Le piccole imprese aggiungono 91.000 posti di lavoro all’economia degli Stati Uniti

Nel luglio 2021 I lavori del settore privato sono aumentati di 330.000 con le piccole imprese che hanno contribuito a 91.000 nuovi posti di lavoro a quel totale.

In piccole imprese con meno di 50 dipendenti, i posti di lavoro sono cresciuti di 54.000 in aziende con 20-49 dipendenti e di 37.000 in aziende con 1-19 dipendenti. Rapporto

ADP Small Business Report-Luglio 2021

Le piccole imprese che producono merci erano diminuite da 5.000 dipendenti.

La crescita del lavoro del settore privato di 330.000 nuovi posti di lavoro è un marcato rallentamento rispetto ai mesi precedenti (aumento di giugno 680.000 e può aumentare di 882.000). Tuttavia, l’economista capo dell’ADP Nela Richardson ha affermato che il rallentamento della crescita è meglio di nessuna crescita.

La ripresa del mercato del lavoro continua a esibire progressi irregolari, ma comunque progressi”, ha affermato Richardson. “Per il quinto mese consecutivo il settore del tempo libero e dell’ospitalità è l’industria in più rapida crescita, sebbene i guadagni siano ammorbiditi.

Rapporto nazionale ADP-luglio 2021

I lavori di franchising sono aumentati di 105.400, con la più grande crescita proveniente da ristoranti a 85.000. Altri collaboratori del franchising sono stati parti auto e rivenditori (6.000), alloggi (14.700), alimentari al dettaglio (200) e immobili (100).

I lavori di franchising dei servizi alle imprese sono diminuiti di 1.600.

Motivi per il rallentamento della crescita dei lavori

Richardson ha affermato che diverse variabili relative alla pandemia stanno influenzando la crescita dell’economia per le imprese di tutte le dimensioni:

  • Delta Variant
  • Carenza nella catena di approvvigionamento
  • Passa dallo stato di disoccupazione temporaneo a lungo termine
  • Attabilità limitata dei servizi di assistenza all’infanzia
  • Alto grado di turnover nei settori dell’occupazione

Spiegare lo stato di disoccupazione

Per definizione, lo stato di disoccupazione “a lungo termine” viene dato ai lavoratori che sono fuori di lavoro per più di 27 settimane, ha spiegato Richardson.

Sebbene molte aziende siano state in grado di ricordare i lavoratori, ma la pandemia si è allungata”, ha detto. “Più del 40% dei lavoratori era a lungo termine a giugno.

Richardson ha affermato che ci sono colli di bottiglia nelle assunzioni che continuano a trattenere guadagni più forti. I colli di bottiglia includono problemi nella catena di approvvigionamento, come i semiconduttori, che incidono sull’industria manifatturiera. Dei 330.000 nuovi posti di lavoro, solo 12.000 erano nelle industrie che producono merci.

Previsioni per i prossimi mesi

Richardson che gli ostacoli alle assunzioni dovrebbero “dovrebbe essere ebba nei prossimi mesi, con guadagni mensili più forti in anticipo.> Ci aspettiamo che i guadagni di lavoro continuino, ma non possiamo aspettarci che i guadagni di lavoro continuino come hanno fatto in qualsiasi altro recupero “, ha detto. “Il percorso è qualcosa che non abbiamo mai visto prima.

La crescita dell’economia ha ancora gambe, ma è un passo irregolare in avanti”, ha aggiunto. “Ci sono speedbump e variabili in gioco.

Video:Le piccole imprese aggiungono 91.000 posti di lavoro all’economia degli Stati Uniti

Reviews

Related Articles