Requisiti di DayZ: sapere cosa è necessario per giocare!

    0
    43

    Vuoi giocare a DayZ, ma non sei sicuro che il gioco funzioni sul tuo PC? Controlla qui i requisiti minimi e raccomandati per DayZ. Inoltre, nel resto dell’articolo troverai alcuni consigli per sopravvivere nel popolare gioco di sopravvivenza.

    Vedi anche i migliori giochi gratuiti su Steam!

    La sopravvivenza in DayZ è una cosa volubile e difficile, e iniziare è un calvario di tentativi ed errori finché non trovi la tua strada. Tuttavia, ci sono alcuni consigli che ti permetteranno di guadagnare qualche minuto di vita in più. Quindi, controlla qui sotto i requisiti del gioco e poi alcuni consigli per andare avanti in DayZ.

    Requisiti di DayZ

    Requisiti minimi

    Sistema operativo: Windows 7 (32-bit); Processore: Intel Dual-Core 2.4 GHz o AMD Dual-Core Athlon 2.5 GHz; Memoria: 2 GB RAM; Scheda video: Geforce GT 440 o Radeon HD 5850 o Intel HD Graphics; DirectX: Versione 11; Scheda video: 10 GB di spazio libero; Scheda audio: compatibile con DirectX.

    Requisiti consigliati

    Sistema operativo: Windows 7 / 8 / 10 (64-bit); Processore: Intel Core i5-2300 o AMD Phenom II X4 940 o superiore; Memoria: 4 GB RAM; Scheda video: Geforce GTX 570 o Radeon HD 7750 o superiore; DirectX: Versione 11; Scheda video: 14 GB di spazio libero; Scheda audio: compatibile con DirectX.

    Consigli per DayZ

    Sì, morirai

    Ok, è squallido per cominciare, ma DayZ è uno di quei giochi dove la sopravvivenza è l’obiettivo fondamentale e, per definizione, la morte è inevitabile. Non stressarti troppo se le cose vanno male perché lo faranno. Probabilmente tutto inizierà male la maggior parte delle volte e ti lascerà a lottare solo per ottenere l’equilibrio necessario per un inizio decente. In questo modo, accettalo e sappi che con il tempo diventerai più bravo a capire il «set up» del terreno e, di conseguenza, metterai le probabilità a tuo favore. 

    Conoscere la differenza tra un server persistente e non persistente

    Se non sei sicuro della differenza tra un server persistente e non persistente presta attenzione a questo argomento. Un server persistente significa che le cose che hai cambiato rimarranno se ti disconnetti e torni indietro. Tuttavia, questo non verrà fatto su un server non persistente. È davvero un problema solo se hai intenzione di costruire o mettere qualcosa nel mondo come una tenda, per esempio. Sui server non persistenti, qualsiasi cosa tu metta nel mondo rimarrà per tutto il tempo in cui tu rimani. 

    Dove trovare il cibo?

    Il cibo, come l’acqua, è vitale per rimanere in vita. Se sei sulla costa, controlla le barche prima di dirigerti verso l’interno. Se è davvero difficile da trovare, è probabile che qualcun altro l’abbia trovato per primo – si inizia sempre con un alimento, ma se non ne hai trovati altri prima di finire, dovresti pensare di ricominciare. Come menzioneremo più volte nei prossimi consigli, è facile «spawnare» poco dopo che qualcuno ha liberato delle aree prima di te. Inoltre, non trovare cibo è un avvertimento. 

    Dirigiti verso il «centro» e salta i primi edifici che vedi

    Di solito inizi dalla costa, che ha alcuni problemi. Non c’è molto in termini di bottino per aiutarti e probabilmente è già stato ripulito da chiunque sia arrivato prima di te. Come regola, più all’interno puoi andare, più roba puoi trovare, quindi stai lontano dal mare e considera di andare direttamente attraverso i primi edifici che vedi – è probabile che chiunque sia arrivato prima di te abbia raccolto tutta la roba buona. 

    Trova prima l’acqua e un’arma

    Tutti iniziano con una specie di frutta che ti dà un po’ di spazio per mangiare. Questo lascia l’acqua e le armi come tua principale preoccupazione.  Quindi controlla capannoni, garage e ripostigli – ovunque ci possa essere uno strumento per trovare un’accetta, un tubo o simili, mentre i pipistrelli possono essere trovati nelle case. In caso di emergenza, qualsiasi cosa tu possa tenere in mano può essere usata come arma (e le lattine sono sorprendentemente efficaci). Ma la distanza è tua amica quando si tratta di battere i non morti. 

    Controlla le tue statistiche e conserva la tua energia

    Le tue statistiche di base ti diranno come stai andando in termini di cibo, acqua, temperatura e salute, oltre ad indicare se stai soffrendo di una malattia. Tutto (tranne le malattie) avrà una freccia che indica se stai aumentando o diminuendo una certa risorsa. In generale, fare qualsiasi cosa farà diminuire il cibo e l’acqua. Inoltre, se qualcosa diventa rosso, inizierà ad esaurire la tua salute, quindi tieni d’occhio non solo i livelli, ma anche il tasso di esaurimento. Correre è una delle cose peggiori per prosciugare i tuoi livelli di cibo, quindi per quanto tu lo voglia, cerca di evitare di correre.

    Dove trovare gli zaini?

    Risposta breve: case e garage nelle prime fasi del gioco. Se non ne trovi uno nei primi 10-15 minuti, è probabile che qualcun altro arrivi prima di te. Le tende sono un’altra buona opzione se vai nella foresta. In seguito, puoi trovare opzioni militari e crearne di tue, ma per iniziare è probabile che tu finisca con uno zaino da trekking, da montagna o un borsone. Se trovi un secondo zaino e ha un «+» su di esso, porta di più, quindi cambia. A volte gli zombie possono usare anche uno zaino, quindi tieni gli occhi aperti. 

    Cambia direzione o cambia server se ci sono porte aperte e niente da raccogliere

    Se continui a trovare porte aperte e case vuote, probabilmente stai seguendo le orme di un altro giocatore. Considerando quanto è difficile rimanere in vita se non trovi le cose, dovresti considerare di cambiare direzione. Inoltre, tieni presente che potresti perdere più energia cercando una città vuota che spostandoti in un’altra zona più fornita.  

    Cerca di andare nella stessa direzione

    È facile perdersi in DayZ, e proprio come nei racconti delle persone perse nella vita reale, è facile girare in tondo. Entrare e uscire da porte diverse o fuggire in preda al panico può facilmente confondere il tuo senso di direzione, e perdere tempo ed energia realizzando che stai «assegnando» un vecchio terreno può essere fastidioso nel migliore dei casi, e fatale nel peggiore. Puoi utilizzare una varietà di metodi per navigare. Scegli semplicemente un punto di riferimento lontano per mantenerti su un percorso costante e tieni d’occhio la direzione delle nuvole o del sole. 

    Evita gli zombie…

    Va da sé, ma cerca di evitare gli zombie all’inizio. Finché sei armato, non sono così difficili da uccidere, ma non vuoi rischiare di subire danni o attirare l’attenzione. In questo modo, uno zombie può fare molto rumore e attirare altri non morti, così come altri giocatori, e le cose possono sfuggire di mano velocemente se non stai attento. 

    …ma controlla i corpi se combatti

    Non dimenticare che possono avere «bottino» gli zombie, quindi se finisci in un combattimento e sopravvivi, assicurati di controllare i corpi. Il modo più semplice per farlo è aprire l’inventario del giocatore e controllare il «quartiere», che mostrerà qualsiasi cosa nelle vicinanze, comprese le cose ovvie conservate nelle tasche degli zombie.  

    Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova nell’angolo in alto a destra della pagina!