Come «pulire» WhatsApp: consigli per liberare spazio sul tuo telefono!

    0
    40

    Se sei a corto di spazio sul tuo Android o iPhone e hai deciso di vedere quali sono le app che occupano più spazio, probabilmente hai notato che WhatsApp è sempre tra le app che occupano più spazio. Quindi, ti starai chiedendo: come «pulire» WhatsApp?

    Vedi anche: WhatsApp si è bloccato? Ecco cosa fare per risolvere il problema!

    WhatsApp è un’applicazione molto popolare ed è molto difficile trovare una persona che non usi il messenger. Inoltre, le persone che lo usano di solito hanno almeno 10-15 chat di gruppo di cui fanno parte. Così, con tutte queste chat, queste persone hanno «tonnellate» di video e foto condivise, il che aggiunge molto spazio nella memoria del tuo telefono. Infatti, anche se disabiliti l’opzione salva i media nel rullino fotografico, WhatsApp può comunque occupare facilmente diversi GB.

    Quindi, in questo articolo, ti mostreremo diversi consigli su come puoi ridurre la quantità di spazio di archiviazione che WhatsApp sta utilizzando sul tuo dispositivo. Dai un’occhiata:

    Ma perché «cancellare» WhatsApp?

    WhatsApp può essere un’applicazione molto utile e popolare. Tuttavia, allo stesso tempo, può «pesare» molto sulla memoria del tuo telefono e causare molti crash. Questo è spiegato dal fatto che tutti i file condivisi dal messenger per Android e iPhone sono salvati nella memoria interna.

    Tuttavia, è possibile eliminare tutti i documenti non necessari e liberare un po’ di spazio sul sistema con alcuni consigli molto semplici. Per esempio, attivare la modalità di risparmio dati, eliminare i messaggi in arrivo o anche pulire la directory del dispositivo sono alcuni dei trucchi più popolari per eseguire la «pulizia» di WhatsApp.

    Inoltre, rimuovere alcuni file come vecchi messaggi audio e conversazioni archiviate aiuta a liberare spazio sul tuo telefono. Pertanto, questo ti permette di scaricare altri documenti e di migliorare la velocità e il funzionamento del telefono e dell’applicazione. In ogni caso, dai un’occhiata ai seguenti sei consigli per pulire la memoria del cellulare e sbarazzarti dei file WhatsApp non necessari.

    Come «pulire» WhatsApp?

    Usa app simili a «Pulisci WhatsApp»

    Può sembrare «sciocco», ma usare app gratuite che puliscono i dati può, aiutare molto. In questo modo, possono svuotare la memoria del tuo telefono e cancellare i file non necessari da WhatsApp.

    Una grande opzione è WhatsApp Cleaner. Tuttavia, è disponibile solo su telefoni Android e può essere scaricato da Google Play Store. In questo modo, ti permette di vedere quanti file vengono salvati dal tuo WhatsApp e quanto spazio viene occupato sul tuo telefono. Questo rende facile selezionare i documenti grandi da pulire.

    Inoltre, l’applicazione separa anche i file sul tuo telefono in categorie in base al formato e ti dice anche se ci sono file duplicati nella memoria. Infine, vale la pena ricordare che l’app ti permette di eliminare i dati ricevuti e inviati da WhatsApp, come documenti, immagini, audio e video. Puoi anche scegliere di eliminare un solo file o diversi in una volta sola.

    D’altra parte, i proprietari di iPhone possono scaricare Phone Cleaner, che è disponibile su App Store. Questa applicazione offre funzioni ravvicinate per liberare la memoria del telefono di Apple.

    Elimina i file nella directory del tuo telefono

    Sì, è un altro semplice consiglio, ma che poche persone mettono in pratica. In questo modo, la pulizia dei file WhatsApp può essere fatta anche manualmente dalla directory del tuo telefono Android. Quindi, per iniziare a rimuovere i documenti, vai nella tua cartella WhatsApp, che di solito si trova in «Internal Storage», nell’area «My Files». In questa cartella, troverai i file inviati dal messaggero sono categorizzati per scopo (audio, sfondo, documenti, foto, adesivi) e possono essere eliminati con un solo tocco.

    Inoltre, vale la pena notare che l’accesso ai documenti può essere «difficile» su molti dispositivi. Pertanto, ti consigliamo di scaricare un’applicazione per la gestione dei file.

    Abilita la modalità di risparmio dati di iPhone (iOS)

    Questo consiglio è per gli utenti di iPhone. In questo modo, iOS ha una modalità di risparmio dati nativa che permette all’utente di risparmiare dati mobili. L’app WhatsApp ha ottenuto la compatibilità con la funzione a gennaio. In questo modo, quando viene attivato, lo strumento ferma il download automatico di tutti i media che sono stati inviati dall’app – e anche dei messaggi vocali.

    La funzione è molto utile, specialmente quando si usa WhatsApp su internet mobile. In questo modo, l’applicazione non scaricherà file inutili e risparmierà la memoria del tuo iPhone. Inoltre, vale la pena ricordare che il risparmio dei dati può essere attivato su iOS da «Impostazioni» e poi nella sezione «Cellulare».

    Disabilita il download automatico dei media

    Questo è un consiglio molto importante. Puoi comunque liberare più spazio sul tuo telefono disabilitando il download automatico dei file nelle impostazioni dell’app. Così, i documenti saranno salvati nella memoria del tuo dispositivo solo se clicchi per scaricarli manualmente. Questo ti aiuta a selezionare quali media vuoi scaricare sul tuo smartphone.

    Per configurare la funzione, vai su «Impostazioni» nell’applicazione e tocca «Utilizzo dati». Poi, puoi scegliere se il download automatico sarà disabilitato solo quando sei connesso ai dati mobili, al Wi-Fi o in entrambi i casi. Inoltre, puoi decidere quali tipi di documenti non saranno scaricati automaticamente.

    Infine, vale la pena ricordare che «metà» di questo consiglio è già attivato. In questo modo, l’app è già configurata per non scaricarsi automaticamente quando sei connesso ai dati mobili.

    Pulisci le chat archiviate

    WhatsApp ti permette di archiviare le tue conversazioni per nascondere i messaggi dalla schermata iniziale dell’applicazione. Tuttavia, gli utenti possono finire per dimenticare le chat archiviate. In questo modo, queste chat continuano ad occupare spazio sul tuo telefono con file inutili.

    Pertanto, pulisci le tue chat di WhatsApp archiviate per liberare più memoria sul tuo smartphone. Per accedere ai messaggi archiviati, scorri in fondo alla schermata iniziale di WhatsApp e scegli «Chat archiviate». La pulizia deve essere fatta manualmente selezionando ogni conversazione registrata nella tua cronologia.

    Cancellare i messaggi da tutte le conversazioni

    L’ultimo ma non meno importante consiglio è quello di cancellare tutti i messaggi in un gruppo, senza lasciare la conversazione. In questo modo, puoi eliminare tutto il contenuto delle chat (come video, immagini, messaggi e altri media), mentre cancelli i documenti e liberi più spazio nella memoria interna.

    In questo modo, per fare la pulizia, vai in «Impostazioni» in WhatsApp. Vai nella sezione «Conversazioni» e tocca «Storia delle conversazioni». Infine, seleziona l’opzione «Cancella tutte le conversazioni» e l’applicazione cancellerà tutti i file salvati sul tuo smartphone.

    Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova in alto a destra della pagina!