Consigli di sicurezza: vedi i consigli per proteggerti su Internet!

0
36

Internet è il mezzo principale per la comunicazione professionale, le transazioni di pagamento e la condivisione delle informazioni, ma con così tante persone che lavorano in remoto in questi giorni, la sicurezza di Internet è più importante che mai. Quindi con questo in mente, oggi ti elenchiamo 10 consigli di sicurezza per proteggerti su internet.

Vedi anche cos’è la sicurezza informatica!

Immagina di essere seduto nella tua caffetteria preferita con il tuo portatile aperto e le cuffie. Non è troppo difficile da immaginare, vero? Ora, immagina di connetterti ad una rete Wi-Fi che sembra appartenere ad una caffetteria. La maggior parte delle persone non sa che gli hacker spesso aspettano che gli utenti Wi-Fi pubblici si colleghino a false reti Wi-Fi. Una volta effettuato l’accesso, è incredibilmente facile per gli hacker rubare informazioni sensibili, identità personale e numeri di carte di credito.

Creare false reti Wi-Fi è solo uno dei tanti modi in cui gli hacker possono rubare le tue informazioni. Ecco perché abbiamo messo insieme 10 consigli pratici per aiutarti a stare al sicuro su internet ed evitare la catastrofe del furto d’identità. Controllali:

1. Non aprire email da sconosciuti

Se ricevi un’email di phishing con malware allegato, non devi scaricare l’allegato per far sì che danneggi la tua rete domestica. Questo perché i «download drive-by» possono installare malware sul tuo hard disk anche senza che tu abbia accettato di scaricarli.

Quindi in alcuni casi un «download drive-by» può camuffarsi da un aggiornamento standard del sistema o da un’altra innocua domanda «sì/no», e anche i più esperti di informatica tra noi possono essere ingannati. Per questo motivo, è una buona idea evitare di aprire email da indirizzi che non conosci. 

2. Assicurati che i tuoi dispositivi siano aggiornati

Se non hai il tuo software di sicurezza, i browser web e i dispositivi impostati per l’aggiornamento automatico, attiva questi aggiornamenti automatici ora. In questo modo, gli aggiornamenti di solito includono correzioni critiche per qualsiasi falla di sicurezza che può essere stata rilevata nei tuoi programmi o dispositivi.

3. Usa password forti

Ci sono molti modi per proteggerti dal furto d’identità online, e usare password forti è uno di questi. Sfortunatamente, ancora oggi, le persone usano password come «12345678» o «password». Quindi non usarlo, e non usare nemmeno il nome del tuo cane o i compleanni dei tuoi figli.

La migliore password è quella che puoi ricordare, ma che sarà difficile da indovinare per altre persone, anche per programmi maligni che provano tutte le combinazioni di password esistenti. Quindi, una frase abbreviata, o passphrase, è solitamente migliore di una singola parola con numeri e simboli inseriti. Inoltre, puoi utilizzare un’applicazione di gestione delle password per generare e memorizzare le tue password al posto tuo. Un gestore di password può anche aiutarti a generare password uniche per ogni tuo account online. Infine, per una maggiore sicurezza, cambia le tue password diverse volte all’anno.  Usa l’autenticazione a due fattori

L’autenticazione a due fattori richiede che tu verifichi la tua identità dopo aver effettuato l’accesso usando il tuo nome utente e la tua password. Pertanto, in alcuni casi, ti verrà chiesto di verificare la tua identità inserendo un codice inviato tramite messaggio di testo al tuo cellulare o e-mail. Altre volte, dovrai rispondere ad una domanda di sicurezza. Ogni volta che l’autenticazione a due fattori è disponibile, scegli di usarla. Potrebbe richiedere qualche secondo in più per accedere ai tuoi account, ma potrebbe rendere meno probabile che anche gli altri possano accedere ai loro account.

5. Non cliccare su link dall’aspetto strano

I virus e altre forme di malware spesso si diffondono perché clicchi su un link di qualcuno che conosci. Quindi se ricevi un link che sembra strano (per esempio, potrebbe contenere errori di battitura) da un amico fidato o da un membro della famiglia, contattali per chiedere se il link che hai ricevuto è stato inviato di proposito. Potresti dover aspettare un po’ per vedere quel divertente video virale, ma meglio prevenire che curare.

Se non vuoi aspettare una risposta dal tuo amico o membro della famiglia, copia e incolla il link in un link checker affidabile. Ma ricorda: non cliccare sul link.

6. Evita di utilizzare Wi-Fi pubblico insicuro

Se possibile, cerca di evitare di accedere a Wi-Fi pubblico insicuro sui tuoi dispositivi. Usarlo può renderti vulnerabile alle pratiche predatorie. E se devi usarlo, evita di inserire informazioni compromettenti, come il tuo numero di previdenza sociale o informazioni finanziarie, su qualsiasi sito web. Meglio ancora, usa una VPN, o rete privata virtuale, per navigare quando non sei a casa. Quindi questo cripterà i dati che invii e ricevi, rendendoli molto più difficili da intercettare.  

7. Esegui regolarmente il backup dei tuoi dati

Se sei vittima di un malware, come un ransomware, potresti non essere in grado di recuperare i tuoi dati. Questo a meno che tu non abbia fatto il backup dei tuoi dati.

Pertanto, quando fai il backup dei tuoi dati, puoi rendere certi tipi di violazioni della sicurezza meno un problema. Quindi se un hacker cripta i tuoi dati e chiede un riscatto per decifrarli, non sarà un grosso problema se hai fatto il backup una settimana fa.

8. Sii intelligente con le informazioni finanziarie

Fai attenzione a dove inserisci le informazioni, come il numero della tua carta di credito online. Quindi prima di comprare qualcosa su un sito web, assicurati che l’URL del sito inizi con «https: //». La «s» alla fine è fondamentale perché indica che la tua connessione è criptata. Quindi, non comprare nulla da un sito che non ha questo. Inoltre, dovresti pensarci due volte prima di salvare le tue informazioni finanziarie sui siti di shopping, anche se fai acquisti con loro frequentemente. Memorizzare le tue informazioni sul loro sito può rendere più facile l’accesso agli hacker, nel caso in cui il sito o la rete dell’azienda subiscano una violazione dei dati.

9. Educa la tua famiglia

Puoi anche prendere tutte le precauzioni giuste sulla tua rete di sicurezza domestica, ma se la tua famiglia e le altre persone che usano la tua rete non stanno facendo la loro parte per mantenere tutto sicuro, i tuoi sforzi potrebbero non essere sufficienti.

Quindi assicurati che tutti coloro che usano regolarmente la tua rete sappiano come aiutare a mantenerla sicura. Inoltre, i bambini possono anche imparare la sicurezza informatica.

10. Evita di condividere informazioni personali

È facile sentirsi a proprio agio nel condividere troppe informazioni personali online. Ma potresti essere sorpreso di quanti danni i criminali informatici possono fare con solo un po’ di informazioni.

Quindi, per tenerti al sicuro, non condividere mai dettagli identificativi, come il tuo nome completo, l’indirizzo o informazioni finanziarie, con sconosciuti che hai incontrato online. Inoltre, dovresti fare attenzione ai nomi utente che crei per i siti web – non c’è bisogno di includere il tuo vero nome. E sii parsimonioso con la quantità di informazioni che condividi nei sondaggi o moduli online. La maggior parte delle volte, poche o nessuna informazione personale è veramente necessaria per completarli.

Stare più al sicuro online può sembrare una sfida, ma non deve esserlo. Se stai ancora imparando come proteggerti dai predatori online o dalle truffe, tratta le interazioni online nello stesso modo in cui tratteresti le interazioni con uno sconosciuto che cammina per strada. Cioè, probabilmente non apriresti nulla di quello che ti danno, non consegneresti la tua carta di credito e non li porteresti al tuo indirizzo di casa. Infine, nota che le stesse regole possono aiutarti a rimanere più sicuro online.

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova in alto a destra della pagina!