Come tingere i fiori (rose e garofani) – 3 passi

Regalare fiori rossi è un classico per gli innamorati; Ma cosa succede quando vogliamo regalare un fiore tinto , ad esempio tingendo un garofano di azzurroMorire rose e garofani non è affatto difficile, ma è necessario prestare attenzione passo dopo passo ed esercitarsi più volte. In seguito, se vuoi, puoi anche scoprire il significato dei fiori in base al colore .

Molti potrebbero averlo fatto come esperimento scolastico , è spesso usato come esperimento scolastico per tingere un fiore per vedere come la pianta assorbe l'acqua e quindi tagliare lo stelo per vedere il processo.

Ma se vuoi un punto di vista più estetico, decorativo e divertente; puoi usare questo 'fai da te' e decorare con fiori tinti .

Potrebbe interessarti anche: 5 metodi per spremere facilmente i fiori Passaggi da seguire:

1:

Esistono due tecniche : una per assorbimento d'acqua, l'altra per colorazione diretta. Ora ti spieghiamo come tingerli . È sempre consigliabile utilizzare fiori molto bianchi, in modo che possano assumere un bel colore.

Due:

Assorbimento d'acqua (capillarità):

Dobbiamo preparare una soluzione di anilina vegetale (anilina in polvere, naturale-vegetale; è come per tingere i tessuti) e acqua (preferibilmente senza cloro o acqua minerale) in un bicchiere di vetro pulito e asciutto.

È importante utilizzare anilina vegetale o inchiostro cinese ; altrimenti il ​​fiore non sopravviverà. L'acqua deve essere con pochissimo cloro, quindi se hai un filtro da cucina puoi usare quello (o acqua minerale). Molti usano acqua a temperatura ambiente, mai fredda, altri appena tiepida; Starà a te provare.

Mescoli molto bene i due componenti, devi leggere l'etichetta o da dove viene l'inchiostro. In genere ne metti un po' più di quanto consigliato, dipende anche dalla qualità della tintura. Di solito metto un cucchiaio colmo per mezzo litro d'acqua.

Andiamo al lato della pianta con il bicchiere. Con una lama gillete (lametta o coltello) faremo un taglio veloce e diagonale sul gambo. Dobbiamo tagliarlo ben al di sotto, e deve essere lungo. Tagliata subito, la mettiamo nell'acqua che prepariamo.

NON rimuovere le foglie ed è importante che sia posizionato in un luogo dove possa assorbire un po' di luce naturale. Ciò consentirà alla pianta (o ai fiori tinti ) di continuare a fotosintesi e ad assorbire l'acqua colorata.

Dopo circa 2 o 3 giorni, si possono vedere i risultati. Il garofano tinto è molto meglio, prende meglio il colore , ma con le rose mi ha dato risultati accettabili. Se vuoi tingere i fiori di un colore (ad esempio azzurro, dovresti usare un fiore BIANCO); Nei garofani si possono tingere fino a due colori utilizzando un processo simile (riassorbimento o divisione dello stelo), ma è troppo avanzato per spiegarlo qui.

3:

Assorbimento diretto:

L'ho usato poche volte, ma la verità è che non mi ha aiutato molto (va bene quando si va di fretta e si vuole colorare una rosa ), ma non è di buona qualità; È un po' più di lavoro per ottenere un buon colore.

Consiste nel preparare in un bicchiere d'acqua (o una lattina senza coperchio), due o tre cucchiai di inchiostro cinese. Dovrebbe essere mescolato molto bene per circa 5 minuti. Scaldiamo quell'acqua ad una temperatura un po' più alta di quella ambiente: mettiamo il bicchiere al sole per un po' o vicino alla cucina (attenzione! che non si surriscaldi troppo).

Immergeremo il fiore a testa in giù laggiù; con la dovuta cura che il suo gambo non manchi d'acqua (possiamo mettere una spugna vegetale con abbondante acqua, oppure una carta igienica con abbondante acqua e legarla un po'). Quindi dovremmo lasciarlo per un giorno intero (24 ore) e sarà tinto.

Dovrebbe essere rimosso con cura e lasciato asciugare a testa in giù. Agitare molto delicatamente e poi appenderlo.Bisogna chiarire che i fiori naturali sono molto più belli, un fiore tinto è incomparabile con uno che Dio ha creato; ma a volte la fantasia e il bisogno di imitare la natura ci portano a fare questo: solo imitazioni. FONTE: Ho imparato da un amico fiorista e tanta, tanta pratica.

Presto vi spiegheremo anche come tingere petali e fiori secchi .

Se desideri leggere altri articoli simili a Come tingere i fiori (rose e garofani) , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Artigianato e tempo libero.

Reviews

Related Articles