I marchi prendono decisioni sul supporto NRA, cosa dovrebbe fare la tua piccola impresa?

I dati affermano che la tua azienda dovrebbe probabilmente esprimere la propria opinione sulle recenti riprese della scuola a Parkland, in Florida.

Se non così specificamente, almeno il dibattito sul controllo delle armi e le leggi sulle armi.

Se volete continuare a leggere questo post su "I marchi prendono decisioni sul supporto NRA, cosa dovrebbe fare la tua piccola impresa?" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a I marchi prendono decisioni sul supporto NRA, cosa dovrebbe fare la tua piccola impresa?, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


In un recente sondaggio di Sprout Social, il 66 percento dei consumatori afferma che è importante che le aziende affrontino questioni come questa.

In questo caso, i marchi sono invitati a unirsi al movimento #Boycottnra e abbandonare tutti i vantaggi che offrono ai membri della NRA.

Center for American Progress Action Fund afferma che queste società hanno già lasciato cadere le loro partnership con l’NRA: Teladoc, SimpliSafe, Chubb, LifeLock, Norton, MetLife, First National Bank of Omaha, Enterprise, Alamo, National Noleggio auto.

Altre società, come FedEx, hanno resistito alla pressione per recidere i legami con l’NRA.

La tua piccola impresa dovrebbe prendere una posizione sulle sparatorie a scuola e sul movimento #BoyCottnra?

Quindi, la tua piccola impresa dovrebbe prendere una posizione in qualche modo sulla scia di questa sparatoria a scuola?

Naturalmente, la risposta dipende dal tipo di piccola impresa che possiedi, dove si trova e dai tuoi pensieri sull’argomento.

I dati di Sprout Social afferma che c’è più ricompensa del rischio di essere coinvolti. Il 28 percento di coloro che rispondono affermano che loderanno pubblicamente un’azienda che si unisce a un movimento come #BoyCottnra. Tuttavia, solo il 20 percento che non è d’accordo con la tua posizione castigherà la tua azienda in pubblico.

Naturalmente, alcuni importanti marchi-come FedEx-hanno meno probabilità di evitare le critiche pubbliche più a lungo rimangono fuori dal dibattito.

Se sei contrario a qualsiasi nuova leggi sulle armi in risposta alle ultime riprese della scuola, è probabile che tu e il tuo marchio mantete in silenzio sul problema. Essere coinvolti può invitare solo le risposte negative da coloro che si oppongono alle tue opinioni all’interno della tua comunità.

Rimanere fuori dal dibattito probabilmente non offenderà più probabilità al pubblico con il tuo messaggio. I dati sociali di germogli mostrano che i conservatori sono piuttosto indifferenti ai movimenti sociali come questo. Essere coinvolti o non probabilmente non cambierà idea sul tuo marchio.

Solo il 52 percento dei conservatori che ha risposto a Sprout Social ha dichiarato di voler che i marchi prendano in piedi su grandi problemi.

Tuttavia, coloro che si definiscono liberali dicono che vogliono davvero che i marchi prendano posizione. In questo caso, questo si unirebbe al movimento #BoyCottnra o almeno uscirà pubblicamente a sostegno del messaggio del movimento. Un totale del 78 % dei liberali vuole che un marchio sia coinvolto nei movimenti sociali.

Se sei così propenso a essere coinvolto nel dibattito, considera le conseguenze se lo fai.

In primo luogo, non tutti saranno entusiasti delle tue dichiarazioni. Potrebbe anche costarti alcuni clienti. Ciò è particolarmente vero in alcune aree con diverse viste sulle pistole e sulla proprietà delle armi.

Per altre piccole imprese situate in aree in cui è probabile che il loro messaggio sia più ben accolto, la posizione che assumi il dibattito sulle armi può effettivamente aumentare la consapevolezza dei clienti sul tuo marchio.

Dove dovresti essere coinvolto? Nel sondaggio, il 58 percento dei consumatori ha affermato che i social media sono un posto adeguato per esprimere i propri pensieri.

Foto tramite Shutterstock 2 commenti?

Video:I marchi prendono decisioni sul supporto NRA, cosa dovrebbe fare la tua piccola impresa?

Reviews

Related Articles