I proprietari di piccole imprese che lottano con l’inflazione

Con il lancio del programma di vaccinazione e l’apertura di molte industrie, c’era stato un rinnovato senso di ottimismo per la comunità delle piccole imprese negli Stati Uniti. Tale ottimismo è stato, tuttavia, di breve durata, per molte piccole imprese negli ultimi mesi dall’inflazione.

L’inflazione è attribuita alla domanda che supera l’offerta di beni e servizi, in altre parole quando l’offerta è limitata ma la domanda rimane elevata. Con i prodotti a base di forniture limitate, i prezzi vengono aumentati.

Riducendo il potere d’acquisto di denaro poiché sono necessari maggiori fondi per acquistare gli stessi articoli, le piccole imprese, che spesso operano su un flusso di cassa limitato, possono essere particolarmente influenzate dall’inflazione.

I rapporti mostrano che il ritmo annuale dell’inflazione ha recentemente raggiunto un picco di 30 anni del 4,4%.

Piccole imprese che lottano con l’inflazione

Molte piccole imprese stanno lottando con l’inflazione al momento. Il rapporto di Goldman Sachs di recente ’10, 000 piccole imprese “ha mostrato che l’86% dei proprietari di piccole imprese sta lottando con l’inflazione.

L’indagine ha scoperto che la pressione inflazionistica sta martellando molte piccole imprese, con l’84% dei proprietari di piccole imprese che afferma di aver visto un aumento dei costi operativi. Il 74% degli intervistati del sondaggio afferma che la salute finanziaria della propria attività è stata influenzata negativamente dall’inflazione.

L’ottimismo delle piccole imprese scende al minimo di 7 mesi

In ottobre, a causa del peggioramento della carenza di manodopera e forniture, l’ottimismo tra i proprietari di piccole imprese è sceso a sette-minimo del mese. Secondo la National Federation of Independent Business (NFIB), la fiducia delle piccole imprese è scivolata di 0,8 punti a 98,2 di ottobre, segnando il suo livello più basso da marzo.

Gran parte dell’angoscia è attribuita all’incapacità delle imprese di ottenere materiali o materiali sufficienti in modo da poter continuare a funzionare a piena capacità. Quando riescono a mettere le mani delle forniture, gli imprenditori sono costretti a pagare prezzi significativamente più alti a causa della maggiore concorrenza per le forniture. La carenza di forniture

Dovrebbe persistere, il che potrebbe essere potenzialmente ancora più dannoso per le piccole imprese mentre ci dirigiamo verso le festività natalizie.

Come William Dunkelberg, capo economista NFIB, afferma: “Uno dei maggiori problemi per le piccole imprese è la mancanza di lavoratori per posizioni non riempite e carenze di inventario, che continuerà a essere un problema durante le vacanze stagione.

L’amministrazione Biden ha preso provvedimenti per facilitare i problemi interessati alle catene di approvvigionamento. Uno di questi passaggi era avere porti nel lavoro del sud della California 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Per alcuni proprietari di piccole imprese sebbene tali mosse siano troppo tardi. Pensare in questo senso è Salas, un parrucchiere nel sud di Nashville, che ha detto:

Sto ancora facendo una lotta per ottenere prodotti a causa di ciò che sta accadendo in California. I prezzi ci sono andati in piedi per shampoo e prodotti .

Video:I proprietari di piccole imprese che lottano con l’inflazione

Reviews

Related Articles