Stai pensando di avviare un’attività in Canada? Ecco cosa devi sapere

Il Canada è sempre stata una scelta naturale per gli americani desiderosi di fare affari all’estero. E dopo il controverso ciclo elettorale di quest’anno, potrebbero esserci cittadini statunitensi aperti all’idea di raccogliere e iniziare a “The Great White North”.

Sebbene ci siano molte regole, regolamenti e ostacoli logistici che dovresti superare per creare un’azienda in Canada, il processo stesso è in genere piuttosto diretto.

Per aiutarti a iniziare, ecco alcuni suggerimenti e trucchi di base che dovrai risolvere prima di attraversare il confine.

Che inizia una piccola impresa in Canada come un americano

Registrando la tua azienda

Supponendo che tu abbia già avuto un’idea aziendale in mente , Il tuo primo passo sarà quello di assicurarti di toccare tutte le tue scatole legali.

Innanzitutto, dovrai incorporare legalmente la tua attività. Come parte di questo processo, dovrai utilizzare il servizio online di registrazione aziendale del governo canadese per registrarsi per un numero commerciale. Questo numero univoco verrà utilizzato in tutte le comunicazioni future o transazioni tra i governi federali e federali, provinciali o municipali in Canada, e pone le basi per tutti i processi di conti futuri come le detrazioni dei salari e l’imposta sul reddito delle società.

Dopo essersi registrati per il tuo numero di attività, gli americani che desiderano avviare un’azienda in Canada dovranno quindi finire di registrare la propria attività online con un servizio di registro online regionale. Da lì, ogni servizio provinciale può differire leggermente nei requisiti di registrazione. Il tipo di azienda che scegli di incorporare determinerà anche quali requisiti è necessario soddisfare.

Ad esempio, nella Columbia Britannica, avrai bisogno di un indirizzo canadese per godere dei benefici fiscali di una società privata controllata canadese, ma ciò non significa che devi essere un residente permanente. Ci sono molti modi per aggirare questo, tra cui la formazione di una partnership commerciale con un canadese che vive in Canada e l’utilizzo del suo indirizzo per avviare l’attività. Ma in caso di dubbio, consultare una consulenza legale su questo.

Immigration and Visas

Oltre a registrarsi a fini fiscali e incorporare legalmente la tua azienda, dovrai anche pensare al tuo status legale come un individuo. Nella maggior parte degli scenari nella maggior parte delle province, non è necessario essere un residente canadese per gestire un’azienda canadese. Ma gli imprenditori statunitensi che pianificano di lavorare nel loro luogo di attività dovranno ottenere “status di lavoro” da Citizenship and Immigration Canada (CIC).

Anche se non hai intenzione di lavorare nella tua nuova attività, è probabile che dovrai comunque ottenere una sorta di visto di lavoro temporaneo per condurre affari quando visiti la tua attività canadese . Per consigli sul tuo scenario particolare, è necessario contattare l’unità di lavoratori temporanei del CIC. Non fare mai ipotesi quando si tratta di attraversare il confine.

Licenze e permessi

Dopo aver incorporato la tua azienda e assicurandoti di essere autorizzato a lavorare in Canada, dovrai ottenere una licenza dall’autorità municipale responsabile Per la regione in cui stai organizzando la tua attività. A Toronto, ad esempio, è necessario applicare alla divisione di licenze e standard municipali della città che delinea il tipo di attività che stai pianificando di aprire e quindi fornire documenti come l’identificazione fotografica e la prova dello stato del lavoro, la prova della registrazione aziendale e qualsiasi altra Forme che potrebbero essere necessarie per mostrarti possedere la tua attività.

Come in un’azienda in America, le autorità municipali canadesi avranno quindi molto probabilmente permessi per vari settori che dovrai ottenere prima di poter iniziare a scambiare al pubblico. Se non sei sicuro da dove iniziare, il servizio bizpal di Industry Canada offre uno strumento gratuito che ti aiuta a capire quali permessi potresti aver bisogno per aprire vari tipi di aziende in diverse parti del paese.

Finanziamento

Proprio come l’America, il Canada offre molte opportunità di finanziamento speciali e sussidi salariali di cui i proprietari di piccole imprese di tutto il mondo sono liberi di trarre vantaggio.

Il programma di finanziamento delle piccole imprese del governo offre prestiti generosi per le piccole imprese o le start-up con entrate annuali lorde inferiori a $ 10 milioni. Questi prestiti possono essere utilizzati per acquistare o migliorare gli edifici terrestri o esistenti, acquistare attrezzature necessarie o apportare miglioramenti necessari a qualsiasi attrezzatura che potresti già possedere.

Il governo ha anche lanciato un sistema di sussidi salariali per determinati settori che offrono a proprietari di piccole imprese sconti per aiutare e soddisfare gli obblighi dei salari. Questi incentivi variano a seconda del tipo di lavoratore, del tipo di attività e dove ti trovi.

La linea di fondo

Aprire un’azienda in Canada è generalmente un processo rapido e indolore, specialmente se sei un cittadino degli Stati Uniti. Ma ci sono molte regole, regolamenti e scelte che dovrai pensare a lungo prima di decidere di fare il grande passo.

Ricorda: in caso di dubbio, chiedi sempre una consulenza legale prima di fare una mossa internazionale. Potrebbe farti risparmiare un sacco di tempo e denaro.

Foto di frontiera US/Canada tramite Shutterstock 1 Commento?

Video:Stai pensando di avviare un’attività in Canada? Ecco cosa devi sapere

Reviews

Related Articles