L’82% degli acquirenti pagherà di più ora per supportare le piccole imprese

Uno studio del marketing di uova rossa rivela che fino all’82% degli acquirenti pagherà di più per supportare le piccole imprese. Rivelando la motivazione degli acquirenti a supportare le imprese locali sulla scia di Covid-19.

Un enorme 82,76 % degli acquirenti afferma che preferirebbe supportare un’azienda locale piuttosto che una grande società. Con otto su 10 di loro disposti a spendere più soldi nella loro attività locale.

Red Egg Marketing Local Business Survey

Questo è nel tentativo di aumentare il successo delle aziende nella loro comunità anche se ciò significa pagare di più. Di cui il 77,19% lo fa intenzionalmente per sostenere le loro imprese locali.

Altri (54,39%) affermano di fare acquisti a livello locale mentre trovano beni e servizi di migliore qualità. Mentre il 30,85% indica di avere quei prodotti e servizi facilmente accessibili a livello locale, mentre il 14,88% va per il prezzo. Ma quasi uno su cinque o 19,66% afferma di fare acquisti localmente per pura abitudine.

Il sondaggio rivela anche che la maggior parte degli acquirenti considera un “locale” aziendale se opera entro i limiti della città. Più in particolare il 60,80% definisce il locale entro i limiti della città, mentre il 16,88% afferma di funzionare in tutto lo stato. Solo 22.32 definiscono locale quando si applica solo a quelli che risiedono in un determinato quartiere.

Abitudini di shopping di acquirenti che acquistano localmente

Il potere del marchio rimane un fattore importante quando si tratta del processo decisionale degli acquirenti. In termini di riconoscimento del marchio, sette americani su dieci (71,26%) fanno marchi di ricerca prima di effettuare acquisti. Ammettono di ricercare marchi tramite siti Web (67,51%) e social media (39,02%). Questo è più che controllare i prezzi del prodotto (38,78%).

La ricerca di informazioni sui prodotti è importante anche tra gli acquirenti. Gli ingredienti di ricerca o il modo in cui vengono provenienti (32,97%) e la lettura di post sul blog (19,54%) sugli articoli che consumano. Una piccola percentuale non fa alcuna ricerca reale (15,25).

Un’altra decisione di acquisto si basa sull’organizzazione benefica e sul lavoro della comunità (12,4%).

Un asporto chiave qui è che c’è un forte senso di comunità tra i consumatori di oggi. Non solo valutano la qualità del servizio, ma guardano anche al tuo coinvolgimento nella comunità.

Deve raggiungere di più ai clienti

Vale la pena notare il fatto che il 67% dei potenziali clienti basasse le loro decisioni online e la volontà di pagare di più. Ciò evidenzia la necessità per le aziende di lavorare sulla loro sensibilizzazione digitale per convertire i potenziali clienti in clienti. Raggiungere i clienti da soli non lo taglierà.

Le aziende devono anche essere sensibili alle recensioni dei clienti e continuare ad avere conversazioni. Secondo uno studio, le piccole imprese rispondono più delle loro controparti più grandi. Le piccole imprese rispondono in media del 25%rispetto alle grandi imprese (12%) e alle imprese globali (9%). Esaminando i commenti dei clienti, un’azienda può migliorare i suoi sforzi di marketing, presenza online e branding.

È altrettanto importante che le aziende si concentrino sul rafforzamento delle connessioni con i clienti. Come azienda, comprendere le abitudini e le preferenze dei clienti ti aiuterà a fornire soluzioni migliori ai tuoi clienti. Inoltre, consegnando queste esigenze, stai mostrando loro che la tua attività sta soddisfacendo le loro aspettative.

Le aziende devono essere creative

In questi tempi difficili, la continuità aziendale dipenderà da come le aziende reagiscono alla pandemia.

L’adozione dell’innovazione e della tecnologia è essenziale per le aziende per rimanere resilienti. È importante che le aziende siano aperte a nuove idee e offra prodotti competitivi e di qualità. Quelli che hanno mitigato le sfide hanno modificato il loro piano aziendale e le infrastrutture. Hanno implementato un lavoro remoto per aiutare a continuare la produttività, nonché i prodotti e il servizio ampliati per soddisfare nuove richieste.

Gli altri hanno guardato al commercio elettronico e alla consegna a domicilio per accelerare, continuare le operazioni e creare un ambiente sicuro. Essendo aperti a nuove idee, le aziende possono adattarsi, rimanere resilienti e creare il successo delle loro attività.

Dovranno anche comunicare ai propri clienti che è sicuro fare affari con loro. Aiutando a rispondere alle preoccupazioni dei clienti per la sicurezza, stanno assicurando che va bene tornare.

Video:L’82% degli acquirenti pagherà di più ora per supportare le piccole imprese

Reviews

Related Articles