La stagione 3 della rivoluzione delle piccole imprese esamina il salvataggio di piccoli negozi locali

Lo scorso febbraio, Alton, Illinois ha vinto un pacchetto premio di rivitalizzazione da mezzo milione , ma non sbagliare. La trasformazione riguardava anche la rivitalizzazione delle imprese e della comunità che vanno oltre le semplici apparizioni fisiche.

Ora alla sua terza stagione, “Small Business Revolution” (la serie TV creata per documentare questa trasformazione) entra nelle lotte affrontate dalle imprese locali e in che modo gli esperti di Deluxe aiutano le cose a cambiare le cose per loro, un processo che colpisce l’intera città.

Se volete continuare a leggere questo post su "La stagione 3 della rivoluzione delle piccole imprese esamina il salvataggio di piccoli negozi locali" cliccate sul pulsante "Mostra tutti" e potrete leggere il resto del contenuto gratuitamente. ebstomasborba.pt è un sito specializzato in Tecnologia, Notizie, Giochi e molti altri argomenti che potrebbero interessarvi. Se desiderate leggere altre informazioni simili a La stagione 3 della rivoluzione delle piccole imprese esamina il salvataggio di piccoli negozi locali, continuate a navigare sul web e iscrivetevi alle notifiche del blog per non perdere le ultime novità.

Seguir leyendo


Le tendenze delle piccole imprese si sono sedute con Amanda Brinkman, Chief Brand e Communications Officer di Deluxe, e Ty Pennington, personalità televisiva e conduttore di questa stagione, al prossimo Millennium Media Studios a New York City per Un colloquio sulla fotocamera sulla stagione 3. il video e la trascrizione sono di seguito.

La stagione 3 è in streaming su Hulu e YouTube. Puoi guardare tutti e otto gli episodi per intero, anche back-to-back se vuoi. La serie è anche disponibile per lo streaming direttamente dal sito Web SmallBusinessRevolution.org. Per un tempo limitato, il pubblico è invitato a nominare la città che ritengono dovrebbe vincere la prossima rivoluzione della rivoluzione delle piccole imprese di Deluxe.

?

Tendenze delle piccole imprese: Amanda, per le persone che non hanno visto le stagioni 1 o 2, cosa diresti loro che la rivoluzione delle piccole imprese è?

Amanda Brinkman: Small Business Revolution è uno spettacolo in cui ogni stagione chiediamo alle persone di nominare la loro piccola città preferita e poi Deluxe Corporation investe mezzo milione di dollari nel rivitalizzare la strada principale della città vincente e le piccole imprese. Con le stagioni precedenti a Wabash, Indiana e Bristol Borough, in Pennsylvania, e ora con la stagione 3 ad Alton, nell’Illinois, l’intera città si trasforma davvero attraverso la rivoluzione delle piccole imprese perché è più di uno spettacolo, è davvero un movimento. Stiamo cercando di ispirare le persone all’interno di queste comunità a sostenere le piccole imprese che stanno rendendo la loro città così unica.

Tendenze delle piccole imprese: Alton, Illinois è come un junior St. Louis o non è accurato? Come lo descriveresti?

Ty Pennington: Penso che la cosa bella di Alton sia che è una città unica a causa della storia. Era certamente industriale ad un certo punto. È proprio accanto al fiume Mississippi, quindi a un certo punto questa era una fiorente città di attività perché sei fondamentalmente sul fiume che sta portando tutto questo materiale. Ma i tempi sono cambiati, quindi ora hai la struttura, lo scheletro di quello che era. Ma lo spirito delle persone che vivono ancora lì conoscono la storia, sanno quanto sia unica la città, quindi molte persone si stanno tornando a chi sono artisti, creativi e davvero fighi. E penso che ciò che mi ha sorpreso sia quanto fossero fighi e quanto siano interessanti le persone e quanto fossero orgogliose della loro città. Ma chiaramente hanno bisogno di un piccolo aiuto nel lasciare che gli altri si rendono conto di quanto sia sorprendente questa città aiutare la loro attività a sopravvivere. Quello che scopri di Alton è che questo spettacolo riguarda non solo aiutare gli affari, si tratta di aiutare le famiglie che gestiscono le aziende a farlo meglio e sopravvivere. Mentre il sogno di possedere le tue attività commerciali, funziona a causa di Amanda e del team di Deluxe; Il cameratismo è ciò che mi ha fatto venire voglia di essere coinvolto.

Tendenze delle piccole imprese: Ty, non sei estraneo ai partecipanti allo spettacolo altamente emotivo

Ty Pennington: Sì, sono venuto perché volevo piangere in questo spettacolo

Amanda Brinkman: È bravo a far piangere anche la gente! Mi ha fatto piangere quotidianamente!

Ty Pennington: E anche mia madre nei primi anni. È un regalo, è un regalo.

Tendenze delle piccole imprese: questa è stata la domanda, quante lacrime sono state versate in questa stagione?

Amanda Brinkman: Così tante lacrime di gioia e realizzazione. Una delle cose che facciamo per i proprietari di piccole imprese è solo che le vediamo, le affermiamo, diciamo “Comprendiamo quanto sia difficile gestire una piccola impresa. Indossi così tanti cappelli come imprenditore”. Solo avere qualcuno dall’esterno e dire “Hai capito. Puoi farlo.” Li aiutiamo con il marketing che li aiuterà a far crescere la loro attività e le loro finanze, non solo per capire il loro numero, ma ciò che i numeri stanno dicendo loro in modo che possano prendere decisioni meglio informate. Aiutiamo con la trasformazione fisica, gli elementi della lista dei desideri che forse potrebbero non essere stati in grado di permettersi fino ad allora, quindi li aiutiamo a rafforzare le loro operazioni commerciali in modo che possano tornare a fare ciò che amano. Così poche aziende iniziano un’attività perché non vedevano l’ora di costruire un sito Web o di capire come eseguire le tasse annuali. Lo hanno fatto perché hanno una passione o un amore per l’artigianato o il servizio che fanno o forniscono qualcosa di unico alla loro comunità. Adoriamo essere in grado di entrare e amare su di loro e aiutare in modo che possano continuare a provvedere alle loro comunità.

Tendenze delle piccole imprese: parliamo del ruolo di Deluxe come marchio dietro la rivoluzione delle piccole imprese. Per chiunque non conosca Deluxe, possono conoscere l’azienda guardando lo spettacolo?

Amanda Brinkman: Assolutamente. Deluxe da oltre 100 anni ha lavorato con le piccole imprese per aiutarli attraverso moduli aziendali e controlli per avere successo. Quello che vedi nella serie è davvero il lato dei servizi di marketing della nostra attività. Quindi possiamo aiutare una piccola impresa a progettare il loro logo, stampare i loro biglietti da visita, costruire il loro sito Web, social media, email marketing, abbigliamento promozionale-tutto ciò di cui hai bisogno per commercializzare la tua attività. E vedi che arriva nello spettacolo in un modo molto autentico. Non puoi fare un restyling per una piccola impresa e non aiutarli con il loro marketing perché è uno dei due problemi con cui le imprese lottano, l’altra è le loro finanze. E così impari molto su Deluxe e vedi il nostro cuore per le aziende. Stiamo cercando di raggiungere le piccole imprese durante la serie, ma invece di pubblicizzare contro di loro come fanno i nostri concorrenti, in realtà stiamo aiutandoli, stando al fianco di loro e cercando di creare un movimento per ottenere più persone per supportarli.

Tendenze delle piccole imprese: per le aziende non mattoni e malta, vale la pena guardare? Perché l’attenzione dello spettacolo è su Brick-and-Mortar.

Amanda Brinkman: Assolutamente. Riteniamo che tu stia gestendo un business esclusivamente solo online o in mattoni, ciò che vedi davvero in questa serie è un paio di messaggi chiave. Uno è, non puoi fare tutto come imprenditore. C’è troppo da fare; Devi fare affidamento sull’aiuto esterno, che si tratti del tuo marketing o delle tue finanze o delle tue operazioni, qualunque cosa accada, devi fare affidamento su un sistema di supporto. La seconda cosa che impari davvero in questo è che gli imprenditori si sentono affermati guardando questa serie. Vedono che i proprietari di piccole imprese stanno lottando con le stesse cose che sono, perché può essere molto solo essere un imprenditore. Non hai quell’infrastruttura che è in un’azienda più grande. A volte puoi sentirti isolato e solo, quindi c’è qualcosa nel guardare un altro imprenditore lottare con le stesse cose che è molto affermativo. Una terza cosa è che gli spettatori possono essere ispirati. L’intero motivo per cui lo facciamo è perché amiamo raccontare le storie delle piccole imprese. Quando vedi quanto sia difficile gestire una piccola impresa e quanto sono difficili da lavorare queste aziende, ti senti costretto e ispirato a supportarle.

Tendenze delle piccole imprese: come possono le persone nominare la loro città per la stagione 4?

Ty Pennington: vai a SmallbusinessRevolution.org

Video:La stagione 3 della rivoluzione delle piccole imprese esamina il salvataggio di piccoli negozi locali

Reviews

Related Articles