Installare Windows su Pen Drive: guarda il tutorial!

    0
    35

    Esegui Windows 10 sul tuo PC, ma ora stai usando un altro PC dotato di un sistema operativo (OS) più vecchio. Forse non lo sai, ma se preferisci usare l’ultima versione di Windows, c’è un modo per eseguire Windows 10 direttamente tramite un drive USB.

    Guarda anche la guida agli ultimi aggiornamenti di Windows 10!

    In questo modo, avrai bisogno di una chiavetta USB con almeno 16 GB di spazio libero, ma preferibilmente con 32 GB. Inoltre, avrai anche bisogno di una licenza per attivare Windows 10 sul drive USB. Questo significa che devi comprarne uno o usarne uno esistente che sia associato al tuo ID digitale.

    Pertanto, puoi utilizzare un’utilità USB di Windows per configurare il drive USB con Windows 10. Quando hai finito, sarai in grado di avviare dal disco. In questo modo, Windows 10 si avvierà.

    Lo svantaggio principale dell’avvio da un drive USB è che Windows 10 funzionerà più lentamente che dal tuo disco rigido. Ma se sei in difficoltà, almeno puoi lavorare con il sistema operativo e accedere a diverse app in questo modo.

    Microsoft una volta offriva il suo strumento chiamato Windows to Go, che poteva generare un’unità USB avviabile di Windows con le versioni Enterprise ed Education di Windows 10. Tuttavia, l’azienda ha interrotto lo sviluppo di quel programma e non lo aggiorna più.

    Invece, puoi rivolgerti a due programmi di utilità, WinToUSB e Rufus. Questi strumenti possono creare un’unità avviabile da qualsiasi versione del sistema operativo e su qualsiasi tipo di unità USB.

    Esecuzione di Windows 10 da un’unità USB

    Se vuoi eseguire Windows da una USB, il primo passo è quello di accedere al tuo attuale PC Windows 10 e creare un file ISO di Windows 10 che verrà utilizzato per installare il sistema operativo sull’unità.

    Per farlo, vai al sito di download di Windows 10. Pertanto, questo sito offre l’ultima edizione di Windows 10.

    Clicca sul pulsante «Scarica ora lo strumento» e poi fai doppio clic sul file scaricato «MediaCreationTool.exe» per installare il programma. Nella prima schermata degli avvisi e dei termini di licenza applicabili, clicca sul pulsante «Accedi». Successivamente, clicca su «Crea supporto di installazione (chiavetta USB, DVD o file ISO) per un altro PC» e clicca su «Avanti».

    Nella schermata «Seleziona lingua, architettura e edizione», conferma che tutte le opzioni sono corrette e clicca su «Avanti».

    Successivamente dovrai scegliere quale supporto desideri utilizzare. Quindi, dato che le opzioni sono una chiavetta USB e un file ISO, clicca su «File ISO». Poi clicca su «Avanti».

    Scegli una posizione sul tuo disco rigido per memorizzare il file Windows.iso e clicca su «Salva». In questo modo, Windows 10 genererà il file ISO richiesto.  Quando il processo è completo, clicca su «Fine».

    Esecuzione di WinToUSB

    Successivamente, è il momento di prendere l’aiuto di un programma USB di terze parti per Windows. Quindi, iniziamo con WinToUSB. Questo programma è disponibile in tre opzioni: Libero, Professionale e Aziendale.

    Inizia con la versione gratuita per vedere se ti piace, ma sii consapevole che la versione gratuita ha alcune limitazioni. In particolare, puoi creare un’installazione di Windows 10 Home, ma non Professional o Enterprise.

    Se hai bisogno di una di queste edizioni, la versione Professional di WinToUSB costa 29,95 dollari, mentre l’opzione Enterprise costa 199,95 dollari. Inoltre, ricordati di scaricare e installare il software WinToUSB dal sito web dedicato.

    Successivamente, collega un’unità flash USB vuota al PC. Avvia WinToUSB dalla scorciatoia del menu Start. Nella schermata introduttiva, clicca sul pulsante a destra del campo «File immagine» e scegli il file ISO che hai creato per Windows 10.

    In questo modo, seleziona la versione di Windows 10 che vuoi clonare sulla chiavetta USB. Se stai usando la versione gratuita, la tua unica opzione è una delle versioni di Windows 10 Home, quindi selezionala e clicca su «Avanti».

    Nella prossima schermata, dovrai determinare il tuo disco di destinazione. Quindi, apri il menu a tendina e scegli il tuo drive USB. Apparirà un messaggio che ti chiederà di selezionare uno schema di partizione. Clicca sull’opzione «MBR per il BIOS» e clicca su «Sì».

    Nella schermata successiva, clicca sull’opzione «Legacy» per scegliere la modalità di installazione. Clicca su «Avanti» e il tuo drive USB di Windows 10 verrà creato.

    Quando il processo di installazione raggiunge il 100%, indicando che è stato completato, chiudi il programma WinToUSB e rimuovi il drive USB.

    Running Rufus

    Ora diamo un’occhiata a Rufus. Scarica e installa il programma Rufus dal suo sito ufficiale, poi avvia il software. Nella finestra «Proprietà» del drive, seleziona il tuo drive USB nel campo «Dispositivo», se non è già selezionato. Poi clicca sul pulsante «Seleziona» accanto al campo Selezione avvio e seleziona il file ISO di Windows 10.

    Clicca sul campo «Opzione immagine» e cambialo in Windows to Go. Infine, puoi lasciare le altre opzioni con i loro valori predefiniti. Se lo desideri, cambia l’etichetta del volume in qualcosa come Windows 10. Poi, clicca sul pulsante «Start».

    Nella schermata successiva, scegli la versione di Windows che vuoi eseguire sul drive USB e clicca su «OK». Un messaggio di avvertimento lampeggia informandoti che tutti i dati sul tuo drive USB saranno distrutti. Clicca su «OK» per continuare.

    Rufus ora copierà i file richiesti sulla chiavetta USB. Dopo che il drive USB è stato impostato, chiudi la finestra di Rufus.

    Avviare Windows 10 con USB

    Quando vuoi avviare Windows 10 su un altro PC, inserisci la tua unità USB in quel PC. Premi il tasto appropriato per aprire il menu di avvio e scegli l’opzione di avvio dal drive USB. Il modo più semplice è tenere premuto il tasto Shift e riavviare il computer.

    La prima volta che esegui Windows 10 dal drive USB, dovrai seguire il familiare processo di configurazione di Windows. Inoltre, dovrai anche attivare Windows 10.

    Puoi quindi installare le applicazioni sull’unità USB e accedere a qualsiasi file o documento memorizzato online, in modo che l’esperienza si avvicini al lavoro su uno dei tuoi PC Windows 10.

    FAQ

    Innanzitutto, devi aver acquistato un file ISO di Windows (può essere trovato sul sito di Microsoft). Successivamente, devi utilizzare lo strumento di installazione di Microsoft. Dopo aver utilizzato il file ISO e lo strumento di installazione sarai in grado di vedere i file di installazione sulla chiavetta USB. Dopo aver creato la «USB avviabile», inserisci la Pen drive nel PC dove vuoi installare Windows e segui tutti i passi dell’installazione. Infine, ricorda che devi avere una chiave originale di Windows per completare l’installazione.

    Per prima cosa, è necessario aver acquistato un file ISO di Windows (può essere trovato sul sito web di Microsoft). Successivamente, devi utilizzare lo strumento di installazione di Microsoft. Dopo aver utilizzato il file ISO e lo strumento di installazione sarai in grado di vedere i file di installazione sulla Pen drive.Dopo aver creato la «USB avviabile», inserisci la Pen drive nel PC dove vuoi installare Windows e segui tutti i passi di installazione. Infine, ricorda che devi avere una chiave originale di Windows per completare l’installazione.

    Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova nell’angolo in alto a destra della pagina!