Marvel’s Spider-Man Miles Morales: guarda la recensione completa!

    0
    32

    Insomniac Games ha mostrato cosa significa essere Spider-Man nel 2018, distillando il fascino e l’avventura che il supereroe emana così bene. In questo modo, i giocatori potevano vivere le loro fantasie infantili in una vasta avventura open-world che raramente annoiava il giocatore. Tuttavia, è ovvio che il gioco non è riuscito a staccarsi dalle convenzioni del suo genere. Ora sotto la proprietà della Sony, Insomniac ritorna nell’universo dell’amato web-head in Marvel’s Spider-Man Miles Morales.

    Guarda anche la recensione completa di Days Gone!

    Nel gioco, troviamo uno sforzo più piccolo e intimo che segue il giovane supereroe Miles Morales. Giovane, sciocco e con nuovi misteriosi poteri, seguiamo Miles mentre impara ad essere il salvatore di New York City senza la tutela di Peter Parker, dovendo affrontare i cattivi che minacciano tutta Manhattan nel periodo più bello dell’anno.

    Ma sono le battute personali di questo racconto estremamente breve che brillano davvero, scoprendo come qualcuno così giovane affronta livelli osceni di responsabilità mentre cerca di mantenere relazioni adolescenziali che sarebbero difficili senza la pressione aggiunta di salvare il mondo. È un po’ commovente e a volte brutale, grazie ad un eccellente insieme di interpretazioni. 

    Quasi un’espansione del primo gioco

    Miles Morales è una fantastica espansione di Marvel’s Spider-Man e fa un lavoro incredibile per mostrare di cosa è capace la PS5. È certamente troppo corto per il prezzo e non riesce ad innovare la formula. Tuttavia, coloro che vogliono passare più tempo nella visione di Manhattan di Insomniac ameranno tutto di essa. 

    Se non hai giocato all’originale del 2018, sappi che il gioco si conclude (SPOILER) con la scoperta che anche Miles Morales possiede dei superpoteri dopo essere stato morso da un ragno radioattivo. Dopo la sconfitta del Dottor Octavius e la diffusione mortale di Devil’s Breath, Peter ha messo Miles sotto la sua protezione e gli ha insegnato cosa significa essere un compagno salvatore di New York. Questo spin-off inizia con il nostro duo di supereroi che segue un convoglio di prigionieri attraverso New York City che mira ad eliminare molti dei cattivi che hanno ostacolato i nostri eroi nell’ultimo gioco. 

    Come previsto, le cose vanno male e Rhino riesce a liberarsi. Quello che segue è un’emozionante sequenza d’apertura, dove inseguiamo l’ostinato cattivo attraverso centri commerciali, complessi industriali e strade innevate mentre causa un’incalcolabile quantità di danni alla proprietà. Insomniac usa questa introduzione per farti familiarizzare con le meccaniche e per mostrare esattamente come Miles si distingue. 

    Un nuovo eroe

    È un eroe più giovane e meno esperto. Anche questa mancanza di stile si riflette nel modo in cui vola per la città e uccide i cattivi con una raffica di pugni e calci. Nell’abbattere Rhino, commette alcuni errori, causando la rovina dei suoi mezzi di sostentamento, anche se alla fine la giornata viene salvata. Incolpa se stesso per questo, e questo serve come base per i dubbi interni che lo aiutano a crescere nel corso della narrazione. 

    Sfortunatamente per lui, questa apprensione non fa che aumentare quando Peter scompare per alcune settimane per una vacanza di Natale, lasciando Miles da solo. In questo modo, lo Spider-Man originale non si rende conto che una sinistra selezione di corporazioni malvagie ha già messo le sue grinfie sulla città. Roxxon è un’azienda energetica che si vanta di una nuova forma di energia rinnovabile, ma non rivela come queste risorse abbiano un effetto negativo su coloro che le usano.

    La Sotterranea è un movimento di resistenza ben intenzionato ma corrotto. Inoltre, non si rende conto del danno che sta causando con un gruppo di vigilanti sconsiderati. Miles Morales si trova nel mezzo di queste due fazioni, dovendo affrontare i suoi investimenti personali mentre si rende conto dei sacrifici che devono essere fatti per proteggere le persone più vicine a lui. La sua esitazione è notevolmente identificabile: è disperato nel fare la cosa giusta, anche se questo significa vedere le relazioni sgretolarsi.

    Una campagna breve ma ben fatta

    Anche se la campagna è breve, riesce a sviluppare meravigliosamente una serie di personaggi e le loro relazioni. Miles giocherà con il suo più caro amico, Ganke, mentre sviluppano un’applicazione per smartphone «Amico del quartiere» per aiutare i residenti locali. Oppure, lavorerà al fianco di sua madre mentre cerca di essere eletta come rappresentante di Harlem. 

    Il legame più forte è quello tra Miles e Phin, due amici che si sono allontanati nel corso degli anni, solo per scoprire i demoni che entrambi possiedono mentre si riavvicinano. Dare a queste relazioni ulteriore spazio per crescere sarebbe stato gradito, ma Insomniac fa un lavoro eccellente. Piangerai, applaudirai e ti sentirai con il cuore spezzato per quelle persone nei loro momenti più bui. Questo è un risultato considerando quanto il genere dei supereroi sia diventato saturo negli ultimi anni. 

    Non voglio spoilerare alcune delle più grandi rivelazioni dei personaggi qui, perché vale la pena viverle da soli, ma i fan di Spider-Man nello Spider-Verse ameranno molto di Miles Morales. La passione del protagonista per la musica, la moda di strada e la scienza si riflette nell’estetica generale, che è positivamente piena di colore mentre le luci di Natale si riflettono sulle buie strade invernali.

    Le abilità di Miles

    Una persona di colore alla guida di un blockbuster AAA è anche bello da vedere, e speriamo che sia l’inizio di una tendenza più comune. Se hai giocato all’originale, la maggior parte delle abilità di Miles Morales ti sembreranno abbastanza familiari. Con l’eccezione delle proprie abilità, il flusso del combattimento e della furtività è invariato e ti ritroverai a volteggiare per tutta New York con facilità in pochi secondi. 

    Miles è in grado di far esplodere i nemici a pezzi o di lanciarsi in aria con raffiche di bioelettricità, che possono anche essere usate per sovraccaricare i generatori e collegare i circuiti in molti affascinanti puzzle. Può anche diventare invisibile, il che è inestimabile quando vuoi fuggire da un incontro opprimente e iniziare ad attaccare dall’ombra. Anche Miles è abbastanza sorpreso dai suoi nuovi poteri quando li ottiene.

    Molto simile al gioco precedente, ottieni lentamente ma sicuramente una selezione di attività secondarie da completare a Manhattan, che aiuta a fornire punti per gli aggiornamenti e ad arricchire la campagna altrimenti limitata. Miles può scoprire monumenti sulla sua relazione con Phin o registrare suoni urbani per mettere insieme un mixtape improvvisato. Naturalmente, troverai anche basi malvagie da conquistare e crimini procedurali da prevenire mentre vaghi nell’area.

    Un gioco contagioso, anche con le generiche missioni secondarie

    È un ciclo contagioso di contenuti che sarai incoraggiato a completare semplicemente perché navigare a Manhattan è così divertente. Miles controlla meravigliosamente e le sue animazioni su misura riflettono l’esitazione della sua personalità, costruendo la sua fiducia man mano che la storia progredisce. Ha il diritto di essere nervoso, incerto se rivelare la sua identità segreta a coloro che adora per paura di far loro del male, mentre scopre anche se è veramente capace di proteggere la città. 

    È un peccato che la maggior parte delle missioni secondarie al di fuori della storia principale sembrino piuttosto generiche, indipendentemente da quanto sia divertente prendervi parte. Si tratta di un design open-world del 2012 circa, elevato da traversate e combattimenti momento per momento. Tuttavia, ci sono segni di avanzamento della formula. L’amichevole app di quartiere di Ganke fornisce missioni che sono totalmente uniche. Inoltre avrai il compito di rintracciare i piccioni mentre l’IA di Peter ti nutre di curiosità degne di pietà o dà la caccia ai carichi che sono stati rubati dalle banche alimentari locali.  È tutta una gioia e mostra chi è Miles Morales come persona. 

    Il gioco mostra il potenziale della PS5

    Quando giochi a Miles Morales sulla PS5, sarai impressionato dall’uso del ray tracing in tempo reale. Inoltre, puoi selezionare tra due modalità grafiche: Fidelity e Performance. Uno aumenta le prestazioni a 60fps senza migliorare la grafica, mentre l’altro butta tutto al vento in cambio di un frame rate più conservativo.

    La versione innevata di New York City fa sì che i riflessi si riflettano sui grattacieli, sulle strade e sui veicoli di passaggio con facilità, risultando in una rappresentazione terribilmente realistica della luce mentre Miles attraversa la città. Ha un aspetto migliore di notte o durante le prime ore del mattino, dove la forte luce del sole cade sulla sua visione e oscura tutto ciò che è in vista.

    Il ray tracing porta una vita molto più naturale all’ambiente. Miles Morales si troverà riflesso nelle finestre dei grattacieli mentre striscia sopra di loro, mentre lo sfarzo e il glamour di Times Square rimbalza su ogni superficie immaginabile per creare uno spettacolo raramente visto prima. Alcuni riflessi possono apparire sfocati per migliorare le prestazioni, ma è una piccola imperfezione su qualcosa che sembra veramente all’avanguardia. Tornando alla modalità Performance, tutto sembrava «piatto» in confronto.

    Uso di DualSense

    Anche la PS5 fa un uso innovativo del controller DualSense, anche se non in modo così esteso come la Playroom di Astro. L’atto di oscillare può essere ottenuto mettendo la minima pressione sul grilletto destro, mentre tenendolo premuto Miles si muoverà in modo più aggressivo, muovendo il suo corpo verso l’alto mentre la rete si muove con lui. Le vibrazioni delle esplosioni e la cacofonia di rumori che definiscono Manhattan si trasmettono anche ai tuoi polpastrelli, facendo sembrare il mondo più vivo. È una piccola aggiunta, ma una che, insieme a tutto il resto, sembra trasformativa.

    Conclusione

    Se stai comprando una PS5 questo mese, devi prendere Spider-Man: Miles Morales. È una bella vetrina per la piattaforma, anche se sta uscendo anche su PS4. L’implementazione del lightning tracking rende la città di Manhattan più viva e reattiva che mai, con un impatto minimo sulle prestazioni. Se questa non è la tua preferenza, puoi giocare a 60fps continui con una grafica che impressiona ancora.

    Per quanto riguarda il gioco in sé, vale la pena espandere l’universo che Insomniac ha creato, rendendo facilmente Miles Morales uno dei personaggi preferiti dell’intero franchise. È gentile, coraggioso e saggio oltre la sua età e non vediamo l’ora di vedere come i titoli futuri espanderanno la sua relazione con Peter Parker. Anche se non si basa abbastanza sulla formula per essere veramente innovativo, questo è ancora un viaggio che vale la pena fare.

    Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova in alto a destra della pagina!