La tastiera ha smesso di funzionare? Vedi cosa fare nel tuo quaderno!

0
41

Stai lavorando sul tuo notebook e improvvisamente il tasto «I» smette di funzionare. O forse un’intera «sezione» di tasti ci sta mettendo una vita a rispondere. O anche peggio: la tastiera smette di funzionare del tutto. Mentre questo può essere una seccatura, specialmente quando hai del lavoro da fare, ci sono alcune cose che puoi provare a fare da solo per tornare al lavoro. Quindi se la tua tastiera ha smesso di funzionare, ecco come provare a risolvere il problema sul tuo portatile qui sotto.

Il notebook non si accende? Vedi cosa fare!

Il problema è hardware o software?

Prima di provare soluzioni casuali, prova a restringere il problema: c’è qualcosa che non va con l’hardware della tastiera stessa o è un difetto del software che impedisce a Windows di riconoscere la pressione dei tasti? Capire questo può farti risparmiare un sacco di tempo in seguito.

Quindi, riavvia il notebook e prova ad entrare in «UEFI» o «BIOS» – di solito premendo «Delete», «Esc» o qualche altro tasto mentre il PC si avvia (ti dirà il tasto giusto in fondo allo schermo). Se non puoi entrare nel BIOS e navigare con la tastiera, probabilmente hai a che fare con un problema hardware. Ma se puoi entrare nel BIOS e i tasti problematici funzionano bene in quel menu, il problema è in Windows stesso.

In questo modo, esci dal BIOS senza salvare le tue modifiche e continua con alcune delle correzioni che seguono. Inoltre, potrebbe essere necessario collegare una tastiera USB per risolvere il problema.

Riavvia il tuo PC

Se hai seguito i consigli precedenti, l’avrai già fatto, ma solo per essere sicuro: hai provato a spegnere e riaccendere? Un riavvio risolve mille problemi. Se non puoi usare il trackpad o il mouse per riavviare il PC, tieni premuto il pulsante on/off per circa 10-15 secondi per spegnere e riaccendere il PC.

Ma se questo non risolve il problema, prova ad avviare in modalità provvisoria e vedi se funziona – non risolverà il problema in modo permanente, ma aiuterà a determinare se la tastiera è difettosa o no.

Reinstalla il driver della tastiera

A volte il driver che gestisce la tastiera può avere problemi, specialmente se installi frequentemente software di terze parti e/o spegni la macchina continuamente senza utilizzare il comando «Spegni».

Quindi, apri il menu Start e digita «Gestione dispositivi».  Poi premi «Invio» ed espandi la sezione «Tastiere». Se una qualsiasi delle voci di questa sezione ha un punto esclamativo giallo accanto, questo potrebbe indicare un problema. Anche se non vedi un punto esclamativo, ti consiglio di cliccare con il tasto destro del mouse sulla tastiera in questo menu e scegliere «Disinstalla driver». Poi riavvia il tuo PC e Windows dovrebbe raccogliere automaticamente i driver generici per la tua tastiera, il che potrebbe farla funzionare di nuovo.

Se questo non riporta in vita i tasti, o se l’icona della tastiera non è nemmeno visibile in Gestione dispositivi, vai alla pagina di supporto del produttore del notebook e installa gli ultimi driver per la tastiera. Se non c’è il driver della tastiera, prova a reinstallare il chipset e/o i driver USB.

Regolare le impostazioni della tastiera

Alcune impostazioni del software possono causare il cattivo funzionamento della tastiera, anche se sono intese come vantaggiose. Per esempio, se l’impostazione del Ritardo di ripetizione della tastiera è troppo breve, la pressione di un tasto può inserire due o più caratteri. Pertanto, accedi alle impostazioni della tua tastiera aprendo il menu Start, digitando «Pannello di controllo» e cercando «Tastiera» nell’angolo in alto a destra della finestra del Pannello di controllo.

Se, invece, noti un ritardo tra la pressione di un tasto e l’apparizione di quel carattere sullo schermo, puoi regolare l’impostazione dei Tasti filtro. Dal menu Start, cerca «Facilità di accesso», entra in quel menu e clicca su «Rendi la tastiera più facile da usare». Se Filtro tasti è abilitato, deseleziona la casella e premi «OK» per vedere se aiuta. Allo stesso modo, se la tastiera si comporta in modo strano, assicurati che anche i tasti adesivi siano disabilitati in questo menu.

Cambiare il layout della tastiera

Se i tasti della tastiera funzionano, ma producono lettere diverse da quelle indicate dai tasti, è possibile che la lingua o il layout della tastiera sia cambiato accidentalmente.

Pertanto, apri il menu Start e digita «Lingua» per localizzare il pannello delle impostazioni di Regione e Lingua di Windows. Poi clicca su di esso e vai alla tua lista di lingue. Clicca su quello che vuoi utilizzare – per la maggior parte degli utenti in Brasile, sarà il portoghese (Brasile) – e clicca sul pulsante «Opzioni». Infine, assicurati che la lingua QWERTY del PT-BR sia disponibile sotto «Tastiere» nella pagina successiva e rimuovi qualsiasi layout di tastiera che non stai utilizzando. 

Controlla che il tuo notebook non abbia un virus

Se nessuna delle soluzioni precedenti risolve il problema, è possibile che la tua tastiera sia vittima di un virus. Pertanto, esegui una scansione di malware.

Controlla le «briciole»

Le soluzioni di cui sopra sono tutte basate sul software, ma se hai seguito le nostre istruzioni iniziali e sospetti che il tuo problema sia legato all’hardware, dovrai sporcarti le mani… letteralmente. In questo modo, potresti dover pulire la tua tastiera.

Tieni il tuo notebook a testa in giù, o almeno ad un angolo di 45-75 gradi dall’orizzontale, e dagli una bella scossa. A volte le briciole dei pranzi di lavoro o della tua ultima pausa snack possono incastrarsi sotto i tasti. Questo è più di un problema per i portatili più vecchi, ma vale la pena provare, anche su uno nuovo.

Se hai un aspirapolvere per tastiera o una bomboletta di aria compressa, pulisci rapidamente gli angoli della tastiera. Se uno o due tasti rimangono bloccati a causa della fuoriuscita di liquido refrigerante, rimuovi il coperchio del tasto sbagliato dalla tastiera e prova a pulire il più possibile il liquido secco dal selettore.  Inumidisci dell’alcool o dell’acqua saponata su un panno – non sulla tastiera – e pulisci il residuo appiccicoso. Anche un bastoncino di cotone può essere utile in questo caso, ma fai attenzione e non smontare l’interruttore a chiave se non sai cosa stai facendo.

Se una sezione estesa della tastiera si blocca a causa di un danno liquido, come una tazza di soda o un caffè rovesciato, la soluzione migliore potrebbe essere quella di sostituire il gruppo tastiera.

Rimuovere la batteria (se puoi)

Occasionalmente, la batteria del notebook – che si trova sotto la tastiera – può causare problemi. Pertanto, se il tuo notebook ha una batteria rimovibile, prova a spegnerlo rimuovendo la batteria e collegando il cavo di alimentazione. Prova ad avviare il PC senza batteria installata, usando solo l’alimentazione AC.

Se la tastiera funziona solo quando la batteria viene rimossa, potrebbe essere necessario sostituire la batteria. Assicurati di ottenere una batteria ufficiale dal produttore del notebook – non raccomandiamo batterie di terzi per ragioni di sicurezza.

Riattaccare le connessioni sbagliate

A volte la tastiera perde la connessione alla scheda madre del notebook e hai una tastiera che funziona a intermittenza o per niente. Se sei un professionista dell’informatica, rimuovere il case esterno e ricollegare il cavo a nastro nella parte inferiore della tastiera dovrebbe essere un gioco da ragazzi.

Altrimenti, controlla il sito web del produttore del notebook per istruzioni su come smontare il notebook in modo da poter ricollegare il cavo a nastro. Ma se non ti senti a tuo agio a smontare il tuo notebook, portalo in un deposito di assistenza così un professionista può dare un’occhiata.

Tastiera difettosa

Se sei ancora nel periodo di garanzia, prova la linea di supporto tecnico del produttore del notebook. Se determinano che stai usando una tastiera difettosa, dovresti essere in grado di sostituirla in un deposito di servizio senza troppi problemi.

Prima di inviare il tuo notebook o di consegnarlo ad un tecnico dell’assistenza, tuttavia, è sempre consigliabile fare un backup del disco rigido o rimuoverlo interamente e metterlo al sicuro. In questo modo avrai ancora i tuoi dati, che sono la parte più importante del tuo notebook.

Avere una chiave del perché la tastiera ha smesso di funzionare non significa che devi abbandonare completamente il notebook. Le nostre soluzioni di cui sopra dovrebbero risolvere la maggior parte dei possibili problemi, ma se non riesci a farla funzionare, usa una tastiera USB per ora e fai controllare il tuo notebook da un professionista quando hai tempo.

Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova in alto a destra della pagina.