I migliori film sulla fine del mondo: guarda la lista!

0
46

I film sulla fine del mondo hanno il loro marchio di potere. In questo modo, combinano l’adrenalina dei film catastrofici con la paura dei film horror. A volte i film si svolgono quando il mondo sta per finire, quindi devi sederti e creare mentalmente la tua lista di cose da fare per la fine del mondo insieme ai personaggi. Altre volte, c’è già un «evento di estinzione» e ti chiedi se saresti in grado di gestire questo e gli altri sopravvissuti. Inoltre, ci sono momenti in cui il film accade a metà, quindi puoi andare nel panico mentre guardi la società svolgersi in tempo reale.

Vedi anche i migliori film con Tom Cruise!

Comunque, i film sulla fine del mondo sono anche uno specchio che ci riflette la più grande paranoia della società. Inoltre, questi film sui disastri di solito coprono decenni, quindi puoi vedere i vari problemi che abbiamo avuto nel tempo. Quindi, dai un’occhiata ai migliori film sulla fine del mondo qui sotto:

Drifting Earth (2019)

Uno dei più grandi blockbuster del 2019 è questo film sulla fine del mondo di cui non molte persone hanno sentito parlare. Questo perché è enorme in Cina, dove è stato realizzato – ma gli spettatori nel resto del mondo possono vederlo solo ora, grazie a Netflix. In questo modo, segue lo stampo dei disaster movie, raccontando di un gruppo di scienziati che cercano di allontanare fisicamente la Terra dal sole in continua espansione per evitare una collisione con Giove.

The Final Hours (2015)

In questo, una cometa riesce a collidere con la Terra, come ha minacciato di fare molte volte prima. In questo modo, il film si svolge 10 minuti dopo l’impatto, quando l’Australia ha circa 12 ore prima che la tempesta di fuoco colpisca il paese. In questo film, segui James, che vuole passare il suo tempo rimanente alla «festa per porre fine a tutte le feste», ma si trova tirato in altre direzioni.

It’s the End (2013)

È possibile fare una commedia sull’apocalisse? Seth Rogen ci prova, in un film dove persone come James Franco, Jonah Hill e Jay Baruchel interpretano versioni esagerate di se stessi in mezzo al disastro incombente.

In cerca di un amico per la fine del mondo (2012)

Un asteroide è diretto verso la Terra e Dodge (Steve Carrell) e Penny (Keira Knightly) decidono di provare a riunire Dodge con un amore perduto prima che accada. In questo modo, lungo la strada, incontrano altre persone che stanno affrontando l’imminente distruzione nei loro modi.

Melancholia (2011)

Kirsten Dunst interpreta una sposa il cui ricevimento di nozze viene interrotto dalla scoperta di un pianeta chiamato «Melancholia» – che è in rotta di collisione con la Terra. Quello che segue è un film che è apparentemente sulla fine del mondo, ma è anche una «ruminazione» sulla depressione cronica.

The Shelter (2011)

E se la fine del mondo fosse in arrivo e tu fossi l’unico a saperlo? In questo modo, in The Shelter, Curtis LaForche (Michael Shannon) ha una premonizione di ciò che verrà. Inoltre, affronta dei problemi quando diventa ossessionato dal costruire un rifugio anti tempesta per prepararsi.

Retreat (2011)

Una coppia che cerca di riconnettersi decide di andare in vacanza su un’isola remota al largo della Scozia. Tuttavia, la loro vacanza viene interrotta da un soldato che appare sulla loro porta di casa e dice che il mondo esterno è stato spazzato via da un’epidemia di una malattia trasmessa per via aerea. Così, devono nascondersi insieme fino a quando non sarà sicuro tornare di nuovo nel mondo esterno. Ma sta dicendo la verità?

Legion (2010)

Questo parla della fine del mondo in termini più biblici. In esso, Paul Bettany interpreta l’Arcangelo Michele, che cerca di fermare le forze del male dal causare l’apocalisse.

The Road (2009)

Basato sul libro di Cormac McCarthy, il film segue un uomo e suo figlio che cercano di sopravvivere in un mondo post-apocalittico. In questo modo, evitano «spazzini violenti» e altri mali mentre percorrono «la strada», cercando di dirigersi verso la costa, dove può essere più caldo.

2019 – L’anno dell’estinzione (2009)

In questo film, una piaga trasforma gli umani in vampiri assetati di sangue – ed è così diffusa che sono rimasti pochi umani di cui nutrirsi. Tuttavia, una cura potrebbe essere là fuori, se qualcuno riesce a rimanere in vita abbastanza a lungo per diffonderla.

Omen (2009)

Un insegnante (interpretato da Nicolas Cage) recupera un codice che è stato sepolto in una capsula del tempo della scuola elementare e crede di averlo rotto – ed è un messaggio sulla fine del mondo. Così, deve scoprire se ha ragione e se i disastri imminenti possono essere fermati.

Sunshine – Solar Alert(2007)

Questo è un altro in cui il sole è il principale colpevole e causa la fine del mondo. Questa volta il sole sta morendo e un gruppo di scienziati va in missione nello spazio per cercare di riaccenderlo con una bomba. (Cosa potrebbe mai andare storto?)

Children of Hope (2006)

In questo film, la civiltà è al suo ultimo respiro, poiché una pandemia ha in qualche modo causato una crisi globale di infertilità. Ma quando si scopre che una donna è incinta, deve essere trasportata in sicurezza ad un team di scienziati che stanno lavorando ad una cura senza che il suo segreto venga rivelato.

Touchdown (2006)

Un uomo è seduto a casa quando sente alla radio che delle bombe potrebbero essere esplose a Los Angeles. Di conseguenza, si consiglia a tutti di sigillare porte e finestre e di mettersi in quarantena. L’uomo sente questo – e poi sua moglie torna dal lavoro. Ma dovrebbe rischiare la contaminazione per farla entrare?

The Day After Tomorrow (2004)

In un film che incorpora il termine «crisi climatica», il tempo estremo irrompe in tutti gli Stati Uniti – dai tornado al gelo profondo. Di conseguenza, a New York City, un gruppo di sopravvissuti si riunisce alla New York Public Library e inizia a lavorare per il loro salvataggio.

L’ultima notte (1998)

Non è mai stato spiegato perché il mondo sta finendo in questo film canadese, ma ciò che è chiaro è che è rimasto solo un giorno. Così, tutti i personaggi devono capire cosa vogliono fare l’ultima notte (festeggiare il Natale, forse) e con chi vogliono condividere i loro ultimi momenti.

Le 12 scimmie (1996)

Un virus mortale distrugge il mondo, inducendo alcuni sopravvissuti a rimanere sottoterra. Così, Bruce Willis è incaricato di viaggiare indietro nel tempo per trovare la fonte dell’epidemia nella speranza che possa essere invertita.  Se ti piace questo film, puoi anche provare «La Jetée», il film francese che è stato basato su quello. Inoltre, c’è anche una serie con una proposta e un nome simile.

Il Giudizio Universale (1991)

David Duchovny e Mimi Rogers recitano in un film su una donna che abbandona il suo stile di vita da scambista e si rivolge alla religione quando inizia a vedere i segni che il Rapimento è in arrivo. Ma potrebbe avere ragione?

Miracle Mile (1988)

Anthony Edwards e Mare Winningham interpretano Harry e Julie, che perdono la loro connessione nel peggior momento possibile – poco prima dello scoppio di una guerra nucleare tra Stati Uniti e Unione Sovietica. In questo modo, il film segue Harry mentre cerca di trovare Julie prima che il mondo finisca.

Quiet Earth (1985)

Per i fan della serie The Leftovers, questo è un film su uno scienziato (Bruno Lawrence) che si sveglia e si rende conto che tutte le persone sulla Terra sono sparite – e pensa che il progetto energetico a cui stava lavorando potrebbe essere la colpa. Così esce alla ricerca di altri sopravvissuti.

Mad Max (1979)

Il franchise di Mad Max si svolge nel mezzo del collasso della società, dove la scarsità mondiale ha portato tutti a diventare delle bande violente. Nel primo film della serie, Max interpreta un «poliziotto» che va a catturare una mortale banda di motociclisti.

L’ultima onda (1977)

Richard Chamberlain interpreta un avvocato australiano che difende una tribù locale di aborigeni che ha ucciso uno di loro. Man mano che diventa più coinvolto con la tribù, impara di più sulle loro profezie e viene tormentato da visioni di «acqua apocalittica».

Dr. Fantastic (1964)

Questo capolavoro diretto da Stanley Kubrick si svolge sull’orlo di una guerra nucleare e le agenzie governative (e gli ego) sono inviati a fermarla. All’epoca fu nominato agli Oscar come miglior film, miglior regista, miglior sceneggiatura adattata e miglior attore per Peter Sellers, ma lasciò i premi a mani vuote.

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova in alto a destra della pagina!