La moglie di Sean Connery Micheline Roquebrune? Verità indicibile su di lei

Micheline Roquebrune è una pittrice professionista famosa come moglie del compianto attore scozzese Sean Connery. La coppia è stata insieme dagli anni '70 fino alla morte di Connery alla fine del 2020. Lontana dai riflettori del suo partner, Micheline, lei stessa è nota per film come Never Say Never Again (1983), International Pro-Celebrity Golf (1981) e Sean Connery: un ritratto intimo (1997).

Il defunto marito di Roquebrune, Sean Connery, lascia un illustre corpus di opere che include sia film di successo come L'uomo che vorrebbe essere re , Un ponte troppo lontano e Il nome della rosa , sia successi commerciali come i suoi sette James Bond film, The Rock , Intrappolamento e molti altri.

Sean e Roquebrune sono riusciti a mantenere viva la loro relazione per quasi cinquant'anni, il che di per sé è elogiativo in ogni modo. E mentre Connery era un'icona internazionale, la donna con cui è stato per così tanto tempo non ha quasi mai raccontato la sua storia. Scopri chi era prima di essere la signora Connery insieme ad alcuni fatti aggiuntivi della sua vita coniugale con l'attore vincitore dell'Academy.

Micheline Roquebrune è una marocchina

Il defunto attore, partner di lunga data di Connery, Roquebrune è nato il 4 aprile 1929 a Nizza, nelle Alpi Marittime, in Francia.

È una marocchina-francese. Alcune fonti suggeriscono che abbia anche poche radici scozzesi e abbia anche trascorso un breve periodo della sua infanzia nel territorio del Regno Unito.

Prima di incontrare Connery, Roquebrune ha trascorso la maggior parte della sua giovinezza e della sua vita adulta vivendo nel suo nativo Marocco.

La moglie del defunto Sean Connery, Micheline Roquebrune è una pittrice

Professionalmente, Micheline è una pittrice e crea le sue opere utilizzando "forme semplificate, ritagli inaspettati e cambi di scala".


Micheline Roquebrune con il suo defunto marito, Sean Connery.

Il cittadino nordafricano ha interessi diversi e produce anche opere teatrali. In effetti, la sua commedia a Broadway Art le è valsa un Tony Award. Micheline è inoltre un'appassionata giocatrice di golf e spesso giocava a golf con suo marito Sean Connery.

Roquebrune faceva anche parte della troupe del film di James Bond del 1983 di suo marito Never Say Never Again .

Come si sono conosciuti Micheline e suo marito Sean Connery?

Roquebrune e l'attore vincitore del Bafta si sono incontrati per caso quando la star di James Bond era in visita in Marocco per un torneo di golf nel 1970. All'epoca, Micheline, che era stata sposata due volte prima, non aveva idea che Connery fosse un attore di primo piano.

Parlando con il quotidiano britannico The Sun nel 2011 e ricordando il loro primo incontro, l'artista francese ha detto di aver notato il "fisico fine" di Connery, ma ha detto di "non sapere chi fosse o niente di lui"

Micheline dice che lei e il vincitore del Golden Globe, tuttavia, si sono subito trovati d'accordo e si sono scatenati entro 24 ore dall'incontro. L'appassionata di golf ha detto di aver sognato l'attore scozzese la notte dopo aver posato gli occhi su di lui per la prima volta. Roquebrune ha ammesso,

"Il giorno dopo sono tornato al torneo e basta".

All'inizio, la coppia non sapeva parlare la stessa lingua, con Micheline che parlava correntemente altre lingue tranne l'inglese.

In un'intervista, il defunto Cavaliere una volta ha rivelato: nei primi giorni, era difficile per loro vedersi. Connery ha aggiunto che la sua futura moglie viveva ancora in Nord Africa con i suoi figli.

Il matrimonio di Micheline Roquebrune e Sean Connery

Il destinatario della carriera e Roquebrune si sono sposati nel 1975, cinque anni dopo il primo incontro, e hanno vissuto insieme alle Bahamas. Micheline e Sean hanno celebrato una cerimonia di matrimonio privata a Gibilterra nel maggio 1975.


Micheline Roquebrune ha incontrato Sean Connery durante un torneo di golf in Marocco nel 1970.

Dopo aver incontrato Micheline nel paese, Connery ha avuto un grande affetto per il Marocco e l'ha visitato molte volte. È stato in gran parte grazie al suo partner marocchino-francese. Descriveva anche sua moglie come una donna straordinaria e "l'amore della mia vita".

Nel 1975, Ouarzazate sarebbe diventata il luogo delle riprese di The Man Who Would Be King. La defunta moglie di Micheline una volta ha rivelato che il film è il suo preferito che ha realizzato.

Nel 2004, l'annuale Festival Internazionale del Cinema di Marrakech gli ha conferito il premio alla carriera che ha accettato di persona.

Micheline e Sean hanno avuto figli?

Micheline e suo marito non hanno avuto figli insieme, ma entrambi hanno avuto figli dalle loro precedenti relazioni.

Roquebrune ha però tre figli dai suoi precedenti matrimoni: Oliver, Micha e Stephane.


La moglie di Sean Connery, Micheline Roquebrune, si è sposata due volte prima di incontrarlo. Ha anche tre figli dalle sue precedenti relazioni.

È stata sposata per la prima volta con Michel Cosman dal quale ha avuto un figlio. La signora Connery era allora la moglie di Jean-Pierre Garbe. Quando insieme, l'ex coppia ha avuto 2 figli.

Per quanto riguarda Connery, l'attore degli Untouchables ha avuto anche un figlio, Jason Connery, con la sua prima moglie, l'attrice Diane Cilento. Sean e Diane hanno avuto un legame coniugale per 11 anni, dal 1962 al 1973. La star di Entrapment ha suscitato diverse polemiche dopo che Diane lo ha accusato di essere violento.

Il figlio di Diane con Sean, Jason, è ora un attore, doppiatore e regista inglese. Ha recitato nella serie drammatica ITV Robin Of Sherwood nel 1986.

Come è morto suo marito, Sean Connery?

La famiglia Connery guidata da Micheline Roquebrune ha confermato che Sean è morto il 31 ottobre 2020. Qualche tempo dopo la sua morte, Micheline ha rivelato nei suoi ultimi mesi che il sette volte attore di Bond soffriva di demenza. Ha aggiunto che la demenza del defunto attore di James Bond "gli ha messo a dura prova".


Micheline Roquebrune dice che suo marito Sean soffriva di demenza durante i suoi ultimi mesi.

La pittrice marocchina ha comunque affermato che il suo defunto marito è "scivolato via" nel sonno.

“Aveva la demenza e questo ha avuto un impatto su di lui. Ha ottenuto il suo ultimo desiderio di svignarsela senza fare storie",

Roquebrune ha spiegato parlando al Mail nel novembre 2020.

Prima della sua morte, Micheline e la star di Highlander vivevano nella nazione caraibica dagli anni '90.

“Non era vita per lui. Non è stato in grado di esprimersi ultimamente. Almeno è morto nel sonno ed era così tranquillo. Sono stato con lui tutto il tempo ed è semplicemente scivolato via. Era quello che voleva".

disse Roquebrune.

I funzionari hanno elencato la causa della morte come "insufficienza respiratoria" dovuta a polmonite, vecchiaia e fibrillazione atriale, una condizione che causa una frequenza cardiaca irregolare e veloce.

Gli ultimi momenti di Micheline Roquebrune e Sean Connery

Riflettendo sulla sua vita con suo marito, ha detto: “Era stupendo e abbiamo avuto una vita meravigliosa insieme. Era un modello di uomo.

“Sarà molto difficile senza di lui, lo so. Ma non poteva durare per sempre e se ne andò pacificamente".

Dopo la morte dell'attore Sean Connery, la pittrice franco-marocchino Micheline Roquebrune ha rilasciato un sincero omaggio a suo marito di 45 anni.

Si riferiva a lui come a un uomo meraviglioso con il quale ha avuto una vita meravigliosa.

“Quando ho incontrato Sean, sapevo che stavo assumendo l'intero pacchetto. Tutti lo vogliono e io devo accettarlo e capirlo.

Roquebrune dice del marito defunto. Ha anche sopportato gli affari di Sean con Lynsey de Paul nel 1989 e Nina Kraft nel 1996.

Nei suoi ultimi anni, il marito di Roquebrune, Sean ha lasciato raramente la gated community di Lyford Cay dove ha trascorso la pensione dopo aver fatto le valigie per recitare nel giugno 2006. Da allora era diventato un recluso virtuale e aveva dato al suo agente istruzioni rigorose di rifiutare tutte le offerte di film .

Secondo quanto riferito, Connery, che aveva un patrimonio netto di oltre $ 350 milioni, aveva istituito un'efficace pianificazione patrimoniale e patrimoniale per garantire che sua moglie Micheline si prendesse cura di lui.

Quando è stata segnalata nel novembre 2021, la vedova di Connery stava progettando di recarsi in Scozia secondo il desiderio dei suoi mariti scomparsi.

Altri fatti

  • Oltre all'inglese, Micheline Roquebrune parla correntemente anche francese, spagnolo e capisce l'arabo.
  • Nel novembre 2020, il mese successivo alla morte di Sean, Micheline era in prima pagina per presunta evasione dell'imposta sulla proprietà in Spagna. Secondo quanto riferito, era per il coinvolgimento in una truffa sulla vendita di lei e della casa di Marbella del marito defunto. Roquebrune ha però negato le accuse.

Reviews

Related Articles