La fusione di Android Pay, Google Wallet semplifica i pagamenti delle piccole imprese

Google (NASDAQ: GOOGL) ha annunciato di recente che sta unendo tutti i diversi servizi di pagamento che offre, tra cui Android Pay e Google Wallet, in un unico marchio: Google Pay. Le piccole imprese che accettano pagamenti sul suo ecosistema avranno ora esperienze più semplici, più sicure e più coerenti.

Launch of Google Pay Streamlines Digital Payments

According to Google’s Pali Bhat, vice president of product management for Payments, the search giant has been working to streamline payments over the l’anno scorso. Ciò è stato ottenuto con Google Pay, che è già disponibile su Airbnb, dadi, Fandango, Hungryhouse, Instacart e altre app e siti Web, nonché in alcuni punti vendita con pagamenti NFC.

Se volete continuare a leggere questo post su "La fusione di Android Pay, Google Wallet semplifica i pagamenti delle piccole imprese" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a La fusione di Android Pay, Google Wallet semplifica i pagamenti delle piccole imprese, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Con Google Pay, sarà più facile per te utilizzare le informazioni di pagamento salvate sul tuo account Google, in modo da poter accelerare il checkout con tranquillità”, ha scritto Bhat in un post che annuncia Google Pay Sul blog ufficiale dell’azienda. “Nelle prossime settimane vedrai Google Pay Online, in negozio e attraverso Google Products, nonché quando paghi amici.

Una soluzione di pagamento per governarli tutti

Android Pay è un servizio popolare per le linee di pagamento, Google Wallet per l’invio di denaro agli amici e la funzione AutoFill di Chrome per gli acquisti online. La fusione di tutti questi servizi promette un’esperienza più coerente quando si pagano nei negozi, su dispositivi mobili e online. Si prevede inoltre che offra un’esperienza migliore per gli acquisti in-app e il rinnovo di abbonamenti su YouTube.

Il re-branding in pratica significa che le piccole imprese vedranno lo stesso nome semplice, Google Pay, sia che un cliente sta toccando il telefono al cassiere, acquistando un regalo sul web o inviando denaro ad un amico per un servizio reso. Un semplice nome per avvolgere la testa sembra una buona idea.

Portare tutto in un marchio è solo il primo passo per Google Pay. Non vediamo l’ora di condividere di più”, ha aggiunto Bhat.

Video:La fusione di Android Pay, Google Wallet semplifica i pagamenti delle piccole imprese

Reviews

Related Articles