Il 92% dei proprietari di piccole imprese afferma che i mentori hanno un impatto notevole sulla crescita

La nuova ricerca di Kabbage sottolinea quanto siano importanti i mentori per le piccole imprese. In effetti, la ricerca trova quasi tutti (92%) degli intervistati che li avevano trovati vitali per il successo nonostante il fatto che solo il 22% sia stato guidato quando erano un avvio. E l’89% di quel segmento desiderava che avessero un mentore all’inizio.

Il sondaggio evidenzia l’importanza dei mentori negli affari

Un mentore può essere cruciale soprattutto nei primi giorni di un’azienda quando un’azienda sta cercando di affermarsi”, Amy Zimmerman, capo delle operazioni di People a Kabbage, dice a Small Business Trends.

I mentori espandono il tuo punto di vista, aiutandoti a vedere molteplici prospettive per risolvere i problemi e dalla mia esperienza, darti la possibilità di collaborare e seminare idee con una fonte di fiducia”, afferma Zimmerman.

Il 61% degli imprenditori mentore altri

Dice che forniscono anche incoraggiamento e agiscono come promemoria che il duro lavoro paga. Lo studio di Kabbage riferisce anche che non c’è mancanza di entusiasmo. Ad esempio, il 61% dei proprietari tutore di altre imprese e il 58% equipaggia i loro sforzi nei confronti degli imprenditori più giovani.

Ho paragonato i mentori agli allenatori”, afferma Zimmerman. “È una relazione in cui molti di noi possono relazionarsi.

I numeri mostrano una grande fascia di proprietari di piccole imprese vogliono un mentore ma non ne hanno uno. Il motivo, dice Zimmerman, è ovvio.

Il tempo è la barriera più grande

Il problema non è necessariamente dove trovare un mentore in quanto ci sono diverse organizzazioni e strade online per connettersi con uno. Credo che la difficoltà arrivi Al momento “, dice.

Gli imprenditori sono così impegnati a cercare di costruire la propria attività che cercare e impegnarsi in un tutoraggio può sembrare un impegno ingestibile tra le molte altre responsabilità affrontate giorno dopo giorno”, aggiunge.

Zimmerman continua dicendo che la soluzione è nella pianificazione. Ad esempio, il pranzo può essere un ottimo momento per cercare un mentore e puoi mettere da parte un’ora per parlare di affari in un caffè.

Raffina la tua ricerca con l’aiuto dei gruppi di networking

Suggerisce che ci sono alcune organizzazioni per aiutarti comune. Anche i gruppi di networking, gli incubatori di startup e persino i social media possono essere aggiunti al mix.

Ancora, mettere da parte un blocco di tempo non è l’unico problema. Gli imprenditori devono cercare il giusto tipo di persona. La persona che scegli dovrebbe avere una ricchezza di esperienza comune e attingere ad alti livelli di impegno e conoscenza.

Cerca un mentore che capisca la tua attività

Un mentore non deve avere lo stesso background di carriera di te e della tua attività, ma è importante trovare qualcuno che Ha una buona comprensione dei meccanici del tuo lavoro e di come migliorarlo e costruirlo “, afferma Zimmerman.

Infine, mentre la ricerca mostra che il tutoraggio è certamente più diffuso in alcuni settori, Zimmerman sottolinea che è benefico per tutte le piccole imprese.

Alcune industrie vedono più tutoraggio di altri

Dall’indagine di Kabbage, abbiamo visto una percentuale maggiore di aziende nel settore immobiliare, nella gestione della proprietà e nella costruzione lavorando attivamente con i mentori anche come agente come mentore per gli altri. Quelle aziende sono sia altamente guidate dalla rete che richiedono una formazione tecnica, entrambe le quali sono aree in cui i mentori possono aiutarti a eccellere “, afferma Zimmrman.

Aggiunge, “indipendentemente dall’azienda o dall’industria, un mentore è vantaggioso e qualcuno che puoi consultare ogni volta che hai una domanda su qualsiasi cosa, dai finanziamenti al marketing o quando assumere il tuo primo dipendente.

Foto tramite Shutterstock 1 Commento?

Video:Il 92% dei proprietari di piccole imprese afferma che i mentori hanno un impatto notevole sulla crescita

Reviews

Related Articles