YouTube introduce le mappe di calore per i video di realtà virtuale

YouTube ha recentemente introdotto i video di Heat-Maps for Virtual Reality (VR) con oltre 1.000 visualizzazioni. Il sito video di proprietà di Google ha detto che HeatMaps ti fornirà una visione specifica di come i tuoi spettatori sono coinvolti con i video creati in VR.

Mappe di calore di YouTube per la realtà virtuale e video a 360 gradi

Con le mappe di calore, sarai in grado di vedere esattamente quali parti del tuo video stanno catturando l’attenzione di uno spettatore e come Long stanno guardando una parte specifica del video “, ha scritto Frank Rodriguez, un product manager su YouTube, in un post che annuncia il nuovo strumento sul blog dei creatori di YouTube.

Le piccole imprese che cercano di condividere esperienze nuove e uniche con il loro pubblico possono trarre vantaggio dalla tecnologia VR emergente e iniziare a creare video coinvolgenti in VR che il loro pubblico apprezzerà.

Dai un’occhiata a questo video su come realizzare un semplice video VR/360 gradi dal tuo smartphone per YouTube:

Suggerimenti per la creazione di video coinvolgenti in VR

Per quelle aziende che vogliono andare in VR e affinare le loro abilità, YouTube afferma che è utile sapere come i tuoi spettatori interagiscono con questi video. Il sito di condivisione di video ha utilizzato il suo nuovo strumento di calore per condurre alcune ricerche precoci su ciò che rende un video VR coinvolgente.

Apparentemente, le persone trascorrono il 75 percento del loro tempo a guardare dritto (entro i 90 gradi) di un video VR. Quindi, quando si crea video in VR, trascorri del tempo significativo su ciò che è di fronte allo spettatore.

Mentre è dedicato molto tempo a concentrarsi su ciò che è di fronte, le persone vedono più spazio a 360 gradi con quasi il 20 percento delle viste che sono effettivamente dietro di loro. Più coinvolgente è la scena completa, più è probabile che gli spettatori vorranno esplorare l’intera vista a 360 gradi, ha affermato Rodriguez. Quindi non dimenticare di usare marcatori e animazioni per attirare l’attenzione su diverse parti della scena.

Il contesto in cui le persone guardano anche i video VR, ha aggiunto Rodriguez. Alcuni potrebbero guardare su un cartone mobile e portatile, mentre altri guardano su un computer desktop. Assicurati di dare ai tuoi spettatori qualche secondo prima di saltare nell’azione.

La piccola impresa VR sta crescendo

Vale la pena ricordare che sono ancora i primi giorni in VR. Solo il cinque percento delle persone in Nord America possiede un auricolare in realtà virtuale in generale. Ma l’adozione della realtà virtuale sta crescendo, anche se lentamente. Le piccole imprese stanno già utilizzando la tecnologia per contenere la conferenza VR e immergere anche i clienti in eventi aziendali VR.

YouTube ha detto che sta anche lanciando il suo primo programma intensivo VR in YouTube Space LA chiamato VR Creator Lab. Le domande aperte venerdì 16 giugno 2017.

Video:YouTube introduce le mappe di calore per i video di realtà virtuale

Reviews

Related Articles