Le conferenze virtuali hanno un futuro post-pandemico?

La “nuova norma” viene ora utilizzata per identificare lo stato di quasi tutti i settori e il segmento degli eventi aziendali non è diverso. Chiedere “Conferenze virtuali hanno un futuro post-pandemico?” è completamente appropriato considerando dove siamo al momento. E la risposta è che avrà un po ‘di futuro, ma gli eventi aziendali continueranno come prima che venga trovato un vaccino.

Nel frattempo, le conferenze virtuali sono la norma. La nostra pagina di eventi personale sulle tendenze delle piccole imprese è ora popolata da conferenze virtuali e webinar. Questo è ciò che una nuova infografica presentata dai connettori di dati e sviluppata da Nowsourcing sta esaminando.

Intitolato, Virtual Summit e il futuro delle raccolte di business in un’era post-covidi, il rapporto chiede: “In che modo le conferenze sono interessate da questo turno?” Non solo sono interessate le conferenze, ma l’impatto Nelle economie locali è anche un grosso problema.

Questi eventi sono un vantaggio per le città che li ospitano, comprese le molte piccole imprese situate in quelle città: hotel, ristoranti, aziende sociali come club e bar, ecc. E le cancellazioni costano città in tutto il mondo milioni di dollari.

Il costo degli eventi cancellati

Secondo il rapporto, l’industria degli eventi globali è attualmente in corso $ 1,5 trilioni. E dal momento che Covid-19, la stragrande maggioranza degli eventi ha chiuso o riprogrammato, mentre altri sono diventati virtuali.

Le spese dirette per tariffe aeree, soggiorni in hotel, sala da pranzo e trasporto sono responsabili della generazione di più di generazione di $ 1 trilione di dollari all’anno. Allo stesso modo, tutto ciò è arrivato a un arresto macinato. Inoltre, ci sono perdite dirette relativo agli eventi.

Ad esempio, l’infografica afferma che Mobile World Congress ha perso $ 480 milioni, SXSW $ 350 milioni, E3 $ 75 milioni, Google I/O $ 20 milioni e molti altri.

Mentre i numeri sono enormi, la perdita per i singoli venditori e i partecipanti è più impatto. Per una piccola impresa che manca una singola conferenza avrà conseguenze devastanti. Sono in linea enormi perdite di reddito e opportunità future.

La perdita per le imprese locali proviene dall’hosting di eventi e partecipanti che spendono in negozi e attrazioni. Un grande esempio di questo impatto sono le 280.000 persone che hanno partecipato all’evento SXSW 2019 ad Austin, TX. Ciò non include le decine di migliaia di persone che frequentano pannelli, feste e concerti allo stesso tempo diffusi in centinaia di luoghi di Austin.

Il numero totale di persone per il 2020 è stato stimato a circa 400.000.

Tendenze della conferenza virtuale

L’unica cosa che questa pandemia ha realizzato è costringere le organizzazioni a rivalutare il modo in cui fanno affari. E gli eventi aziendali si sono adattati tenendo conferenze virtuali e persino olografiche. Il rapporto afferma che entro il 2021, le conferenze di video e web rappresenteranno l’80% di tutto il traffico Internet. Ciò significa che sia le aziende che i consumatori sono ora a proprio agio con questa forma di comunicazione e interazione.

Una conferenza virtuale sarà:

  • Elimina i costi di viaggio
  • Ridurre il prezzo di ammissione
  • Fornisci Focus Event più mirato
  • Consenti agli organizzatori di investire di più in oratori
  • Riduci l’inquinamento ambientale

Inoltre, inoltre, inoltre, Gli organizzatori possono creare funzionalità uniche per i partecipanti con colloqui, discussioni e pannelli per soddisfare le loro esigenze specifiche. I contenuti personalizzati consentono ai partecipanti online di impegnarsi a un livello superiore. Il rapporto afferma che il livello di coinvolgimento è fino all’86% rispetto alle conferenze di persona. Quindi, ci sono chiaramente molti vantaggi nel tenere una conferenza virtuale.

La domanda è quanti di questi eventi sposteranno permanentemente le loro conferenze su una piattaforma digitale? In caso contrario, è una conferenza ibrida all’orizzonte?

Eventi locali

Quando finalmente torneremo alla normalità, le persone preferiranno eventi locali? L’infografica sottolinea il 15% dei viaggiatori prevede di evitare i trasporti pubblici e le grandi città, anche dopo che le città e gli stati hanno sollevato le loro restrizioni.

Le società di conferenze virtuali che tengono ora forniranno alcuni punti dati altamente approfonditi e le aziende non si dimenticheranno di loro. Alla fine, le conferenze virtuali faranno parte di tutti gli eventi aziendali. Dopotutto, il pensiero di raggiungere milioni di partecipanti in tutto il mondo non può essere ignorato, non importa quante persone partecipino fisicamente a una conferenza.

Dai un’occhiata all’infografica qui sotto.

Video:Le conferenze virtuali hanno un futuro post-pandemico?

Reviews

Related Articles