Le migliori serie di Netflix: guarda la lista!

    0
    33

    Hai del tempo libero e vuoi guardare le migliori serie su Netflix?  In questa lista, evidenziamo le migliori serie disponibili su Netflix, offrendoti una vasta gamma di opzioni tra cui scegliere sul servizio di streaming più grande del mondo. Inoltre, vale la pena ricordare che Netflix ha diversi programmi originali da guardare. Pertanto, ti aiuteremo a sfogliarli, scegliendo solo quelli che vale la pena guardare. Controllali:

    Guarda anche i migliori film di suspense su Netflix!

    Lucifer

    Salvato dalla Fox, che ha gestito lo show per tre stagioni, l’adattamento a fumetti (DC Comics) di Lucifer ora vive su Netflix, dove ha recentemente presentato in anteprima la sua quinta stagione. In questo modo, Lucifer pone essenzialmente la domanda: e se il vero Lucifero si fosse stancato dell’inferno e si fosse trasferito nel suo nightclub a Los Angeles? Questa è una serie quasi poliziesca, ma con un po’ di umorismo scuro e un forte attore principale in Tom Ellis. Non il miglior show su Netflix, ma abbastanza piacevole.

    Stagioni su Netflix: 5

    The Curse of the Hill Residence

    Acclamata all’uscita, questa serie horror parla di una famiglia le cui vite sono state sconvolte da avvenimenti paranormali in una vecchia villa. Anni dopo, la famiglia fa i conti con le esperienze traumatiche vissute a Hill House. Basata in parte sul libro di Shirley Jackson, questa è una serie Netflix molto spaventosa e innovativa. In questo modo, è una terrificante chicca cinematografica.

    La seconda stagione della serie The Curse of the Hill Residence è anche in lavorazione. Tuttavia, sarà basato su una storia diversa (The Turn of the Screw) e si chiamerà The Haunting of Bly Manor. 

    Stagioni su Netflix: 1

    Lancio finale (The Last Dance)

    Finalmente rilasciato su Netflix nel luglio 2020, The Last Dance è il più grande e migliore documentario sportivo dell’anno. Con un accesso completo e filmati mai visti dell’epoca, questa serie in otto parti si concentra sulla carriera di Michael Jordan nel basket, in particolare sulla sua ultima stagione giocando per i Chicago Bulls nel 1997-98. 

    I «panelisti» qui includono Jordan stesso, Scottie Pippen e Dennis Rodman, che discutono il loro ruolo nella corsa inarrestabile della squadra.  Anche se la pallacanestro non è la tua passione, l’intuizione qui su ciò che ha reso una squadra così di successo è affascinante, così come i brutti scontri dietro le quinte. Quindi questo è uno dei migliori documentari di Netflix che puoi guardare in questo momento.

    Stagioni su Netflix: 1

    Dark

    Dark è uno show denso e pieno di viaggi nel tempo che è totalmente accattivante quando gli dai una possibilità. Pertanto, ti consigliamo di guardare tutte e tre le stagioni di questo show fantascientifico di Netflix ora e in una seduta prolungata di qualche settimana, solo per poter seguire da vicino gli eventi di ciò che sta accadendo. Inoltre, ti consigliamo di non leggere troppo: buttati e stupisciti di quanto sia ben pianificata questa serie di origine tedesca.

    Senza dubbio, questa è la migliore serie Netflix da guardare in questo momento, specialmente se stai cercando un dramma che faccia lavorare il tuo cervello.

    Stagioni su Netflix: 3

    The Witcher

    La prima grande serie fantasy di Netflix è un adattamento dei libri The Witcher di Andrzej Sapkowski, che sono già stati adattati in una serie di giochi popolari. In questo modo, se sei rimasto deluso dal finale di Game of Thrones, questa serie sarà un piacere per te. Henry Cavill interpreta il cacciatore di mostri Geralt di Rivia in una storia che attraversa decenni e guerre tra nazioni, anche se le parti migliori della prima stagione sono gli episodi «mostro della settimana» dove Geralt affronta una creatura oscura.

    The Witcher non sembra avere «prestigio» in TV come Game of Thrones ha cercato di essere, ma questo non è un male. Inoltre, questa è una serie fantasy divertente che sembra ancora molto costosa. Con un grande cast di supporto e un mondo ben progettato, c’è molto di cui essere entusiasti nella stagione 2 di The Witcher, che è in lavorazione per il 2021.

    Stagioni su Netflix: 1

    La Casa de Papel

    Non farti scoraggiare dal nome stranamente sciocco. La Casa de Papel è un emozionante dramma di rapina su un gruppo di criminali riuniti da una figura enigmatica chiamata «Professore» per rapinare la zecca spagnola. Quindi, con una densa caratterizzazione, grandi colpi di scena e performance che abbracciano tutta la carriera, questo è uno spettacolo di rapine insolito e intelligente che ti «prenderà». 

    Inoltre, una nuova serie di episodi è stata appena rilasciata su Netflix, il che significa che hai 31 episodi da guardare se non l’hai mai visto prima, divisi in due storie principali separate sullo stesso set di personaggi. 

    Infine, assicurati di disattivare il doppiaggio di default e ascolta l’audio originale spagnolo con i sottotitoli. In questo modo, questa serie potrebbe essere la migliore serie di Netflix che non hai ancora visto.

    Stagioni su Netflix: 2 (diviso in quattro parti)

    Ozark

    Ozark è stato colpito da paragoni con Breaking Bad all’inizio, per la sua storia di un ragazzo apparentemente buono che viene trascinato in profonde attività criminali. Ma è una storia molto diversa, non solo nella sua impostazione visivamente distinta del titolo. Inoltre, nella sua terza stagione, ha tracciato la propria strada come dramma familiare. 

    Marty Bryde (Jason Bateman) trasferisce la sua famiglia nelle Ozarks in Missouri, dove deve riciclare 500 milioni di dollari per un trafficante di droga che minaccia la sua famiglia, compresa sua moglie, Wendy (Laura Linney). Quindi questa è una serie oscura per adulti. Devi essere dell’umore giusto, ma se ti piacciono spettacoli come Fargo, troverai questa serie molto buona.

    Ozark è una delle serie più sottovalutate di Netflix e vale la pena guardarla solo per lo sviluppo di Wendy e la performance della Linney.

    Stagioni su Netflix: 3

    Better Call Saul

    Lo spin-off di Breaking Bad, Better Call Saul, è stato in giro quasi quanto il suo predecessore, con la sua quinta stagione in onda ora su AMC.  Probabilmente hai visto i primi episodi della prima stagione sull’onda dell’hype che circonda la fine di Breaking Bad, ma vale la pena dare alle stagioni successive di questo spin-off lo stesso livello di attenzione. 

    La trasformazione di Jimmy McGill in Saul Goodman è un costante e delicato studio del personaggio che porta un cast completo di nuovi volti memorabili, in particolare il fratello maggiore di Jimmy, Chuck (Michael McKean). Ci dà anche più tempo con uno dei personaggi preferiti di Breaking Bad, Mike Ehrmantraut (Jonathan Banks), e altre figure iconiche di quella serie che non riveleremo qui. Quindi, con un’atmosfera leggermente più cupa rispetto alla serie precedente, vale assolutamente la pena aggiornarla prima che finisca nel 2021 con Better Call Saul stagione 6.

    Stagioni su Netflix: 4

    Sex Education

    Con Gillian Anderson e Asa Butterfield insieme ad una serie di attori precedentemente sconosciuti, questa commedia britannica è una delizia. Riguarda gli studenti, i genitori e gli insegnanti della Moordale Secondary School, dove Butterfield interpreta Otis, figlio della terapista sessuale Dr Jean Milburn (Anderson). Fa squadra con Maeve (Emma Mackey) per aprire la sua clinica di educazione sessuale nella scuola e aiutare gli altri studenti con i loro vari problemi.

    In questo modo, è uno spettacolo molto empatico e commovente che esplora abilmente le questioni attuali sull’identità sessuale e sul genere. Inoltre, è molto divertente. La terza stagione di Sex Education dovrebbe essere girata quest’anno, ammesso che sia possibile con la crisi del coronavirus. Quindi hai un sacco di tempo per recuperare.

    Stagioni su Netflix: 2

    Mindhunter

    David Fincher non è estraneo a Netflix, dato che ha diretto il primo episodio di House of Cards, ma Mindhunter è un’opera completa di Fincher. In questo modo, è basato sull’omonimo libro di John Douglas e traccia la vita di un «profiler» dell’FBI il cui lavoro è rintracciare i serial killer.  È ambientato negli anni ’70 e poi nei primi anni ’80 e ha la sua «tripletta» di personaggi principali che intervistano famosi serial killer in incontri spesso tesi.

    Inoltre, Fincher è anche estremamente pratico, dirigendo quattro episodi della prima stagione e tre della seconda stagione. Sfortunatamente, la stagione 3 di Mindhunter è in «attesa a tempo indeterminato», ma speriamo in un suo eventuale ritorno, dato che questo è uno dei migliori lavori del regista fino ad oggi. 

    Stagioni su Netflix: 2

    Stranger Things

    Quando si tratta di TV e film, gli anni 80 sono il decennio della nostalgia del momento. Come tale, i registi non si stancano mai di fare film ambientati in quell’epoca.

    Stranger Things è un altro brillante omaggio a quest’epoca. Quindi appoggiandosi molto a Spielberg, John Carpenter e Stephen King, la storia ruota attorno ad una piccola città, un gruppo di amici, una persona scomparsa e un laboratorio scientifico sospetto. Scrivere altro rivelerebbe la miriade di colpi di scena in uno spettacolo che è pieno di divertimento brillante e spaventoso.

    Inoltre, la terza stagione è arrivata l’anno scorso ed è stata fantastica. Ogni serie successiva di episodi non fa che approfondire l’investimento nelle storie e nelle amicizie di questi ragazzi. Infine, vale la pena notare che la quarta stagione di Stranger Things è attualmente in fase di riprese.

    Stagioni su Netflix: 3

    Orange is the New Black

    Orange Is The New Black è arrivato alla sua fine con sette stagioni ed è un’eccellente storia di vita in una prigione femminile. È stato uno dei primi grandi originali di Netflix, insieme a House of Cards e Arrested Development. Inoltre, la serie è andata avanti così a lungo perché era così popolare. 

    Detto questo, lo spettacolo è al «buio». Le tensioni e i problemi con il sistema carcerario statunitense vengono portati in primo piano e mentre la commedia delle prime stagioni rimane, viene riempita con un po’ di dramma. 

    Stagioni su Netflix: 7

    Breaking Bad

    Più coinvolgente della metanfetamina promossa da Walt e Jesse, Breaking Bad è brillante. La trama iniziale è semplice: ad un insegnante testardo viene detto che ha il cancro e per assicurarsi di lasciare alla sua famiglia la migliore vita possibile, si dedica alla produzione e al commercio di droga. 

    C’è un metodo nella sua follia, dato che risulta essere molto bravo a farlo. Il creatore Vince Gilligan ha creato un così bel gruppo di personaggi che attualmente sta scavando di nuovo lo stesso mondo con Better Call Saul, che senza dubbio raggiunge livelli simili ed è anche disponibile su Netflix, come menzionato sopra. Inoltre, Netflix ha anche rilasciato un sequel del film di Jesse alla fine del 2019, El Camino. 

    Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova in alto a destra della pagina!