UEFI o Legacy: imparate le differenze!

0
68

Il Legacy BIOS sembra diventare irrilevante. Tuttavia, quando si tratta di avviare il tuo PC, è ancora un’opzione. Pertanto, dovresti considerare di scegliere il sistema che contiene ciò che vuoi, non ciò che è popolare. Quindi, oggi discuteremo le differenze tra Legacy BIOS e UEFI.

Vedi anche cos’è UEFI!

Legacy ha resistito alla prova del tempo come sistema di avvio numero uno per oltre 25 anni. Tuttavia, come tutti i grandi nomi, c’è sempre un «sostituto» che entra nell’offerta.

Il Legacy BIOS è diventato meno popolare poiché UEFI ha iniziato a dominare il modo in cui gli utenti progettano i processi di avvio dei loro sistemi. Questo può accadere perché le persone si stanno stancando della codifica che viene con Legacy, che diventa un processo estremamente confuso, obsoleto e disorganizzato. Tuttavia, non tutto l’hardware e il software legacy dovrebbe essere scartato completamente. Come tale, dovresti sempre considerare di sfruttare al massimo ciò che hai.

Ci sono molti fattori che influenzano la tua decisione di avviare da UEFI o dal Legacy BIOS, ma alla fine non è una decisione di vita o di morte. Scopri le differenze tra i due qui sotto:

Legacy vs. UEFI BIOS

Funzionalità, adattabilità e velocità sono tre aspetti principali che dovresti considerare quando decidi quale sistema, UEFI o Legacy, è il programma ideale. Pertanto, confrontare le ROM con i driver è un modo per determinare quale sistema è più funzionale. 

ROM opzionale vs. Driver

Il Legacy BIOS è gestito dall’opzione «Read Only Memory» (ROM), che complessivamente è limitata a 64 KB di memoria. Come tale, le ROM opzionali che i sistemi Legacys eseguono funzioneranno solo se sono compatibili con l’hardware su cui le stai eseguendo. Se aggiorni il tuo hardware, dovrai aggiornare le ROM opzionali per assicurarti che tutti gli aspetti del processo di avvio siano compatibili.

L’articolo, «A Tale of Two Programs», elabora ulteriormente i problemi della ROM,

«Le interfacce associate al BIOS si sono evolute nel tempo, ogni produttore di PC o fornitore di BIOS fornisce le proprie estensioni specializzate. Ad un certo livello, questo ha causato difficoltà nell’interoperabilità. Non c’era uno ‘standard’ ben definito associato al BIOS».

UEFI ha risolto questo problema incorporando i driver nel suo sistema al posto della ROM opzionale. In questo modo i driver non hanno praticamente limiti di spazio e sono compatibili con gli aggiornamenti dell’hardware. Inoltre, i driver sono scritti separatamente e possono essere caricati utilizzando un’unità flash. Le informazioni caricate nel sistema sono poi elaborate dall’interfaccia di programmazione UEFI, che configura i dati per garantire la compatibilità.

Assembler vs. linguaggio C

Il prossimo miglioramento implementato da UEFI ha a che fare con il tipo di codice che utilizza. Pertanto, UEFI utilizza il linguaggio C. Questa forma di codifica è molto più semplicistica dell’assembler, che è il tipo di linguaggio richiesto dai sistemi Legacy. 

Poiché i sistemi Legacy esistono da molto tempo, il loro codice può essere lungo e confuso, il che li rende più difficili da lavorare. Inoltre, i programmi Legacys non permettono l’aggiornamento del sistema senza l’aggiornamento dell’hardware. Questo fa sì che molte persone creino e scrivano diverse righe di modifiche nuove, confuse e non documentate al codice che permettono agli utenti di aggirare il processo di compatibilità richiesto.

Il linguaggio C, d’altra parte, è molto più semplice e facile da usare. Questo dà agli utenti la possibilità di scrivere nuovo codice, facendo sì che il loro programma si adatti e funzioni nel modo in cui l’utente vuole. Questo significa che è più facile per gli utenti aggiungere e sottrarre ciò che vogliono dal codice.

Velocità di avvio

Le caratteristiche di personalizzazione UEFI influenzano il tempo di avvio.  Pertanto, questo è il motivo per cui UEFI si avvia più velocemente dei sistemi Legacys.

Conclusione

Quando si tratta di decidere se eseguire o meno il BIOS Legacy o UEFI, la scelta è nelle tue mani. In questo modo, se scegli di eseguire Legacy sul tuo PC, non perderai nessuno degli elementi essenziali. Il programma ha funzionato per oltre 25 anni e sta ancora funzionando. Tuttavia, se ti piace il software collaudato, non ti dispiace il tempo di avvio più lento e non senti mai il bisogno di scrivere codice, Legacy è il programma che fa per te.

UEFI è per l’utente più impegnato che ama prendere il pieno controllo sul funzionamento del sistema. Questo è il programma del futuro e diventerà la norma quando non ci sarà più bisogno dei sistemi Legacy. UEFI ha detto che il suo obiettivo è quello di creare «un’interfaccia standardizzata che semplifica e protegge l’avvio della piattaforma e le operazioni di bootstrap del firmware».

Fino ad allora, hai il potere della scelta. Ma è solo una questione di tempo prima che UEFI diventi il sistema di avvio predefinito per i PC personali.

Ti piace? Cosa ne pensi? Facci sapere cosa ne pensi. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova nell’angolo in alto a destra della pagina!