White Label vs. Private Label Products: Qual è la differenza?

Le recenti ricerche mostrano che le PMI devono essere consapevoli di come si comportano sul mercato di White Label e Private Label. Le tendenze delle piccole imprese hanno contattato alcuni esperti per scoprire le differenze tra loro.

White Label vs. Private Label

Brian Cairns è CEO di Prostrategix Consulting a New York. Lo ha spiegato in questo modo.

Distinzioni

La distinzione tra l’etichetta bianca e l’etichetta privata è sottile”, scrive. “Ecco perché questi termini sono così facilmente confusi.

Il private label è un marchio venduto esclusivamente in un rivenditore, ad esempio, equivale (Walmart). L’etichetta bianca è un prodotto generico, che viene venduto a multipli I rivenditori come Ibuprofen generico (Advil).

I mercati contano

L’ambito del tuo mercato di riferimento è importante. Decidere se vuoi vendere in un posto o più questioni. Non importa se stai vendendo online o no. Amazon ha molti articoli a marchio del distributore e un processo da vendere lì. Puoi anche lavorare con i rivenditori dal tuo sito Web o negozio fisico.

Il vantaggio chiave dei prodotti per l’etichetta bianca è economie di scala”, scrive Cairns. In altre parole, sei libero di vendere i tuoi beni e servizi a un mercato più ampio di tua scelta.

Dice anche che puoi spesso addebitare un prezzo più elevato per i prodotti a marchio del distributore. Uno degli altri alti è la stabilità.

Di solito c’è un contratto a lungo termine o una relazione con un grande rivenditore.

Altre piccole imprese offrivano altre intuizioni

Hai un prodotto unico?

Le piccole imprese dovrebbero optare per i servizi a marchio del distributore se producono un prodotto unico”, scrive il fondatore di Calloway Cook Labs. È un modo per ridurre alcuni costi di produzione.

L’outsourcing La produzione a un produttore di contratti è efficiente in termini di costi. E la qualità può essere garantita attraverso test di terze parti.

Scelte di strategia di marketing

Le PMI devono anche prendere in considerazione l’esposizione quando si sceglie i luoghi bianchi e privati.

Poiché l’etichettatura bianca assume un prodotto standard e applica un marchio diverso, deve esserci una strategia di marketing unica per renderlo successo.

Non è necessario essere costosi. Il marketing digitale è molto più economico della stampa, della radio e/o della televisione.

Formule di scorta

Esistono altre differenze tra i prodotti bianchi e laback. Ad esempio, alcune piccole imprese vedono l’etichetta bianca come una soluzione più rapida per alcuni prodotti.

Derek du Chesne, Chief Growth Officer di Ecogen Laboratories, spiega come vede le differenze.

White Label utilizza le nostre formule di serie e l’imballaggio di serie per averlo facilmente accessibile. È una soluzione di avvio rapido chiavi in ​​mano per i marchi che necessitano di prodotti al più presto.

Lo dice anche I prodotti per l’etichetta bianca hanno una buona storia nel rispettivo mercato e minimi bassi con tempi di consegna brevi. I prodotti a marchio del distributore, d’altra parte, consentono una maggiore flessibilità.

Con il programma di etichetta privata ci consente di collaborare con i marchi più approfonditi con ingredienti, formulazioni, imballaggi e sku personalizzati.

Markets competitivi <

In questa situazione, le start-up farebbero meglio con un prodotto per l’etichetta bianca perché il mercato è così competitivo. Le aziende che sono in circolazione da un po ‘possono permettersi tempi di consegna più lunghi e una maggiore personalizzazione. Per queste piccole imprese, la porta è un po ‘più aperta per i prodotti a marchio del distributore.

Bernadette Kelly è il direttore dei media per ActiveWin Media. Vede le differenze in termini di requisiti legali.

Il massiccio vantaggio è che il fornitore di etichette bianche in genere ha ottenuto licenze normative o requisiti legali per gestire un sito di e-commerce. Sfortunatamente, molte start-up non riescono a prendere in considerazione i cerchi legali a cui devono saltare Vendi online “, scrive.

Aziende basate su Internet

Ci sono anche alcune differenze per le aziende basate su Internet.

Siti di etichette bianche si basano su basi molto solide. Ciò significa che raramente si schiantano e possono essere trovati dai motori di ricerca.

Il compromesso è la funzionalità, ma questo è un Piccolo prezzo per qualcuno che ha appena iniziato. Spesso, il CMS per un sito di etichetta bianca è inesistente, rendendo difficile l’ottimizzazione SEO.

Video:White Label vs. Private Label Products: Qual è la differenza?

Reviews

Related Articles