La verità sulle buone pratiche commerciali contro cattive pratiche commerciali rivelate da esperti

Se vuoi gestire un’attività di successo e sostenibile, devi creare pratiche regolari che supportano le tue operazioni e la tua crescita. Ma devi anche eliminare qualsiasi pratica che non serva la tua attività. Per separare le buone pratiche commerciali dalle cattive pratiche commerciali, ecco alcuni elenchi e suggerimenti di esperti da considerare.

Buone pratiche commerciali

Riferisci regolarmente al tuo piano aziendale

Probabilmente sai che è importante creare un piano aziendale. Ma una volta che l’hai effettivamente realizzato, non dovresti semplicemente impostarlo e dimenticarlo.

Kim Le Pham, CEO del famoso marchio di moda, ha dichiarato la Lavender Morning Lavender in un’intervista e-mail con le tendenze delle piccole imprese, “avere un solido business plan è stato la chiave per iniziare la nostra attività. Nel nostro business plan, noi Identificato il nostro messaggio demografico e del marchio chiave. Usando questo come base, abbiamo preso decisioni aziendali che si sono specificamente allineate con il nostro marchio e il nostro business plan. Questo ci ha aiutato a concentrarci sui nostri obiettivi e obiettivi.

Impostare i parametri di riferimento per Successo

Se vuoi continuare a crescere e prosperare, devi avere costantemente obiettivi e strategie per andare avanti. Identifica le aree chiave in cui è possibile migliorare e quindi impostare risultati e scadenze specifiche per rimanere in pista.

Monitora le prestazioni

Naturalmente, dovrai anche disporre di sistemi per monitorare i tuoi obiettivi e le tue prestazioni. Monitorare cose come traffico di siti Web, vendite, abbonati e, naturalmente, finanze.

Senthil Kumaran, responsabile delle operazioni per Invesis Technologies, “Per valutare le prestazioni della tua attività, ci sono molte domande critiche a cui è necessario rispondere. L’azienda funziona senza intoppi? Ha successo o sta fallendo? Quale parte dell’impostazione delle operazioni agisce come colli di bottiglia e quali parti agiscono come driver di crescita? Le risposte a tutte queste domande risiedono nel monitoraggio finanziario regolare dell’azienda. Senza profitti adeguati, flusso regolare di liquidità , e forti numeri di vendita, nessuna attività può avere successo. Ecco perché il proprietario dell’azienda o il senior management dovrebbero chiedere rapporti regolari dai contabili dell’organizzazione in tutte queste aree.

Adatta al cambiamento del comportamento dei clienti

Se rimarrai in attività per anni, dovrai adattarti per mantenere i tuoi clienti coinvolti. Quindi è importante tenere d’occhio le strategie di comunicazione e essere abbastanza agili da adattarsi.

, afferma Le Pham, “l’attività di vendita al dettaglio è in costante evoluzione ed è importante tenere il passo con i cambiamenti del settore. Ma è anche importante tenere il passo con le esigenze dei clienti e comprendere il loro comportamento. È bello avere un Prodotto meraviglioso ma dobbiamo sapere come coinvolgere i nostri clienti.

Adattarsi a nuove tendenze e innovazioni

Lungo quelle stesse linee, potresti anche notare nuove tecnologie che potrebbero emergere che potrebbero Aiuta la tua attività in qualche modo, dagli strumenti hardware alle piattaforme di social media. Se tieni d’occhio questi strumenti e sei in grado di adattarsi rapidamente, puoi sfruttare le opportunità prima che la concorrenza abbia persino la possibilità di considerarli.

Esempio di esempio

Quando si tratta di guidare una squadra di persone, può essere allettante per Micromanage. Ma il modo migliore per garantire che le persone stiano lavorando ai tuoi standard è mostrarle, piuttosto che dirglielo. Crea abitudini di lavoro e attenersi a loro in modo che il tuo team possa vedere chiaramente cosa ci si aspetta da loro.

Bad Business Practices

Prova a fare tutto da solo

È comune per gli imprenditori cercare di assumere troppo. Ma ci sono persone là fuori che possono aiutarti se ti fidi davvero di fare il lavoro.

Aggiunge Le Pham, “Penso che sia facile lasciarsi prendere nel tentativo di fare tutto da solo. È vero-potresti conoscere la tua attività al meglio ma non significa necessariamente che tu sia il migliore In quello che deve essere fatto. Se vuoi vedere crescere la tua attività, devi costruire un team solido con una varietà di competenze che possono contribuire alla crescita complessiva dell’azienda.

Mescolare affari e Risorse personali

Oggi, è più possibile che mai avviare un’attività da casa o lavorare in viaggio con il tuo smartphone e laptop. Tuttavia, le linee sfocate tra affari e personali possono rendere le cose difficili. Ad esempio, lavorare da casa senza uno spazio ufficio dedicato può portare a orari di lavoro irregolari. E l’utilizzo del telefono personale senza una linea di business o un’app potrebbe portare a interazioni non professionali con partner o clienti. Quindi assicurati di prendere sul serio la tua attività e investire in strumenti dedicati quando ha senso farlo.

Cresci senza un piano

Crescere rapidamente non è un must per ogni azienda. Un recente studio della rivista Kauffman Foundation e Inc. ha scoperto che i due terzi delle società nell’elenco annuale della rivista di società in più rapida crescita avevano cessato l’attività, ridimensionato o venduto entro 5-8 anni. Quindi è importante che tu abbia un piano reale su come e quando vuoi crescere, piuttosto che dire semplicemente di sì a ogni opportunità che ti arriva.

Attenersi al piano, indipendentemente da cosa

Tuttavia, non dovresti essere così rigido con il tuo piano che non sei in grado di adattarti a nuove opportunità quando sono davvero ha senso. Valuta il tuo piano regolarmente, almeno una volta all’anno, per assicurarti di vederti ancora sulla stessa traccia o apportare modifiche quando necessario.

Aspetta la perfezione

Il perfezionismo è un grosso problema per molti imprenditori. È bello voler fare le cose correttamente, ma non è bello trattenere i progressi nella tua attività solo perché hai paura che qualcosa non sia perfetto. Invece, stabilisci standard e scadenze realistiche.

Smetti al primo segno di fallimento

Il fallimento è una parte naturale della gestione di un’azienda. Fallirai in progetti specifici e potenzialmente anche con la tua attività nel suo insieme. Ma ciò non significa che non dovresti riprovare.

Dice Le Pham, “La maggior parte delle idee aziendali fallisce e va bene. Comprendere perché hanno fallito e come hanno fallito è più importante e ti porterà più successo nella tua prossima impresa. p>Foto tramite Shutterstock 2 commenti?

Video:La verità sulle buone pratiche commerciali contro cattive pratiche commerciali rivelate da esperti

Reviews

Related Articles