La milionario James Khurri figlio condannato a 9 mesi di campeggio minorile

  • Brendan Khuri, figlio del magnate immobiliare di Los Angeles James Khuri, è stato condannato con un verdetto di accampamento giovanile a nove mesi per aver ucciso la segretaria Monique Munoz, 32 anni, in un incidente mortale che ha coinvolto la sua Lamborghini regalo di compleanno, venduta almeno al dettaglio di $ 218.000.
  • Dopo la fatale collisione di febbraio, al giovane Brendan è stato diagnosticato autismo, depressione e disturbo da deficit di attenzione, secondo il suo avvocato.
  • Le sentenze sono seguite dopo che gli avvocati hanno sostenuto che l'adolescente sarebbe stato "vittimizzato" per le sue condizioni di salute mentale nel campo.

Il giudice della Corte superiore della contea di Los Angeles, Sabina Helton, nella sua sentenza, ha affermato che nella vita di Brendan Khuri è stata osservata una "costante mancanza di responsabilità" e il ruolo dei suoi genitori è discutibile a questo riguardo.

La sentenza è arrivata dopo che gli avvocati hanno discusso la salute mentale e lo stato d'animo del giovane, citando autismo, depressione e disturbo da deficit di attenzione diagnosticati.

Se volete continuare a leggere questo post su "La milionario James Khurri figlio condannato a 9 mesi di campeggio minorile" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a La milionario James Khurri figlio condannato a 9 mesi di campeggio minorile, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


L'incidente catastrofico è avvenuto a febbraio. Hanno anche affermato che l'imputato sarebbe stato "vittimizzato" nel campo per le sue condizioni e che gli arresti domiciliari sarebbero stati adeguati.

Ciò ha suscitato indignazione insieme alla condanna minorile, poiché i pubblici ministeri hanno ritenuto che Brendan fosse stato mandato nel campo minorile, poiché la sua storia di recidiva di tali incidenti era evidente nella sua fedina penale. Brendan era al volante di una corsa con la sua ragazza quando si è schiantato contro Monique Munoz a più di 100 mph.

Ad aprile, il 17enne si è dichiarato colpevole di "omicidio colposo con grave negligenza", con la pena più alta da nove mesi. L'avvocato difensore di Brendan aveva sostenuto che avrebbe dovuto scontare la libertà vigilata nella villa della sua famiglia, adducendo motivi di salute mentale e indignando il resto con questa affermazione.

“Gli arresti domiciliari in un palazzo non sono una punizione. Ha tolto una vita innocente in modo sconsiderato e insensato", ha detto Cynthia Crespin, cugina di Munoz in tribunale. "Lo chiamo la frase lecca-lecca e andare a Camp Snoopy", ha detto lo zio di Munoz, Richard Cartier.

La sentenza ha comunque suscitato proteste e shock da parte della famiglia della vittima, che ha affermato che l'imputato milionario ha ricevuto un cuscino e avrebbe dovuto essere perseguito come adulto a pieno titolo.

Va notato che i campi di libertà vigilata giovanile di Los Angeles sono centri per persone tra i 10 ei 21 anni. Questi campi di detenzione forniscono istruzione, consulenza e altri servizi ai condannati. In essi sono consentite le visite dei familiari.

Questo incidente mortale fu uno dei tanti al tempo di Brendan Khuri. Gli è stata sospesa la patente per eccesso di velocità a Beverly Hills. La polizia ha anche affermato che l'adolescente aveva pubblicato sui social media informazioni su drifting e altri stent da guida e sul loro coinvolgimento.

Brendan si è rivolto alla corte e alla famiglia Munoz, dicendo: "Mi rendo conto che la mia sofferenza non si avvicina nemmeno a ciò che hai passato", ha inoltre aggiunto: "Ero un diciassettenne viziato e sconsiderato che pensava che fossi invincibile .”

Monique Munoz si stava preparando per iniziare la scuola di legge. Sua madre, Carol, 54 anni, era troppo affranta per essere disponibile per un commento e ha pubblicato il suo dolore e la sua perdita sui social media.

Questo è stato ulteriormente espresso quando gli amici e la famiglia di Munoz affermano che il figlio ha ricevuto cure speciali grazie al padre multimilionario, James Khuri, che possiede diverse aziende e attività di e-commerce.

A parte il trambusto del tribunale, gli avvocati di entrambe le famiglie hanno escogitato un accordo finanziario e sono vicini alla finalizzazione per consentire a entrambe le famiglie di guarire. I manifestanti sono stati trovati mentre sciamavano sul luogo dell'incidente, cantando ed esibendo cartellini "Giustizia per Monique".

Reviews

Related Articles