Cos’è Gboard? La tastiera intelligente di Google

0
51

Gboard è un’applicazione di digitazione virtuale sviluppata per Android e iOS. Anche se è la tastiera predefinita su molti dispositivi, può anche essere installata sui dispositivi che non è presente. In questo modo, Gboard combina la moderna tastiera mobile con le divertenti e utili funzioni di Google. In questo articolo vedrai tutto quello che devi sapere sulla tastiera di Google, da cos’è a come usarla.

Vedi anche cos’è Google Doodle!

Le tastiere integrate per iOS e Android forniscono tutte le funzioni di base per la digitazione del testo, ma se vuoi accedere a opzioni più avanzate, prova la tastiera Gboard di Google. È disponibile per iPhone, iPad e dispositivi Android. Come tale, ti permette di aggiungere del testo a voce, scrivendo a mano o passando il dito da una lettera all’altra. Gboard ti permette anche di trovare e aggiungere emoji, GIF e risultati di ricerca di Google. Inoltre, può tradurre il testo in un’altra lingua mentre digiti (almeno su Android).

Gboard Caratteristiche principali

Gboard ha molte caratteristiche che rendono facile comunicare su uno schermo mobile e con una tastiera più piccola. Così, ha strumenti standard come «Google Search» e un motore di «Predictive Typing», ma supporta anche oltre 900 lingue e una tastiera fluttuante.

Nel corso degli anni, diversi aggiornamenti hanno ampliato le funzionalità di Gboard, Google Translate e il riconoscimento vocale offline. Per esempio, ora puoi dettare ciò che vuoi scrivere. Poi, il tuo dispositivo digiterà da solo ciò che hai dettato. Questo riduce il numero di messaggi di testo. 

Quando tocchi la barra delle applicazioni sopra la tastiera Gboard, si apre una finestra per «Ricerca Google», dove puoi trovare notizie, meteo, risultati sportivi e altro. Così quando trovi qualcosa che vuoi condividere, toccalo e guarda come il link viene automaticamente aggiunto alla tua e-mail, al testo o alle altre app di testo che stai usando. Lo strumento di modifica del testo da tastiera rende la selezione, il copia e incolla del testo più veloce e più accurato rispetto al metodo tradizionale di toccare e trascinare con il dito. 

Le molte opzioni di Gboard rendono il divertimento più accessibile. Gboard offre agli utenti la possibilità di aggiungere un’immagine personale del rullino fotografico come sfondo della tastiera e la sua funzione di suggerimenti GIF intelligenti identifica le GIF che sono rilevanti per il testo scritto. In questo modo, non devi cercare quello che vuoi veramente dire. Inoltre, Gboard ha una libreria di emoji, adesivi e una modalità di scrittura a mano quando vuoi aggiungere un tocco personale. 

Scaricare lo strumento

La maggior parte dei telefoni Android hanno Gboard preinstallato, ma gli utenti Android possono scaricare la tastiera virtuale dal Google Play Store. D’altra parte, gli utenti iPhone possono anche installare Gboard dall’App Store di Apple.

Configurare Gboard

La configurazione di Gboard differisce tra Android e iOS. Le funzioni di base della tastiera funzionano in modo simile su entrambe le piattaforme, ma la versione Android è più robusta e offre più caratteristiche. Su alcuni dispositivi Android, come un telefono Pixel, Gboard è già installato e impostato come predefinito. Tuttavia, su altri dispositivi Android, devi scaricare e installare Gboard.

Supponendo che Gboard non sia già impostato come predefinito, apri l’applicazione. Tocca «Attiva» sotto «Impostazioni» su Android o «Guida introduttiva» su iOS. Su Android, attiva l’interruttore per Gboard. Su iOS, tocca l’opzione Tastiere Gboard sotto «Impostazioni» e attivala. Per impostazione predefinita, la versione Android accede a certi dati digitati, come i termini di ricerca, per fornire risultati o offrire suggerimenti personalizzati. Su iOS, devi specificatamente abilitare l’accesso completo per permettere che i tuoi risultati di ricerca siano inviati a Google. Inoltre, su iOS, tocca il link «Informazioni sulle tastiere» e «privacy di terze parti» per conoscere la raccolta dati di Gboard. La privacy è sempre una preoccupazione, ma se vuoi usare Gboard al meglio, dovrai consentire l’accesso completo.

Su Android, tocca il pulsante per selezionare «Metodo di inserimento» e seleziona Gboard. Su iOS, esci da «Impostazioni» e apri l’app Gboard. Potresti dover permettere a Gboard di accedere ai tuoi contatti. Tuttavia, puoi utilizzare la tastiera senza questo accesso, ma se vuoi vedere i suggerimenti dei nomi dai contatti, permettilo. Su Android e iOS, vieni portato alla schermata delle impostazioni di Gboard, dove puoi regolare varie opzioni. Quindi puoi rivedere e regolare queste opzioni, ma ti suggerisco di provare Gboard a questo punto, dato che puoi sempre tornare alla schermata «Impostazioni» di nuovo per regolare elementi specifici.

Usare Gboard

Apri un’applicazione in cui digiti del testo, come un’e-mail o un messaggio. Su Android, Gboard è automaticamente responsabile. Su iOS, tieni premuta l’icona del globo e passa a Gboard. Mentre digiti, Gboard offre suggerimenti per completare la parola corrente, ma ci sono altri modi per inserire il testo. Usando lo swipe typing, fai scorrere il tuo dito da un tasto all’altro per scrivere una parola. Mentre fai scorrere il dito, una linea blu si collega da un personaggio all’altro. 

Inserire il testo a voce

Per inserire il testo a voce su Android, tocca l’icona del microfono. Su iOS, tieni premuta la barra spaziatrice per attivare una schermata diversa. Parla il tuo testo e i tuoi personaggi.

Ricerca di altri contenuti

Successivamente, puoi cercare diversi tipi di contenuti e inserire i risultati nel tuo testo. Tocca l’icona di Google. Digita la parola o il termine che vuoi cercare. Google visualizza le schede delle pagine web risultanti. Tocca un risultato specifico per aggiungere il link al tuo testo.

Su iOS, tocca l’icona «Immagine» per cercare immagini relative al tuo termine di ricerca. In questo modo puoi anche cercare articoli specifici. Per esempio, se cerchi la parola ristoranti, Google mostrerà i nomi dei ristoranti locali. Inoltre, tocca l’icona «ABC» per tornare alla tastiera. Infine, tocca nuovamente l’icona di Google. Su iOS, puoi cercare contenuti su YouTube, Maps e i tuoi contatti. 

Aggiungere Gifs

Tocca l’icona GIF per trovare GIF animate per il tuo termine di ricerca. Su Android, tocca la prima icona per cercare gli adesivi e la seconda icona per cercare le GIF animate. Tocca una GIF per inserirla

Tradurre

La versione Android di Gboard può anche fungere da traduttore. In questo modo, tocca l’icona di Google e seleziona la terza icona per «Google Translate». Imposta le lingue di origine e di destinazione. Digita il tuo testo e le parole tradotte appariranno mentre digiti.

Selezionare il testo

Puoi facilmente spostare il cursore e selezionare il testo nella versione Android. In questo modo, tocca l’icona di Google e seleziona la quinta icona. Per spostare il cursore, tocca uno dei tasti freccia. Per selezionare il testo, tocca il pulsante «Seleziona» e poi tocca uno dei tasti freccia. Dopo aver selezionato il testo, tocca «Taglia» o «Copia» e poi tocca «Incolla» per spostarlo in una posizione diversa.

Se vuoi regolare qualsiasi impostazione, tocca l’icona Gboard. Ora puoi regolare alcune preferenze, come il tema visivo della tastiera, la correzione del testo, la digitazione scorrevole, la digitazione vocale, il dizionario e le opzioni di ricerca.

Fonte: Tech Republic

Ti piace? Hai usato Gboard? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare sull’immagine blu qui sotto!