iPhone 12 Pro Max: controlla la recensione!

0
67

Hai dimenticato la password di blocco del tuo telefono Android? Non preoccuparti, non sei l’unico che dimentica la password del tuo telefono. Quindi, oggi ti mostreremo come sbloccare il tuo telefono anche se non riesci a ricordare la password.

Vedi anche come sbloccare un iPhone!

Le password servono a proteggere il tuo cellulare dall’uso da parte di persone non autorizzate. Anche se alcuni dispositivi Android hanno nuove funzioni di sicurezza, come lo sblocco tramite impronta digitale, alcune persone preferiscono ancora utilizzare una password predefinita. Ma può essere stressante quando dimentichi la password del tuo dispositivo Android.

In ogni caso, è frustrante essere senza accesso al tuo dispositivo Android. Puoi sempre andare in un negozio per sbloccare il tuo telefono Android, ma di solito questo «servizio» è a pagamento.

Ma non preoccuparti, conosciamo alcuni metodi per sbloccare la schermata di blocco di Android. Quindi prima di fare un riavvio e perdere tutti i tuoi dati, prova prima questi metodi. Con questi consigli, puoi accedere al tuo telefono Android in pochissimo tempo. Controllali:

1. Sblocca il tuo telefono Android con il tuo account Google

Cosa ti serve:

  • Il tuo dispositivo Android collegato al tuo account Google.

Questo metodo utilizza il tuo account Google per sbloccare la schermata di blocco di Android. Uno dei vantaggi di questa integrazione è che gli account Google sono interconnessi con la maggior parte dei tuoi altri dispositivi Android, dandoti la possibilità di accedere al tuo telefono Android e sbloccare il tuo dispositivo Android.

Nota:

  • Se non hai accesso al tuo account Google, salta questo metodo;
  • Questa opzione è disponibile solo su dispositivi con Android 4.4 o inferiore.

Passo 1: tocca «Password dimenticata» sul tuo account Google

Innanzitutto, nella schermata di blocco di Android, tocca «Password dimenticata» per accedere al menu di sblocco dell’account.

Passo 2: Accedi al tuo account Google

Gli account Google sono essenziali e quindi dovremmo sempre averne accesso in modo da poter utilizzare al meglio le loro capacità.

In questo modo, inserisci i dettagli del tuo account Google e tocca «Accedi» sul tuo dispositivo Android. Da lì, puoi resettare le impostazioni predefinite o la password del tuo telefono.

Inoltre, ti verrà richiesto di reimpostare la password del tuo account Google per il tuo dispositivo Android subito dopo l’accesso. Assicurati di impostare una password che puoi ricordare facilmente.

2. Sblocca il tuo telefono Android usando Android Debug Bridge (ADB)

Se non hai mai provato ADB prima, questo è un ottimo momento. Utilizzando una serie di comandi, puoi sbloccare il tuo telefono Android, a condizione che tu abbia il debug USB abilitato sul tuo dispositivo Android. Altrimenti questo metodo non funzionerà per te.

Ci sono alcuni passi che dovresti seguire prima per fissare il tuo account Google se è la prima volta che usi ADB:

Ora, ci sono due comandi che devi inserire per confermare la configurazione:

  • ADB Version – rivelerà il numero di versione del tuo software ADB;
  • ADB Devices – assicurati di collegare il tuo dispositivo Android al tuo PC. Se il tuo dispositivo è collegato, il numero di serie del tuo telefono apparirà nel prompt dei comandi. Se non riesci a recuperare il numero di serie, ricollega il tuo dispositivo Android.
Bypassare il debug USB

Devi abilitare il debug USB perché questo metodo funzioni, ma c’è un modo per aggirarlo. Se avvii il tuo Android in modalità di recupero, puoi seguire questi passi normalmente, senza dover abilitare il debug USB. Tuttavia, la tua partizione Android ha bisogno di essere montata:

  • Vai su «Mounts and storage» nella tua recovery sul tuo dispositivo Android;
  • Ora «mount / data». 

Dopo questo, puoi continuare come se avessi abilitato il Debug USB.

Per dispositivi non rootati

Ci sono due passi:

Passo 1: apri il prompt dei comandi

Questo processo è un po’ confuso, quindi assicurati di seguire attentamente i passi sul tuo dispositivo Android. Con il tuo telefono Android collegato al tuo PC – e cmd aperto – digita i seguenti comandi in ordine:

Passo 2: Riavviare il tuo dispositivo

Una volta completato questo, riavvia il tuo dispositivo Android. Quindi se questo non resetta la schermata di blocco di Android, vai al passo successivo.

Con il tuo telefono Android ancora connesso al PC e il prompt dei comandi aperto, digita:

  • abd shell rm / data / system / gesture.key.

Una volta fatto questo, riavvia nuovamente il telefono.

Per dispositivi con accesso root

Con cmd aperto nel posto appropriato e il cellulare collegato al PC, digita i seguenti comandi:

Non è stato così difficile, vero? Ma se questo metodo non funziona per te, c’è ancora speranza! Quindi, di seguito ci sono altri metodi che possono aiutarti.

3. sbloccare un dispositivo Samsung registrato

Se hai un telefono Samsung registrato, è il tuo giorno fortunato. Il motivo è che l’azienda offre un modo per sbloccare i telefoni Samsung registrati con il tuo account Google.

Cosa ti serve:

  • Il tuo dispositivo Android;
  • Un account Samsung registrato;
  • Un PC.

Passo 1:

Per prima cosa, apri il sito web Samsung sul tuo PC e accedi con le informazioni del tuo account.

Passo 2:

Successivamente, seleziona il tuo dispositivo Android nella barra delle applicazioni a sinistra;

Passo 3:

Ora, trova l’opzione «Sblocca il mio schermo» nella barra laterale. Infine, toccalo e sblocca il tuo telefono.

4. Sbloccare il telefono Android avviando in «Modalità provvisoria»

È possibile sbloccare i telefoni Android attraverso la modalità provvisoria. Ma nota che questo metodo funzionerà solo per il tuo dispositivo Android e per i telefoni che usano un’applicazione di terze parti come schermata di blocco. Quindi, questo metodo funziona disabilitando temporaneamente l’app di terze parti e offrendo un modo per resettarla.

Passo 1: Avviare in modalità provvisoria

Innanzitutto, per la maggior parte dei telefoni e per il tuo dispositivo Android, puoi farlo aprendo il menu on/off e tenendo premuto il pulsante «Spegnimento». In questo modo apparirà una notifica che ti chiederà se vuoi riavviare in modalità provvisoria. Poi premi «OK».

Passo 2: cancellare i dati dell’app della schermata di blocco

Successivamente, cancella i dati dell’app della schermata di blocco o disinstallala. Infine, riavvia di nuovo il telefono per uscire dalla Modalità provvisoria – così facendo sbloccherai Android.

5. Come sbloccare il telefono Android utilizzando Android Device Manager (ADM)

Questo metodo utilizza «Trova il mio dispositivo Google» per eseguire un reset di fabbrica remoto. Non solo rimuoverà la password o il modello dal tuo telefono Android, ma anche tutti i dati che hai su di esso.

Nota: Questo funziona solo se abiliti «Trova il mio dispositivo» sul tuo telefono. Oltre a questo, cancellerà tutti i dati sul tuo telefono. Ma se questo non è quello che vuoi, ti suggerisco di provare qualsiasi altro dei metodi di cui sopra sul tuo dispositivo Android.

Passo 1: Trova il tuo dispositivo

Innanzitutto, sul tuo PC, vai sul sito web «Trova il mio dispositivo».

Passo 2: Seleziona «Elimina il mio dispositivo»

Poi lo vedrai sul lato sinistro dello schermo. Dopo aver confermato la funzione «Cancella», il telefono si avvierà in recovery e inizierà il reset di fabbrica. Infine, dopo aver approvato questa azione, è impossibile fermarla o annullarla sul tuo dispositivo Android. Anche se spegni il tuo telefono Android, poiché il reset riprenderà all’avvio.

FAQ

1. Per prima cosa, apri il sito web Samsung sul tuo PC e accedi con le informazioni del tuo account;2. Poi seleziona il tuo dispositivo Android nella barra delle applicazioni a sinistra;3. Ora, trova l’opzione «Sblocca il mio schermo» nella barra laterale. Infine, toccalo e sblocca il tuo telefono.

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova in alto a destra della pagina!