Intervista a David Reagan: personal trainer con sede ad Atlanta

David Reagan è un personal trainer professionista e certificato di Atlanta, gli abbiamo posto un paio di domande interessanti su cosa fa e su come aiuta le persone a rimettersi in forma e intelligenti.


Raccontaci perché hai deciso di diventare un istruttore di fitness?

Se volete continuare a leggere questo post su "Intervista a David Reagan: personal trainer con sede ad Atlanta" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a Intervista a David Reagan: personal trainer con sede ad Atlanta, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Ho sempre lottato con il sovrappeso quando ero più giovane. Da adolescente, non mi sentivo a mio agio nel mio corpo, anche se giocavo a calcio.

Dopo la laurea, ho deciso di prendere un anno di scuola perché non avevo idea di cosa volevo fare. Così ho trovato un lavoro a tempo pieno e ho semplicemente festeggiato con gli amici nei fine settimana. Alla fine, ho dovuto riprendermi dalla peggior forma della mia vita. Ho iniziato ad andare in palestra e ho preso lezioni di nutrizione per aiutarmi.

Ci sono voluti molti sforzi mentali e forza per cambiare la mia vita, ma una volta fatto, sapevo che era quello che dovevo fare: aiutare gli altri a diventare una versione migliore di se stessi.

Qual è stata la parte più importante del tuo percorso professionale?

Penso che ottenere la certificazione sia stata la parte più cruciale del mio percorso professionale. C'è una differenza tra il semplice sapere come mantenersi in salute e sollevare pesi e creare piani di allenamento e pasti personalizzati per i clienti. Mi sento molto più dotato di conoscenza ora. La certificazione ha anche aumentato la mia fiducia al livello successivo.

Cosa ti rende diverso dagli altri personal trainer?

Penso che il mio approccio olistico sia qualcosa per cui i miei clienti mi apprezzano. Non li aiuto solo ad allenare i loro corpi, ma a migliorare le loro vite in generale. Ho affrontato personalmente problemi di salute mentale, quindi motivo i miei clienti a migliorare la loro salute mentale tanto quanto il benessere fisico.

Qual è la tua filosofia di allenamento?

Credo che sentirsi in salute sia molto più importante dell'immagine desiderata. Spesso vediamo persone che si allenano ogni giorno e limitano la loro dieta al punto da bruciarsi. Questo non è ciò che alleno come personal trainer. L'obiettivo è essere sani a tutti i livelli.

Quali sono i tuoi giorni migliori e peggiori al lavoro?

Molti fattori contribuiscono alla mia giornata. Il mio lavoro riguarda il servizio clienti e quando hai a che fare con le persone sorgono sempre problemi inaspettati.


Intervista correlata: Matthew Conklin, fondatore di Lucid Socks


Di conseguenza, ho imparato a gestire l'incertezza. I miei clienti sono dirigenti impegnati, quindi devo essere flessibile per soddisfare le loro esigenze. I giorni migliori sono quando ricevo una recensione o un feedback positivo da uno dei miei clienti; è sempre gratificante.

Chi è il tuo cliente tipo?

Lavoro principalmente con dirigenti indaffarati che non hanno tempo libero, come si suol dire. Li aiuto a trovare il tempo per la loro salute e a dargli la priorità il più possibile.

Quanto è importante per te la nutrizione nella creazione del regime di un cliente?

L'alimentazione è una parte essenziale di ciò che alleno come personal trainer. Poiché lavoro con uomini d'affari molto impegnati, c'è sempre il rischio che non seguano una dieta sana. La maggior parte di loro pranza durante le riunioni con i clienti o dimentica di mangiare quando la loro vita lavorativa diventa troppo frenetica. Il mio obiettivo è rendere più facile per loro seguire una dieta sana. Sono un grande sostenitore della preparazione dei pasti.

Come mantieni i clienti motivati ​​e coinvolti?

Penso che rendere ogni interazione il più gradevole possibile sia la chiave. Posso relazionarmi con tutti i miei clienti indipendentemente dal loro background, perché la maggior parte di loro viene da me quando sono esausti e sfiniti.

Li aiuto a creare cambiamenti dello stile di vita duraturi e li tengo in carreggiata con sessioni di coaching regolari e chiamate Zoom. È difficile cambiare le tue abitudini, quindi avere un allenatore che ti tenga in carreggiata è molto importante.

Hai mai rifiutato un cliente? Se sì, perché?

A volte i clienti che vengono da me hanno bisogno di un consiglio medico prima di iniziare una routine di allenamento se stanno vivendo dolori cronici o determinate condizioni mediche. Non li rifiuto di per sé, ma suggerisco di cercare aiuto medico prima di impegnarmi in una routine di allenamento.

Cosa fai quando non sei al lavoro?

Quando non sono al lavoro, mi piacciono le attività all'aperto con gli amici o la mia ragazza. Mi piace entrare in contatto con la natura e mi calma. Mi piace anche viaggiare e migliorare le mie conoscenze nel campo della nutrizione e del fitness. Recentemente ho iniziato a praticare yoga, ed è stato un viaggio emozionante!

Come senti di fare la differenza nel mondo?

Penso che il mio approccio olistico al benessere sia il modo in cui faccio la differenza nel mondo che mi circonda. Pratico e insegno il fitness consapevole: un equilibrio tra fitness, alimentazione e anche lavoro interiore. Questo approccio aiuta le persone a diventare complessivamente più sane e più felici.

Qual è il modo migliore in cui le persone si connettono con te?

Ecco il mio sito web: www.davidreaganatlanta.com (Contattami lì)

Reviews

Related Articles