I giocattoli per la vita e le industrie di gioco si rivolgono alle startup per l’innovazione

Le industrie dei giochi e dei giocattoli sono state spesso dominate da un piccolo gruppo di aziende con le attività e la portata del marketing per garantire lo spazio sugli scaffali nei negozi al dettaglio e nel traffico online. La continua crescita del settore dei giocattoli per la vita, tuttavia, sta spostando le scale a favore di piccole imprese e solopreneurs.

Toys-to-Life è una tendenza di gioco che incorpora i giocattoli fisici nei giochi digitali. Con il lancio di Skylanders di Activision che si verificano nel 2011, si prevede che l’industria sarà di oltre $ 8 miliardi di entrate entro il 2013. Quando altri nomi importanti come Disney e LEGO si sono uniti al movimento giocattoli per la vita, sembrava che questo settore avrebbe fatto essere anche dominato dai principali giocatori. Il contrario è stato il caso, tuttavia, poiché Disney ha lasciato non solo giocattoli per la vita, ma l’intero settore dei giochi all’inizio di quest’anno.

Inizialmente, gli esperti del settore dicevano che l’uscita della Disney era l’inizio della fine del movimento. Tuttavia, l’emergere di diverse startup innovative nello spazio racconta una storia diversa. In effetti, sembrerebbe che le dimensioni e l’esperienza della Disney potrebbero essere state ciò che gli ha impedito di innovare al ritmo richiesto da questo settore in via di sviluppo.

Gli imprenditori e le piccole imprese, tuttavia, stanno vivendo un maggiore successo sia nelle industrie giocattoli che di gioco. Jia Shen è CEO e fondatrice di Powercore, un’azienda che aiuta a realizzare giocattoli e oggetti attivati ​​digitalmente per le esperienze di gioco. In un recente DesignCon a Pasadena California, Shen e il suo team hanno collaborato con colleghi espositori in una versione digitale di una caccia al tesoro per dimostrare il potenziale per la realtà aumentata oltre a giochi come Pokemon Go.

Esempi di innovazione giocattoli per la vita

Rinvigorendo i franchising più vecchi

Uno dei modi chiave dei giocattoli per la vita sta imparando a Le industrie giocattoli e di gioco sono la sua capacità di far rivivere franchise popolari che potrebbero non essere più sotto i riflettori. Shen condivide, “In un recente progetto, abbiamo collaborato con Mattel, Animoca Brands e Super7 per creare una linea di carte di personaggi che attivano i powerUps nei nuovi tapper He-Man di Greyskull Mobile Game. Lo facciamo usando NFC (Near-Tecnologia di comunicazione sul campo) per rendere scansionabili le carte dal gioco.

Integrazioni come queste creano intrighi per i franchising esistenti generando nuove ed eccitanti versioni di gameplay. Giochi di giocattoli per la vita incoraggiano i consumatori a raccogliere i vari personaggi o power-up richiesti per un gameplay migliorato, rendendo più facile che mai per i marchi raggruppare giocattoli e giochi che vanno insieme.

Il giocattolo vuoto

Un’altra tendenza nei giocattoli che dà un vantaggio alle piccole imprese è l’emergere del giocattolo. Shen spiega: “I blanks di giocattoli, noti anche come piattaforme giocattoli, stanno diventando un modo valido per i marchi di autorizzare i loro personaggi alle aziende che possono produrre e distribuirli più rapidamente. I giocatori come Funko e Lego sono esempi tradizionali di quanta domanda ci sia Questo tipo di giocattolo. ” Man mano che i giocattoli autorizzati progettati da produttori di giocattoli più piccoli crescono in popolarità, ci saranno maggiori opportunità per i progettisti e i produttori di collaborare.

Stampa 3D che consente l’innovazione più rapida

Infine, le aziende più grandi si stanno rivolgendo a aziende con capacità di stampa 3D per prototipo più rapidamente sia standard che giocattoli attivati ​​digitalmente. Uno dei motivi per cui spinge queste organizzazioni più grandi a sfruttare le startup con capacità di stampa 3D è la complessità coinvolta nel processo di modellazione.

La maggior parte delle stampanti 3D richiede una quantità significativa di competenza ingegneristica o informatica, il che significa sviluppare le proprie soluzioni che la maggior parte delle aziende dovrebbe assumere team completamente nuovi e altamente qualificati per mantenere eventuali sforzi di stampa 3D. Il risultato è un aumento della domanda di startup di stampa 3D in grado di soddisfare le esigenze di organizzazioni più grandi.

Abilitando i progettisti

Tutte queste modifiche stanno portando aggiornamenti reciprocamente vantaggiosi per designer, produttori di giochi e marchi più grandi. Collaborando con aziende più grandi, le piccole imprese nelle industrie di giocattoli e di gioco possono accedere a risorse che altrimenti sarebbero irraggiungibili. Allo stesso modo, i leader del settore affermati possono sfruttare l’innovazione e la velocità magra con cui le startup operano per creare contenuti e oggetti da collezione che i consumatori desiderano.

Conclusione

La relazione tra startup e marchi di giocattoli affermati è un modello per come altri settori possono innovare. L’innovazione si muove rapidamente oggi e le startup sono spesso quelle che guidano questo cambiamento. Se le aziende affermate vogliono sopravvivere ai successivi cicli di interruzione e se i giovani startup vogliono una spinta nei loro primi giorni, le partnership possono essere reciprocamente vantaggiose.

Skylander Balloon Photo via Shutterstock

Video:I giocattoli per la vita e le industrie di gioco si rivolgono alle startup per l’innovazione

Reviews

Related Articles