Crowdfunding: cos’è, quando le piccole imprese possono usarlo-e quando non ha senso

Il crowdfunding tradizionale era originariamente molto diverso dalla raccolta di fondi utilizzando altre fonti di investimento.

È importante chiarire di che tipo di crowdfunding viene discusso perché il termine viene applicato a diversi tipi di raccolta fondi.

Definizione del crowdfunding per le piccole imprese

Se volete continuare a leggere questo post su "Crowdfunding: cos’è, quando le piccole imprese possono usarlo-e quando non ha senso" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Crowdfunding: cos’è, quando le piccole imprese possono usarlo-e quando non ha senso, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Mentre alcuni si riferiscono a ciò che Kickstarter fa come “crowdfunding di donazioni”, la maggior parte del denaro raccolto è effettivamente basato sulla ricompensa. I sostenitori

Possono effettuare impegni donati senza ricevere ricompense; Tuttavia, la maggior parte degli importi si impegna a qualificarsi per una ricompensa specifica.

Le organizzazioni no profit a volte applicano la parola crowdfunding alla raccolta di donazioni. Ma questo non è ciò che Kickstarter abilita o ciò che è disponibile per le piccole imprese.

Ci sono anche siti di donazione come GoFundMe che in genere sono considerati “crowdfunding personale” per bisogni come fatture mediche o recupero dalle catastrofi.

Non menzionano la raccolta di fondi per le imprese nelle loro FAQ come risposta a “Per cosa posso raccogliere fondi?” o nel piè di pagina della loro home page.

Ma hanno una sezione “Vedi tutto” sotto raccolta fondi dedicata alle raccolte di fondi aziendali.

Dato che gli affari non sono il loro obiettivo principale, ci sarebbe meno concorrenza, ma anche meno visibilità. Potrebbe essere una buona opzione se la tua azienda ha un servizio pubblico o un angolo di beneficenza.

Iniziare i giardini per le scuole, fornendo tagli di capelli gratuiti e coprendo i tatuaggi razzisti o legati alla banda gratuitamente sono esempi di campagne GoFundMe di successo.

I due tipi di crowdfunding più utili per le piccole imprese sono il crowdfunding basato sulla ricompensa abilitato da siti come Kickstarter e il nuovo crowdfunding azionario.

Che cos’è il crowdfunding basato sulla ricompensa? Le piattaforme

Tra cui Kickstarter e Indiegogo erano originariamente esclusivamente per il crowdfunding basato sulla ricompensa. Le campagne

Dovevano essere per progetti, prodotti o servizi creativi che offrono risultati e appello a un gruppo abbastanza ampio di persone per suscitare un forte sostegno. Le aziende

Che possono utilizzare il crowdfunding basato sulla ricompensa includono:

  • Artisti
  • Designer
  • Filmmakers
  • Inventori
  • Produttori
  • Musicisti
  • Editori

I soldi per le spese operative per un’azienda esistente non possono essere raccolti utilizzando questo tipo di crowdfunding.

Che cos’è il crowdfunding azionario?

Il Jobs Act è passato nel 2012 ha aperto l’opzione per le aziende di ottenere investitori attraverso piattaforme di crowdfunding azionario.

Ha ampliato i tipi di crowdfunding disponibili, portando a proiezioni che l’aggiunta di tipi ibridi potrebbe causare agli investimenti di crowdfunding a raggiungere $ 8 miliardi entro il 2020.

Con il rilassamento della SEC Della regolamentazione di emendamento A+, gli investitori non devono più essere accreditati per partecipare.

Ryan Caldbeck, fondatore e CEO della società di private equity Circleup, sostiene che il termine “crowdfunding azionario” è inaccurato e confuso.

Suggerisce che si chiama “Investimento del mercato” per l’accuratezza perché le folle non sono necessariamente coinvolte.

Indiegogo ha collaborato con microventure per offrire il proprio finanziamento azionario. Quindi, a dicembre 2017, hanno annunciato che avrebbero anche consentito ai sostenitori di investire in token di criptovaluta per le offerte di monete iniziali (ICO).

Kickstarter ha dichiarato che non saranno coinvolti nel crowdfunding azionario.

Il successo richiede marketing pre-lancio

Uno dei vantaggi del crowdfunding è anche una delle principali sfide. Molti sperano che le piattaforme di crowdfunding del vasto pubblico abbiano già tutto ciò di cui hanno bisogno per raccogliere fondi.

Mentre la gestione di una campagna di crowdfunding di successo può generare pubblicità per la tua azienda o un nuovo prodotto, il successo proviene dal marketing pre-lancio.

Greg Jacobs, che ha usato Indiegogo per vendere $ 502.000 del suo prodotto in circa 30 giorni, afferma che il tuo pre-lancio è fondamentale.

In questo video, consiglia che per un vantaggio ottimale dovresti essere in grado di vendere tu stesso il 100% del tuo obiettivo prima di lanciare la tua campagna di crowdfunding.

Anche se pochissimi sono fortunati senza una forte promozione in anticipo, il resto fallisce.

Sei responsabile della costruzione dell’eccitazione e dell’invio di traffico e degli acquirenti sufficienti per raggiungere il tuo obiettivo.

Jacobs ha anche condiviso che nella sua esperienza, i suoi sostenitori sono il 50% di persone che sanno di aver bisogno di ciò che stai offrendo e al 50% di “Groupies di crowdfunding” che amano appoggiare i vincitori. Consiglia di targeting a entrambi i gruppi di massimizzare il successo.

Cosa succede senza promozione pre-lancio

Pensa a dove apparirà la tua campagna su una piattaforma di crowdfunding. Visita le case delle case e conta il numero di campagne che vedi.

Prendiamo Kickstarter come esempio (perché sono i più grandi). Fai clic sul collegamento “Visualizza tutto”. Oggi ci sono 235 progetti in quella pagina “consigliati per me”.

Ma non sono tutte le campagne attive. Se faccio clic su X per rimuovere “consigliato per me”, ora ci sono 3.406 progetti attivi.

Che possibilità ha il tuo progetto di essere visto senza promozione? Continua a leggere per scoprire come i progetti hanno successo a causa del marketing pre-lancio.

Come funzionano gli algoritmi di crowdfunding

Mentre gli algoritmi di ogni piattaforma saranno leggermente diversi, probabilmente usano tutti fattori simili con una ponderazione leggermente alterata di ciò che è più importante.

Questi algoritmi possono cambiare nel tempo e solo i progettisti di ciascuna piattaforma saperanno esattamente come funzionano.

Ma è possibile per qualcuno teorizzare il modo in cui funzionano. Vedi i dati in questa analisi dell’algoritmo Kickstarter, ad esempio.

In esso, l’autore afferma che i fattori coinvolti sono:

  • Backers al giorno
  • Percentuale finanziato
  • Totalmente promesso

Fissando il tuo importo dell’obiettivo basso per aumentare la percentuale finanziata e allineando i sostenitori disposti a impegnarsi in anticipo, tutti e tre questi fattori sono sotto il tuo controllo .

È la tua autopromozione che determina se la tua campagna viene presentata a una percentuale maggiore del pubblico della piattaforma di crowdfunding per una spinta ancora maggiore.

Impostare attentamente il tuo obiettivo

Hai catturato che ha fissato il suo obiettivo all’importo che sa che può già vendere? Su Kickstarter, se non riesci a raggiungere il tuo obiettivo, tutto il tuo duro lavoro verrà sprecato. Sono unici nel loro modello di business “tutto o niente”.

Indiegogo originariamente offriva la scelta di pagare una percentuale più alta per mantenere qualsiasi importo aumentato e una percentuale inferiore per il tutto o nulla, ma ora la percentuale è la stessa per entrambe le opzioni.

Scegli quale sia il migliore per il tuo progetto in base al fatto che tu abbia bisogno dell’intero importo per soddisfare i premi offerti o puoi andare avanti con un importo parziale.

Se hai bisogno di un importo prestabilito per ordinare i prodotti che la campagna è pre-vendita e non riesce a raccogliere tale importo, dove otterrai i soldi per adempiere ai tuoi obblighi nei confronti di tali sostenitori?

C’è un altro motivo per mettere un obiettivo inferiore ai tuoi desideri più selvaggi. Allevare molte volte più del tuo importo degli obiettivi fornisce un incentivo psicologico che incoraggia più sostenitori a saltare a bordo.

Essere il più accurato possibile con le stime delle spese. Anche se la doppia multa ha aumentato otto volte il loro importo obiettivo, sono finiti sottofinanziati.

Come potrebbe accadere? Il loro successo a livello internazionale ha aumentato notevolmente i costi di spedizione su uno dei loro vantaggi, un documentario costoso per produrre sul loro processo di creazione di giochi.

Quindi, quando esegui i numeri, assicurati di valutare tutti i possibili scenari che puoi immaginare. E se finisci ancora con una sorpresa come hanno fatto, escono con una soluzione altrettanto creativa. “Strategia di crowdfunding

Costruire una comunità che sosterrà la tua futura campagna sarà essenziale per pre-vendita al 100% del tuo obiettivo.

Completa i passaggi seguenti prima di lanciare la tua campagna di crowdfunding.

  • Ricerca il tuo pubblico
  • Scegli la giusta piattaforma di crowdfunding
  • Avvia un sito Web o una pagina di destinazione
  • Crea un blog
  • Costruisci reti utili sui social media
  • Usa i comunicati stampa
  • Ottieni backer per iscriverti alle liste di posta elettronica
  • Scegli i tempi ottimali
  • Usa le app per raggiungere i mercati internazionali

L’altro passo è così importante, che merita a sezione separata.

Raccontando la tua storia in modo persuasivo

In che modo il tuo pre-lancio e il tuo marketing disegneranno dipende interamente dalla tua capacità di trasmettere bene la tua storia e coinvolgere i tuoi potenziali sostenitori la tua visione come sei.

Quando si mette insieme il contenuto, i video e gli incentivi, concentrati su come i sostenitori trarranno beneficio dalle tue offerte.

Rivedi le campagne di successo per ottenere idee. Fai un elenco delle sezioni e degli incentivi che altre campagne usano per includere da solo.

Ad esempio, dai un’occhiata alla campagna che ha permesso a Micro di raccogliere $ 3,4 milioni per la prima stampante 3D di consumo. Si noti che includevano:

  • Video
  • Immagini
  • La loro storia
  • Specifiche tecniche
  • Sequenza temporale di produzione
  • Rischi e sfide
  • Collegamenti ai loro account sociali
  • Piccole quantità di donazione di $ 1 e $ 5 in modo che chiunque possa essere un sostenitore e lasciare commenti

Fallo per campagne in primo piano, storie di successo e specialmente per quelle simili alle tue.

La creazione della storia della tua campagna richiederà molto più tempo di quanto ti aspetti ed è un investimento essenziale.

Fallo bene, e come Will ed Erica Messmer, la tua attività potrebbe persino essere supportata da QuickBooks.

Building Communities

Avere una comunità esistente costruita che sosterrà le tue campagne è l’ideale. Poiché Paul Wheaton ha creato Permies, un forum per la permacultura, il suo corso di design di permacultura Kickstarter è stata completamente finanziata in 22 ore.

Considera seriamente di avviare la tua comunità. Non deve essere qualcosa di tecnicamente impegnativo come l’avvio del tuo forum (anche se il controllo della piattaforma ha vantaggi a lungo termine). Potrebbe essere semplice come iniziare un gruppo di Facebook.

Speriamo che tu sia già connesso con gli altri che condividono la tua passione. In caso contrario, avvicinati ai fondatori dei gruppi esistenti e vedi se potrebbero essere interessati a condividere la tua campagna con i loro membri.

Come commercializzare la tua campagna di crowdfunding

Commercializzare una campagna di crowdfunding nello stesso modo in cui commercializzi un’azienda. La chiave che molti mancano è che devi allineare i sostenitori e la copertura mediatica prima del lancio.

La copertura multimediale ottimale appare proprio all’inizio della tua campagna, mentre i sostenitori hanno il massimo del tempo per prendere una decisione di supportarti.

Invia i comunicati stampa, ma non fare affidamento su di loro da soli. Contatta pubblicazioni pertinenti con largo anticipo e chiedi quali opzioni sono disponibili.

I membri dei media usano spesso Twitter, quindi crea un account lì e applica i suggerimenti dal crowdfunding su Twitter per raggiungerli.

Usa i social media a tuo vantaggio. Quali piattaforme concentrarsi maggiormente dipenderanno dal tuo pubblico di destinazione.

Molti siti, tra cui SmallbizTrends, forniscono un mezzo per raggiungere il loro vasto pubblico attraverso contenuti sponsorizzati, riviste digitali, pubblicità nativa, chat di Twitter, webinar ed eventi live di Facebook.

Assumi un’agenzia di marketing di crowdfunding

Se il marketing non è davvero la tua forza o non hai tempo per farlo da solo, puoi assumere un’agenzia specializzata in marketing di crowdfunding.

Non prendere la parola di nessuno per le proprie capacità. Chiedi le loro campagne di successo per assicurarti di avere un’esperienza sufficiente per giustificare essere assunti.

Richiesta di fornire casi studio e riferimenti al cliente. Quindi visitare le pagine di crowdfunding di ogni campagna che forniscono per vedere esempi del loro lavoro.

Leggi questi suggerimenti su come valutare le affermazioni di un’agenzia utilizzando i KPI e i risultati richiesti dai loro clienti piuttosto che le metriche di vanità.

Kickstarter offre un elenco di servizi basati sul merito qui, ma non include nessun esperto di marketing. Offrono linee guida sulla valutazione delle agenzie di marketing.

Indiegogo offre agenzie di marketing controllate nella directory degli esperti.

Pianifica in anticipo per i pagamenti fiscali

Quando Jenny Wicker ha raccolto $ 42.000 a dicembre di un anno, ma non ha potuto effettuare l’ordine di produzione fino a gennaio, non ha potuto compensare le tasse dovute contro le spese di accompagnamento nell’anno successivo.

Considera le tasse quando si impostano i tuoi obiettivi e anche per decidere i tempi del lancio.

Aggiunti vantaggi del crowdfunding

Oltre la pubblicità che la tua campagna può generare, ci sono ulteriori vantaggi nell’uso del crowdfunding.

Poiché la tua campagna è supportata dagli acquirenti, anche aziende più grandi come Sony stanno usando il crowdfunding per testare il mercato.

Questi sostenitori non stanno solo dicendo che compreranno: stanno commettendo denaro in anticipo.

Puoi misurare la domanda di ciò che stai offrendo. E questi primi sostenitori hanno maggiori probabilità di diventare evangelisti che diffondono la voce sulla tua azienda.

Le tue possibilità di successo

A partire da agosto 2018, il 63,71% dei progetti Kickstarter non è riuscito. Se non vuoi far parte di questa statistica, applica i suggerimenti in questo post e nella folla del libro inizia.

Inoltre, usa le risorse fornite da ciascuna piattaforma. Visita il Centro educativo su Indiegogo e il Manuale del Creatore disponibile su Kickstarter.

Se scegli un’altra piattaforma, cerca le risorse e la guida che forniscono.

Investi tutto il tempo necessario per preparare la tua creatività, costruire una comunità, contattare i media e impostare il tuo pre-lancio.

Pianifica di essere disponibile per rimanere in cima alla campagna quando va in diretta. I sostenitori si aspetteranno di vedere aggiornamenti regolari e le loro domande e commenti risposte prontamente.

Il crowdfunding non è semplice o semplice, ma può essere un modo utile per finanziare la tua startup, il lancio del progetto o la piccola impresa.

Video:Crowdfunding: cos’è, quando le piccole imprese possono usarlo-e quando non ha senso

Reviews

Related Articles