Melissa Schneider di GoDaddy: ispirazione, resilienza e coinvolgimento con la nuova tecnologia sta aiutando a guidare la crescita del business

Per gran parte di quest’anno durante la pandemia, ho avuto l’opportunità di parlare con i dirigenti in diverse aziende tecnologiche che servono la comunità delle piccole imprese.

E mentre ci sono un certo numero di temi che si sono ripresi con molti venditori e nel corso dei mesi abbiamo avuto a che fare con Covid-19, quelli che sono stati risuonati con me sono state le descrizioni per piccole Le aziende che ho sentito più e più volte: innovative, creative, resilienti e ispirate.

Durante una recente conversazione con Melissa Schneider, VP Global Marketing Operations & Product Marketing di GoDaddy, è andata ancora oltre nel dettaglio un paio di esempi di vita reale di quanto le piccole imprese resistenti e ispirate siano state in ordine per sopravvivere e avere successo nel mezzo del coronavirus.

Intervista a Melissa Schneider di GoDaddy

Di seguito è riportata una trascrizione modificata di una parte della nostra conversazione. Per ascoltare la conversazione completa, fai clic sul lettore SoundCloud incorporato.

Tendenze delle piccole imprese: quali erano le cose iniziali su cui erano concentrati? Quali sono le maggiori sfide e come è cambiato in questi sette mesi circa?

Melissa Schneider: Penso che a GoDaddy ci siamo svegliati a marzo allo stesso modo in cui molte persone hanno fatto e hanno semplicemente riconosciuto l’incredibile impatto che la pandemia, anche in quei primi giorni, avrebbe avuto su piccoli piccoli aziende. Ci svegliamo ogni mattina pensando all’imprenditore quotidiano, al più piccolo delle piccole imprese e pensiamo a come possiamo fornire tutti gli strumenti e aiutare che possiamo per aiutarli ad avere successo online. E quindi guardando i primi giorni della pandemia, abbiamo allungato la mano e abbiamo iniziato a impegnarci con la gente dicendo: “Ehi, quali sono le tue aspettative per il futuro? Come ti ha un impatto oggi? Cosa possiamo fare per aiutare?” Ma solo in termini di ciò che abbiamo visto in termini di impatti, nei primi giorni era l’iniziale cosa sta succedendo?

Come vado a ruotare dalla mia attività di mattoni e malta, dalla mia attività di servizio di persona a una modalità in cui devo servire le persone digitalmente in un modo che non ho mai avuto prima? Quindi abbiamo avuto una serie di sondaggi che sono usciti, ci impegniamo con i clienti ogni giorno in diretta. E ciò che abbiamo notato è che circa il 75% di loro in quei mesi iniziali ha riconosciuto un chiaro impatto sulla loro attività e sui loro ricavi. Circa due su cinque di loro dovevano, anche se solo temporaneamente, chiudere del tutto per qualche tempo. Ma ciò che abbiamo visto durante questa pandemia, all’inizio e persino oggi, è che le piccole imprese e gli imprenditori sono incredibilmente resistenti.

Quelle stesse conversazioni che stavamo avendo con loro, abbiamo visto che circa il 70% di loro si aspettava di superare e non solo superarlo, ma hanno visto la crescita uscire dalla pandemia. Quindi i primi giorni riguardavano davvero il modo in cui questo avrà un impatto sulla mia attività, e ho appena condiviso alcuni modi che influiscono effettivamente. Ma ora quello che stiamo vedendo sono persone che pensano a come riapriranno, come emergeranno, come sono alcune delle cose con cui hanno iniziato a impegnarsi per necessità online come parte della pandemia Vado a tradurre in una crescita a lungo termine per loro. Quindi siamo molto nel mezzo di questo, ma penso che ciò che è stimolante sia di nuovo, vedere che la resilienza è sposata con la capacità di iniziare a impegnarsi con nuove tecnologie e servizi per aiutare a guidare la crescita del business.

Tendenze delle piccole imprese: parliamo un po ‘di dove si trovano le piccole imprese. Abbiamo le piccole imprese volanti alte che sono già costruite nel cloud, per così dire, ma poi hai anche quelli tradizionali e costituiscono ancora la maggior parte delle piccole imprese che hanno dovuto cambiare velocemente o morire, e sembra Stiamo vedendo e ascoltando sempre più di questi che fanno questo cambio. Quindi parla un po ‘di questo in termini di piccole imprese, i ragazzi tradizionali dovevano iniziare a vendere nel cloud dove erano davvero abituati a far entrare le persone nei loro negozi.

Melissa Schneider: Sì. Mi piacerebbe condividere con te solo un paio di veri esempi di persone che abbiamo visto adattarsi e fare questa transizione. Abbiamo avuto questo straordinario evento con i nostri clienti chiamati GoDaddy Open in cui migliaia di piccole imprese si sono unite per unirsi a noi, ancora una volta, parlando dei modi in cui si è verificato quell’adattamento, i modi in cui GoDaddy può aiutare ad aiutare le piccole imprese a fare quel cambiamento, E ancora, quel senso di riuscire a vincere insieme, la resilienza è arrivata quando abbiamo visto così tante di quelle persone unirsi a noi per avere alcune di quelle conversazioni con persone di GoDaddy e altri esperti di piccole imprese. Ma voglio evidenziare solo un paio di esempi reali. Uno di questi è proprio lì ad Atlanta con te, Brent. Abbiamo Amber e Kibwe Robinson che insieme ai loro tre figli prima della pandemia avevano costruito questo trambusto chiamato Mokipops, dove stavano preparando questi ghiaccioli vegani attenti alla salute.

Ed erano solo al punto da arrivare dove avrebbero scalato, fatti apre quella vetrina, crea una vera operazione in cui sarebbero stati in grado di servire i clienti di persona quando Covidic colpire. Quindi quello che dovevano fare era essere creativi, era pensare a come trasportare ciò che pensavamo sarebbe stato a ciò che sappiamo che dovesse accadere. Quindi stavano accendendo quei canali social. Stavano ricevendo il loro messaggio su Facebook e Instagram in modi nuovi ed eccitanti e in termini di modello, stavano pensando e hanno iniziato a interagire con una maggiore consegna, una consegna di ghiaccioli. Immaginavano che fosse così che avrebbero gestito la loro attività? No. Sono coinvolti con i pop-up in ambienti amichevoli di Atlanta.

Quindi forse una piccola spina per visitare mokipops.com, e dai un’occhiata a un esempio e in background sappiamo che queste sono persone che dovevano solo pensare in modo diverso al loro modello di business e a ciò che è destinato a coinvolgere e vendere online. E questo è un esempio di qualcuno che pensava di avere un negozio fisico. Alcune delle aziende che sono state più colpite qui erano le imprese che forniscono servizi di persona. Quindi, al nostro evento di ieri, abbiamo parlato di un nostro cliente di nome Ramon Bostic in Arizona, è un personal trainer. Stava andando e gestiva un servizio faccia a faccia molto personale con la gente e la sua attività si è lasciata completamente come tante palestre e allenatori e studi di yoga.

E tutto questo tipo di aziende basate sull’esercizio fisico e sulla salute e sulla forma fisica con la pandemia. Quindi Ramon ha iniziato a seguire le sue lezioni su Zoom. Ha detto: “Devo iniziare a prendere appuntamenti online. Devo uscire e interagire con i clienti, di nuovo, nei canali sociali con bellissimi contenuti che li fanno riconoscere il mio marchio, il mio valore e poi ho bisogno di fornire un modo per loro per interagire con me. ” Quindi sta facendo lezioni di zoom, ha un ottimo sito Web e ha una straordinaria presenza sociale grazie alle capacità recentemente annunciate da GoDaddy, che ti consentono di creare contenuti davvero belli in tutta la tua presenza online. Ed è digitale ora. È un allenatore fisico digitale. Quindi, quando pensi ai tipi di transizioni che le persone hanno dovuto passare, gestiscono la gamma. Ma ancora una volta, come la creatività, ancora una volta, dalla consegna ai servizi online, è tutto stimolante.

Tendenze delle piccole imprese: vedo ancora una statistica là fuori che dice, ed è come una statistica che non è davvero cambiata molto nell’ultimo decennio circa, dove solo circa il 50% circa del Tutte le aziende hanno un sito Web. E questo come stat è solo potrebbe essere in realtà più tempo fa di così, ma è qualcosa che non sembra essere cambiato molto nel tempo. Vedi la pandemia che colpisce le aziende per dire, che non hanno siti Web, “Dobbiamo averne uno adesso”, e poi, sembra che non solo debbano avere il sito Web, ma devono avere un Sito Web che effettivamente transaggi digitalmente. Stai vedendo più aziende che non ne avevano avuto una, essere interessate a una e quindi anche di aver bisogno della funzionalità di essere in grado di transarsi in digitale ora con tutto questo?

Melissa Schneider: Beh, in generale vediamo più piccole imprese che riconoscono solo l’importanza dell’intera presenza online, incluso un sito. E solo perché qualcuno non ha un sito Web, ciò non significa che non siano coinvolgenti online. Questi imprenditori quotidiani iniziano saltando nei canali social pensando ai luoghi che hanno già traffico e coinvolgimento in cui potrebbero voler vendere mercati online come eBay, Etsy. Quindi una delle cose su cui siamo davvero concentrati su Godaddy è dire: “Guarda, poiché la criticità della tua presenza online totale sta arrivando in primo piano, ti stiamo fornendo un modo per collegare tutti quei punti insieme Della soluzione di marketing del nostro sito Web per dire che puoi avere i tuoi bellissimi contenuti che generano online che si presenta nei tuoi canali social in cui sarai in grado di generare coinvolgimento e bulbi oculari.

Ti aiuteremo a assicurarti di poter effettuare vendite tramite quei canali social e ti aiuteremo anche a connettere quella presenza del negozio online che vuoi ricostruire ai mercati in cui sei già o che tu vorrei essere dentro. ” Quindi penso che stiamo acquistando tutti più online. Le piccole imprese, per necessità, devono garantire che i loro clienti o potenziali clienti possano trovarli e possano effettuare transazioni con loro e ottenere i loro prodotti e/o servizi online. E non si tratta solo di ottenere un sito Web, ma pensare di avere una soluzione che consentirà loro di toccare tutti i luoghi in cui i loro clienti e potenziali clienti potrebbero potenzialmente impegnarsi con loro.

Dai un’occhiata di più:

  • Interviste one-to-one

Questo fa parte di quello-Non-One Interview Series con leader del pensiero. La trascrizione è stata modificata per la pubblicazione. Se si tratta di un intervista audio o video, fai clic sul lettore incorporato sopra o iscriviti tramite iTunes o tramite Stitcher.

Reviews

Related Articles