Cos’è Google Pay? Scopri di più su questa funzione!

    0
    41

    Come tutto il resto, il modo in cui paghi per qualsiasi cosa, da un biglietto del cinema a una nuova auto, sta cambiando. In questo modo, Google Pay si prende cura delle tue finanze e le rende «high-tech». Inoltre, ti permette di combinare tutti i tuoi conti in un unico posto sicuro.

    Vedi anche le differenze tra Google Pay e Samsung Pay!

    La parte migliore è che trasforma il tuo telefono cellulare nel tuo sistema bancario personale, permettendoti di effettuare pagamenti o trasferire denaro in un batter d’occhio. Quindi, controlla tutto quello che dovresti sapere su Google Pay qui sotto.

    Cos’è Google Pay?

    Google Pay è composto da diverse «parti». In questo modo, Virtual Wallet era l’originale sistema di pagamento peer-to-peer di Google per inviare e ricevere denaro. Anche se il servizio esiste ancora, il nome è cambiato in Google Pay quando i precedenti servizi Android Pay e Google Virtual Wallet si sono fusi nel gennaio 2018.

    Pertanto, possiamo dire che Google Pay è un portafoglio digitale e un sistema di pagamento. Come tale, ti permette di:

    • Inviare e ricevere denaro;
    • Memorizzare le informazioni della tua carta di credito e di debito;
    • Utilizzare le informazioni memorizzate sul tuo cellulare per pagare gli articoli nelle app, online e di persona.

    L’opzione di persona richiede che il commerciante supporti la comunicazione a corto raggio (NFC) o i pagamenti senza contatto. Inoltre, vale la pena notare che questo è lo stesso sistema utilizzato dalla tecnologia chip EMV nelle carte di credito.

    I portafogli elettronici come Google Pay e Apple Pay, che è il più grande concorrente di Google, hanno aiutato a spingere le banche e i commercianti a passare a supportare la tecnologia chip più rapidamente e l’accettazione è ora molto più ampia.

    Come funziona Google Pay?

    Google Pay è un’applicazione che scarichi e installi sul tuo telefono cellulare o smartwatch che utilizza il sistema operativo Android. In questo modo, puoi trovare l’applicazione nell’Android Market sul tuo telefono Android. Tuttavia, tieni presente che non puoi usarlo su un iPhone.

    Iniziare con Google Pay

    Dopo aver scaricato l’applicazione, aggiungere una carta di credito o di debito – o più carte – a G Pay è molto semplice. Quindi nell’applicazione, tocca il link «aggiungi carta di credito o di debito» e usa la fotocamera del tuo telefono per scattare una foto della tua carta di credito. In questo modo, l’applicazione scansiona l’immagine per il numero della carta di credito, la data di scadenza e altri dettagli necessari.

    Dopo aver inserito i dettagli della carta, è necessario verificarla. Puoi farlo in diversi modi e puoi scegliere il metodo che preferisci:

    • Ricevendo il tuo codice di verifica via email o sms e inserendo il codice nell’app;
    • Chiamando la tua banca o l’emittente della carta di credito per ottenere il tuo codice di verifica;
    • Accedendo all’app della tua carta di credito o della tua banca per verificare il tuo metodo di pagamento;
    • Permettendo un piccolo addebito temporaneo sul tuo conto e verificando il pagamento nell’app Google Pay.

    Dopo che la tua carta è stata verificata, apparirà in G Pay.

    Acquisti online e in negozio

    Ora puoi utilizzare l’opzione Google Pay alla cassa quando fai un acquisto online.

    • Vedrai un’opzione «Acquista» con G Pay o qualcosa di simile;
    • Puoi anche aggiungere la tua carta alla cassa e salvarla per utilizzarla successivamente con Google Pay.

    Se il tuo telefono ha Play Protect e NFC, puoi utilizzarlo per effettuare pagamenti nei negozi fisici che accettano Google Wallet o Pay.

    • Tutto quello che devi fare è sbloccare il tuo telefono, tenerlo sopra il terminale e aspettare che appaia un segno di spunta.

    Inoltre, puoi anche aggiungere informazioni sul conto bancario. In questo modo, puoi utilizzare il tuo conto bancario per inviare e ricevere denaro da altre persone – amici e familiari. Tuttavia, non puoi usarlo per fare acquisti nelle app, online o nei negozi fisici.

    Google Pay è sicuro?

    La preoccupazione più comune che le persone hanno con i portafogli digitali è la sicurezza. Quindi mettere tutte le informazioni della tua carta di credito e di debito sul tuo cellulare e memorizzarle su un server da qualche parte sembra un affare rischioso.

    Tuttavia, Google adotta misure per proteggere le tue informazioni in diversi modi. Innanzitutto, Google memorizza le tue informazioni sui suoi server sicuri utilizzando una forte crittografia. Il cloud storage e la sicurezza dei dati sono le pietre miliari di tutti gli affari di Google. Quindi se qualcuno dovrebbe essere in grado di mantenere i tuoi dati al sicuro, quello è Google.

    Inoltre, devi anche impostare la sicurezza sul tuo telefono per utilizzare Google Pay. Quindi, devi impostare il tuo telefono in modo che si blocchi automaticamente o Google Pay non funzionerà. Se il blocco è disattivato, i tuoi numeri di conto saranno rimossi da Google Pay. Pertanto, assicurarsi che il tuo telefono sia bloccato impedisce a qualcuno di accedere ai tuoi dati.

    Sicuro come comprare con una carta di credito

    Forse la cosa più importante è che quando compri qualcosa con Google Pay, i dati della tua carta di credito non vengono inviati al commerciante.  In questo modo, il sistema crea un numero di conto virtuale per ogni transazione ed è quello che viene inviato dal sistema di pagamento del commerciante.

    Questa è la stessa tecnologia di base utilizzata per le carte di credito con chip.  È ancora più sicuro dell’utilizzo di una normale carta di credito con banda magnetica. Come per la tecnologia delle carte di credito con chip, il numero temporaneo non funzionerà più se un commerciante senza scrupoli lo «ruba» o un hacker entra nel server del commerciante. Inoltre, vale la pena ricordare che se compri qualcosa con una carta di credito a banda magnetica, il numero effettivo della carta apparirà per tutte le transazioni.

    Dove viene accettato?

    Per gli acquisti in negozio, Google Pay può essere utilizzato con quasi tutti i terminali di pagamento senza contatto. Se il terminale del commerciante supporta i pagamenti con carta di credito con chip, probabilmente supporterà anche i pagamenti con Google Pay.

    Inoltre, puoi anche utilizzare Google Pay per pagare le cose online.  In questo modo, i pagamenti online di Google Pay ti offrono gli stessi vantaggi di sicurezza e comodità che Google Pay ti offre di persona.

    Il più grande ostacolo

    Il più grande ostacolo all’utilizzo di Google Pay non è se il commerciante offre supporto. È se la compagnia della tua carta di credito offre supporto.

    Quindi per aggiungere la tua carta a Google Pay, la compagnia della tua carta di credito e la carta specifica che hai devono essere supportate dal sistema Google Pay. La caratteristica del numero di conto virtuale è il fattore più importante. La compagnia della carta di credito deve supportare questi numeri temporanei nel suo sistema, quindi non puoi aggiungere una carta che non funziona in questo modo a Google Pay.

    Se la tua attuale carta di credito non è compatibile con Google Pay, hai diverse opzioni per carte di credito compatibili.

    Premi e Fedeltà

    G Pay può estendere varie carte di vendita al dettaglio che normalmente riempiono il tuo portafoglio, come le carte regalo e le carte fedeltà. In questo modo, Google ha ampliato le sue partnership per includere molti punti vendita. Se sei un membro, tutto quello che devi fare è aggiungere la tua carta a Balance Rewards nell’applicazione Google Pay. Una volta alla «cassa», porta il tuo telefono Android al terminale NFC per applicare le tue informazioni sui premi – quando sei pronto a pagare, solleva il tuo telefono o chiedi al cassiere di scansionare il codice a barre o di inserire il tuo ID membro. Inoltre, vale la pena ricordare che dovrai aggiungere la tua carta di credito o di debito a G Pay in anticipo per completare l’acquisto.

    • Per prima cosa, apri l’applicazione G Pay;
    • In fondo allo schermo e tocca «Pass»;
    • Poi, tocca «Programma fedeltà» o «Carta regalo»;
    • Trova il nome del commerciante o del programma e toccalo;
    • Segui le istruzioni sullo schermo;
    • Infine, la tua carta fedeltà apparirà in Google Pay.

    Google Pay x Apple Pay x Samsung Pay

    Apple Pay e Samsung Pay, solidi concorrenti di Google, sono altri due importanti attori nell’arena dei pagamenti mobili. Anche se Google Pay compete con entrambi i servizi, è più simile ad Apple Pay. A causa della sua implementazione e della sua dipendenza dalla tecnologia NFC, Google Pay non è compatibile con Samsung Pay, che usa NFC e un sistema diverso. Il sistema alternativo permette a Samsung Pay di funzionare con i vecchi terminali delle carte di credito. Questa vecchia tecnologia MST (Magnetic Secure Transmission), sviluppata da Samsung, permette un’ampia compatibilità in tutti i negozi che supportano le carte di credito a banda magnetica.  Mentre la tecnologia Samsung Pay ha una portata più ampia rispetto a Google Pay e Apple Pay, è principalmente limitata ai telefoni cellulari e agli smartwatch Samsung. Google Pay è un forte concorrente, soprattutto grazie ai continui aggiornamenti tecnologici di Google. 

    FAQ

    Google Pay è composto da diverse «parti». In questo modo, Virtual Wallet era l’originale sistema di pagamento peer-to-peer di Google per inviare e ricevere denaro. Anche se il servizio esiste ancora, il nome è cambiato in Google Pay quando i precedenti servizi Android Pay e Google Virtual Wallet si sono fusi nel gennaio 2018.

    Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova in alto a destra della pagina!