Quali sono i colori ed esempi analoghi – Definizione e schemi

Conoscere l'intera gamma di colori e i diversi tipi esistenti è importante per gli artisti. Conoscere le caratteristiche di ogni tono, come possono essere realizzati e i colori che vengono prima o, al contrario, sono simili tra loro, è fondamentale per usarli correttamente. Attraverso di essi si esprimono in modo migliore i messaggi e le idee che si vogliono catturare nelle opere artistiche.

Probabilmente sarai a conoscenza delle diverse categorie di colori a seconda della loro origine. Cioè, primaria, secondaria e terziaria. Il concetto di colori analoghi è invece meno noto tra gli appassionati di pittura o tra i semi-professionisti. Se vuoi sapere quali sono i colori analoghi e vari esempi , su OneHOWTO ti consigliamo di continuare a leggere questo articolo.

Potrebbe interessarti anche: Cerchio cromatico: cos'è ea cosa serve Index

  1. Quali sono i colori analoghi – definizione
  2. Quali sono i colori analoghi
  3. Esempi di colori analoghi

Quali sono i colori analoghi – definizione

Il termine "analogo" significa somiglianza o relazione. Nel campo dei colori, colori analoghi sono quelli che sono vicini tra loro , cioè sono molto simili a quelli che stanno uno accanto all'altro sulla ruota dei colori . Anche così, c'è una leggera distinzione tra loro, sufficiente per poterli differenziare.

Il collegamento tra un colore analogo e altri due colori (uno a destra e uno a sinistra di questo colore sulla ruota dei colori) si basa sulla condivisione di una tonalità. Questo primo colore è chiamato dominante o colore principale , poiché si trova tra due colori.

Colori analoghi sono quelli che permettono di generare ambienti tranquilli e decori monocromatici, cioè quelli in cui predomina un tono. I colori tra loro analoghi sono composti dallo stesso colore primario.

Quali sono i colori analoghi

I colori analoghi possono essere suddivisi in due categorie: i colori primari e alcuni dei colori secondari. In questo senso si possono identificare gli analoghi colori del giallo, dell'arancione, del rosso, del viola, del blu e del verde .

Colori analoghi nel design

Questo tipo di tonalità è ideale per arredare gli ambienti della casa o nella progettazione di alcuni capi di abbigliamento. Con colori simili, sarai in grado di fornire sensazioni di serenità ed equilibrio . L'essere umano contempla questi toni con particolare piacere poiché li trova in natura e trasmettono pace e armonia poiché sono toni molto simili tra loro.

La combinazione di colori analoghi è più complessa di quanto sembri a prima vista. Devi scegliere quei toni che, nonostante la loro somiglianza, hanno abbastanza contrasto per poterli differenziare. Nel caso di scelta tra i colori blu e verde, gli analoghi dovrebbero avere un mix equilibrato di entrambi.

Per creare disegni con armonia visiva utilizzando colori simili, è importante optare per un colore medio come quello predominante. Nel caso sopra, l'ideale sarebbe scegliere un verde acqua che contenga un equilibrio di verde e blu. In questo modo non ci sarà competizione tra i colori e, ai fini visivi, non ci saranno distorsioni.

Quando usare colori analoghi

Per trasmettere tranquillità, su OneHOWTO consigliamo colori simili: in luoghi con scopi rilassanti come centri massaggi o spa, vedrai l'uso di questi toni nel design. Sia sulle pareti che nei prodotti utilizzati, questi colori aiutano a creare calma e serenità.

Pertanto, per ottenere queste sensazioni ad un livello particolare (soggiorno o stanze di casa), colori simili sono la soluzione migliore. Tuttavia, per veicolare ambientazioni o ambienti più energici, optate per un contrasto cromatico maggiore, cioè per toni complementari anziché analoghi.

Esempi di colori analoghi

Sapendo cosa sono i colori analoghi e i diversi esempi, è anche importante sapere cosa li differenzia dai colori complementari . Questi sono termini che possono creare confusione, motivo per cui noi di OneHOWTO riteniamo necessario prenderne nota.

Pertanto, due colori complementari sono quelli che si trovano uno di fronte all'altro sulla ruota dei colori . Sono totalmente opposti l'uno all'altro, quindi sono ideali per aggiungere contrasti a disegni o qualsiasi opera artistica. Sono stimolanti e forniscono alte dosi di energia, esattamente l'opposto di colori simili (molto simili tra loro e con tranquillità o serenità come i valori principali che trasmettono).

Ci sono tre coppie considerate principali tra i colori complementari, composte da un colore primario e dal colore secondario che gli si oppone: rosso e verde, giallo e viola, e blu e arancione.

Per saperne di più esempi di colori analoghi , in aHOWTO forniamo il seguente elenco. Il primo di ogni punto funge da colore dominante e i due che lo accompagnano sono i suoi colori analoghi, quindi, ad esempio, se diciamo che il giallo verdastro e l'arancio giallastro sono esempi di colori analoghi al giallo, il giallo è il colore dominante. gli altri due sono gli analoghi.

  • Giallo con giallo verdastro e arancio giallastro.
  • Arancio vicino all'arancio giallastro e al rosso arancio.
  • Rosso con rosso aranciato e viola rossastro.
  • Viola o viola con viola rossastro e blu violaceo.
  • Blu accanto al blu violaceo e al verde bluastro.
  • Verde con verde bluastro e giallo verdastro.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa sono i colori e gli esempi analoghi , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Artigianato e tempo libero.

Reviews

Related Articles