Stai cercando di raggiungere i clienti? Non dimenticare la meconomia 101

In un mondo pieno di forte concorrenza in quasi tutti i settore e per quasi tutti i prodotti o servizi, le aziende che stabiliscono una connessione emotiva con i propri clienti avranno un vantaggio competitivo. La compagnia di successo lo sa e usa connessioni emotive per guidare la fedeltà dei clienti e la crescita delle vendite. “Meconomics 101” abbatte il modo in cui queste aziende lo fanno al livello più elementare in modo che i lettori possano costruire le proprie campagne di marketing e vendite che attraggono i clienti.

Meconomics 101: 16 modi per migliorare la tua marketing, vendita e gestione aziendale per I consumatori di oggi chiedono ai lettori una domanda molto semplice. “Gli imprenditori sanno cosa vogliono veramente i consumatori?” Il libro sostiene che gli acquisti dei consumatori siano un po ‘più emotivi e un po’ meno razionali di quanto si assumano in genere gli esperti di marketing. Mostra ai lettori come possono sfruttare le emozioni dei clienti per ottenere un vantaggio competitivo in un mondo in cui la lealtà dei consumatori può letteralmente fermarsi e iniziare con un clic.

Di cosa si tratta di Meconomics 101?

La meconomia 101 si apre con una situazione molto paradossale. Come tutti sanno, la recessione ha messo a dura prova l’economia, specialmente nel settore della spesa dei consumatori. Mentre la maggior parte delle industrie ha subito una perdita, c’erano alcune industrie che hanno effettivamente prosperato: ristoranti di fast food, spa/saloni di unghie, BMW/Mercedes e Starbucks. Perché queste industrie sono sopravvissute mentre altre industrie sono state ridotte? Hanno aiutato i clienti a soddisfare i loro bisogni finanziari ed emotivi (per fuggire, sentirsi speciali, sentirsi meno stressati).

Questa attenzione ai consumatori che acquistano cose per bisogni emotivi non è qualcosa che attira molta attenzione. La consulenza commerciale tradizionale presuppone ancora che la vendita sia un processo razionale. Secondo questo modello, i consumatori acquistano cose che offrono principalmente il miglior ritorno finanziario sul loro investimento.

Come consumatore, ad esempio, non acquisti una pagnotta di pane per $ 10. Acquisti quel pane entro la ragionevole gamma di $ 2-$ 4. D’altra parte, come consumatore, potresti decidere di saltare il pane e prendere un caffè Starbucks perché hai avuto una giornata stressante al lavoro. Il caffè Starbucks ha un uso limitato in questa situazione (uso una tantum), ma i tuoi bisogni emotivi sono la priorità, anche se devi pagare un extra per ottenerlo.

Questo è il mondo che l’autore Brian E. Gracon vuole che gli imprenditori capiscano quando interagiscono con i clienti. I clienti, siano essi B2B o B2C, acquistano razionalmente, ma acquistano anche emotivamente. Le aziende che lo comprendono e coltivano attivamente alcune emozioni avranno un forte vantaggio rispetto a marchi simili nel loro settore. In un mondo pieno di opzioni per quasi tutti i prodotti, l’attaccamento emotivo può fungere da differenziatore chiave tra marchi simili.

Dopo aver guadagnato un dottorato di ricerca. In Ingegneria Chemical, Gracon ha trascorso oltre 10 anni come pluripremiato allenatore di marketing, lanciando una propria attività nel 2006. È autore, trainer, consulente di gestione e proprietario di Brian Gracon & Associates, nonché Senior Lead Instructional Designer per Prospero Learning Solutions.

Cosa era meglio della meconomia 101?

La parte migliore della Meconomica 101 è l’approccio semplice e adattabile che l’autore si applica alla psicologia dei consumatori. Il libro di Gracon si concentra sui tre principali driver emotivi e mostra come le aziende di maggior successo siano state in grado di integrare senza soluzione di continuità quei driver emotivi nel loro marketing (Apple è un buon esempio che viene utilizzato nel libro.) Il libro rompe quindi questi esempi al loro Livello di base in modo che i lettori possano applicare i principi al proprio marketing.

Cosa avrebbe potuto essere fatto diversamente?

La meconomica 101 si concentra sulle implicazioni emotive nel processo di vendita, qualcosa che molti professionisti aziendali tendono a dimenticare. Sebbene ciò fornisca un’eccellente base da cui iniziare, sono necessarie ulteriori informazioni per aiutare i lettori a creare messaggi coerenti su canali diversi. L’aggiunta di maggiori informazioni sull’adattare i principi del libro in un esempio di una campagna a tutti gli effetti potrebbe aiutare in questo.

Perché leggere la meconomia 101?

Sempre più libri di marketing sono focalizzati sui numeri nel processo di vendita (clic, metriche di social media, vendite). Questa è una parte necessaria del marketing, ma può anche portare a ipotesi pericolose. Un’azienda potrebbe supporre di “conoscere” ciò che i loro clienti vogliono senza verificare se tali ipotesi sono vere. Meconomics 101 chiede ai lettori di riconsiderare e testare tali ipotesi. Se la tua azienda sta facendo fatica ad attrarre o connettersi con i clienti, questo libro fornisce un quadro facile per abbattere e sfruttare gli ostacoli emotivi e mentali che potrebbero ostacolare le tue vendite.

Video:Stai cercando di raggiungere i clienti? Non dimenticare la meconomia 101

Reviews

Related Articles