loro rete senza permesso. Ti suggeriamo di continuare con i 30 giorni di prova gratuita, che dovrebbero essere sufficienti per risolvere qualsiasi problema.

F-Secure Router Checker: F-Secure è uno strumento basato sul web che è utile se vuoi evitare i download. Questo strumento controlla gli hacking più seri – in particolare, cerca i segni che qualcuno sta usando impostazioni di configurazione furtive per dirottare il tuo internet, il che può essere utile nei casi più difficili.

Wireless Network Observer: Questo programma standalone è progettato per aiutare gli utenti Windows e macOS ad osservare attività wireless sospette e a monitorare tutti i dispositivi attualmente connessi.

Fing: Fing è un download per iOS per la protezione che è più orientata ai dispositivi mobili. Ti permette di vedere immediatamente i dispositivi connessi, che tipo di dispositivo sono e la natura della loro connessione, l’indirizzo MAC e così via. Puoi anche controllare il comportamento della connessione Wi-Fi per osservare i momenti di picco che possono indicare che qualcun altro sta accedendo alla tua rete.

Metodo 2: controlla i log dell’amministratore

Se sospetti che qualcuno stia rubando il tuo Wi-Fi, dovrai accedere alla pagina di amministrazione del router. Inoltre, la maggior parte delle persone può farlo digitando 192.168.1.1 o 192.168.2.1 nella barra degli indirizzi.

Dopo l’accesso alla pagina dell’amministratore, dovrai individuare la pagina che elenca i vari indirizzi MAC (Media Access Control) collegati al tuo computer. La posizione di questa pagina sarà diversa a seconda del tuo router, puoi trovarla nella configurazione wireless, nello stato wireless o nella lista dei client DHCP. Puoi usare questa lista per contare quanti dispositivi sono connessi al tuo internet. Se vedi sei indirizzi MAC – ogni dispositivo connesso alla tua rete avrà il suo indirizzo MAC unico – ma hai solo quattro dispositivi in casa tua, probabilmente qualcuno ti sta rubando Internet.

Nota: vecchi telefoni, console di gioco, fotocamere abilitate al Wi-Fi e altri dispositivi collegati possono apparire nella lista degli indirizzi MAC. Puoi capire meglio quale indirizzo MAC rappresenta quale dispositivo utilizzando un sito web come macvendors.com.

Come tenere lontani gli estranei

Se sospetti che qualcuno stia rubando il tuo Wi-Fi, è una buona idea rafforzare la sicurezza (le sanzioni per il furto del Wi-Fi variano ampiamente, quindi controlla con le autorità locali per il seguito). Se non hai una password sulla tua rete, aggiungine una. Se stai ancora utilizzando il nome e la password predefiniti del router, cambiali – puoi farlo nella pagina di amministrazione del router.

Per cambiare la tua password, cerca la chiave pre-condivisa nelle tue impostazioni di sicurezza. Cambiare la tua password wireless attiverà tutti i dispositivi attuali (inclusi i cablaggi indesiderati), quindi dovrai ricollegare i tuoi dispositivi una volta che avrai una nuova password.

Per cambiare il nome del router, individua il Service Set Identifier. Questo di solito si trova nel menu delle impostazioni wireless. Poi cerca istruzioni più specifiche per la tua specifica marca di router, se necessario.

Infine, è importante utilizzare la più forte crittografia di rete wireless disponibile per i consumatori. Al momento, mentre WPA2 può essere il più usato, WPA3 è il più forte. Pertanto, potresti voler iniziare a pensare di comprarne uno nuovo con WPA3.

Se il tuo router non è aggiornato, non troverai più supporto per esso. Inoltre, in questo caso, potresti non avere accesso a funzioni di sicurezza come queste. Questo – combinato con l’emergere di così tante nuove tecnologie eccitanti – significa che potrebbe essere il momento di iniziare a pensare all’acquisto di un nuovo router.

Rimuovi gli estranei dal tuo Wi-Fi

Certo, bloccare il tuo Wi-Fi è fantastico. Ma cosa fai se trovi degli estranei sul tuo Wi-Fi prima di implementare il tuo protocollo di sicurezza? Se vuoi sbarazzarti degli estranei indesiderati, c’è una soluzione facile e veloce al problema. Cambiando la tua password con un codice più robusto, tutti saranno automaticamente cacciati dalla tua rete (incluso te). Accedi ai tuoi dispositivi con la nuova password e gli scrocconi occasionali non saranno in grado di accedere. Nella maggior parte dei casi, un cambio di password è sufficiente per impedire alla maggior parte delle persone di rubare il tuo wi-fi. Continuare a monitorare la tua lista di dispositivi connessi è intelligente, però.

Se riesci a localizzare il dispositivo colpevole, c’è un altro modo per impedire agli estranei di accedere al tuo wi-fi. Cerca un’opzione nella pagina di amministrazione del router che dice Filtro MAC, Filtro dispositivi o qualcosa di simile. In questo modo, puoi aggiungere i numeri MAC ad una lista di dispositivi bloccati. Qualsiasi dispositivo nella lista di blocco non può accedere al segnale Wi-Fi del tuo router. Inoltre, scegli gli strani numeri MAC di apparecchiature sconosciute e aggiungili a questa lista. Puoi anche ottenere un’applicazione per rendere il processo più facile. Quindi le applicazioni per router come Google Home rendono incredibilmente facile scegliere un dispositivo sulla tua rete e bloccarlo con poco sforzo. Il blocco non è infallibile, però. Gli hacker seri possono falsificare gli indirizzi MAC – ma il tuo vicino pigro probabilmente non farà tanti sforzi per riconnettersi al tuo Wi-Fi.

Fonte: DigitalTrends

Ti è piaciuto?

Sei riuscito a scoprire se qualcuno sta rubando il tuo Wi-Fi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare sul pulsante «Canale Telegram» in alto a destra della pagina.