Migliori cuffie: sapere che cosa il migliore al mondo nel 2020!

    0
    35

    Hai bisogno di comprare un nuovo auricolare? Prima di tutto, devi sapere che questo è un mercato straordinariamente affollato con centinaia di modelli tra cui scegliere. Comunque, in breve, il migliore è Sony WH-1000XM3. Infatti, la sua combinazione di qualità audio premium, eccellente cancellazione del rumore e prestazioni wireless affidabili è una formula molto forte. Quindi, continua a leggere la storia per vedere le migliori cuffie del 2020.

    Controlla anche i migliori mouse da gioco sul mercato!

    Come detto, il Sony WH-1000XM3 è la scelta migliore per la maggior parte delle persone, ma se stai cercando altre alternative, le troverai anche qui. In questo modo, troverai diversi altri modelli che sono più che degni della tua considerazione, ognuno con i suoi specifici punti di forza, sia per l’uso durante un allenamento o semplicemente per non spendere troppo.

    Le migliori cuffie

    Sony WH-1000XM3

    Le WH-1000XM3 di Sony, tecnologicamente avanzate, sono la terza generazione delle cuffie wireless di punta di Sony che offrono un’eccellente cancellazione del rumore, un eccellente audio wireless e comfort. Questa combinazione irresistibile lo rende il migliore in circolazione.

    Nel cuore del WH-1000xM3 c’è il suono wireless. La tecnologia LDAC di Sony fornisce un segnale wireless con quella che l’azienda sostiene essere tre volte la qualità dello streaming Bluetooth standard e le cuffie supportano anche l’ultimo codec aptX HD (con i dispositivi supportati). Inoltre, il 1000XM3 può anche «music-enhance» in modalità wireless da dispositivi audio ad alta risoluzione utilizzando un chip speciale, aiutando a rendere la musica dinamica e bella, con bassi autorevoli e una chiara risposta agli alti tenuta insieme da una gamma media ben strutturata.

    I sistemi di controllo avanzati di WH-1000XM3 ti permettono di scatenare vari livelli di suono ambientale, con funzioni avanzate come la modalità solo voce, che aiuta a filtrare le frequenze vocali in modo che tu possa sentire la tua musica e le voci intorno a te mentre blocchi gli altri suoni. Inoltre, i controlli touch reattivi ti permettono di navigare nel volume, effettuare chiamate, riprodurre e mettere in pausa le canzoni con facilità, aiutandoti a mantenere un’estetica pulita.

    La cosa migliore è che WH-1000xM3 offre un’impressionante durata della batteria di 30 ore, dando agli utenti più esigenti giorni di utilizzo con una singola carica e una funzione di ricarica rapida che ti permette di godere di cinque ore di ascolto dopo soli 15 minuti di utilizzo.

    Sony WF-1000XM3

    Dal debutto nel 2019, il Sony WF-1000XM3 è stato vicino alla cima della nostra lista delle migliori cuffie wireless. Questo è dovuto all’impareggiabile combinazione di qualità del suono, cancellazione del rumore, prestazioni wireless e durata della batteria. Questa sembra essere la formula segreta di Sony: mentre alcune cuffie wireless possono avere una valutazione più alta su uno di questi attributi, nessuna finora li ha riuniti come Sony.

    Le AirPods Pro di Apple si avvicinano di più al successo, ma il Sony WF-1000XM3 gode ancora di un leggero vantaggio, soprattutto nelle categorie qualità del suono e qualità delle chiamate.

    È sempre stato difficile battere Sony nella qualità del suono quando l’azienda fa del suo meglio e il WF-1000XM3 non fa eccezione. Con il suo motore proprietario DSEE HX, Sony è in grado di fare meraviglie sonore su qualsiasi materiale musicale tu voglia suonare. E mentre pensiamo che queste cuffie abbiano un equilibrio quasi perfetto tra alti, medi e bassi, puoi fare queste impostazioni da solo utilizzando l’applicazione Connect di Sony.

    Con ANC abilitato, la durata della batteria è perfettamente accettabile per sei ore, ma disabilita quella funzione e quel numero salta a otto. Questo non è neanche lontanamente il migliore attualmente, ma è molto meglio della maggior parte, comprese le AirPods Pro di Apple, che terminano a cinque ore. Una funzione di ricarica veloce offre 90 minuti extra di vita, con soli 10 minuti nella custodia di ricarica.

    1More Triple Driver – Il migliore per meno di €100

    Il detto che si ottiene ciò per cui si paga è vero per i prodotti audio come le cuffie. Ciò che ci ha reso grandi fan del marchio 1More è la sua capacità di ridefinire quell’aspettativa in modi sorprendenti. Le cuffie in-ear 1More Triple Driver sono un grande esempio di questo: presentano tutte le caratteristiche di cuffie costose e sofisticate, ma riescono a mantenere il prezzo molto accessibile alla maggior parte delle persone.

    La loro combinazione di due driver ad armatura bilanciata, combinata con un driver dinamico per aumentare la gamma bassa, è un tipo di ingegneria che di solito si trova in prodotti che costano più del doppio del prezzo di 1Mores. Anche i dettagli più piccoli sono molto ben risolti, come i cavi avvolti in Kevlar che aumentano la resistenza all’usura e riducono i grovigli.

    Vantando materiali come l’alluminio fuso che è stato lucidato e sabbiato per fornire una sensazione di lusso, anche la custodia inclusa – normalmente una borsa usa e getta che la gente ignora completamente – è stata ovviamente realizzata e costruita con cura.

    Le cuffie sono incredibili, con un palcoscenico ampio e complesso che giustifica una certificazione ufficiale THX. 1More ha molti altri prodotti accessibili, incluso il più recente Dual Driver ANC Pro Wireless, ma pensiamo che il Triple Drivers offra il miglior valore.

    JLab Epic Air Sport – Il migliore per allenarsi

    L’Epic Air Sport di JLab ha conquistato i nostri cuori per l’allenamento ed è facile capire perché. Si comincia con la durata della batteria. In questi giorni, puoi aspettarti molta longevità da un set di vere cuffie wireless e le Epic Air Sport offrono molto tempo. In questo modo, possono funzionare per 10 ore prima di dover fare un viaggio di ritorno alla custodia di ricarica. 

    Ogni cuffia ha il suo pulsante on/off, quindi non c’è bisogno di preoccuparsi di consumarla se non la usi per un po’. Ma se porti con te la custodia di ricarica, probabilmente non avrai bisogno di cercare un cavo USB per giorni, dato che offre un’incredibile durata extra di 60 ore per un totale di 70 ore di durata della batteria.

    La JLab Epic Air Sport è dotata di un’enorme varietà di opzioni di vestibilità. Sette set di punte in gel di silicone e un set di auricolari in schiuma si combinano con le cuffie integrate per assicurare praticamente una buona vestibilità. 

    Il fatto che ci siano tre modalità di equalizzazione tra cui scegliere è molto bello, e puoi selezionarle dai pulsanti stessi dato che non è richiesta alcuna applicazione.

    Con una classificazione IP66 per la resistenza alla polvere e all’acqua, la Epic Air Sport è pronta per quasi una vera immersione. Tuttavia, non puoi immergerli completamente nell’acqua, ma si possono usare le docce e ciò significa che puoi pulirli sotto l’acqua corrente. L’accesso al tuo assistente vocale preferito è la ciliegina sulla torta di questo eccellente set di cuffie wireless.

    Sennheiser HD6XX/HD650

    Gli amanti dell’audio sono generalmente d’accordo che se sei appassionato di musica e hai uno spazio di ascolto relativamente libero da suoni esterni, niente batte un ottimo set di cuffie con apertura posteriore. Per noi, non troverai un set di cuffie con apertura posteriore che combina un’eccellente qualità del suono e un prezzo ragionevole meglio delle Sennheiser HD6XX/HD650. Per essere chiari, questi non sono esattamente gli stessi modelli. La HD6XX è una versione della HD650 con un prezzo più basso di Massdrop e alcuni cambiamenti fisici, ma quando si tratta delle loro caratteristiche audio, sono identiche.

    Chi compra una di queste cuffie ne sarà entusiasta. Questo dispositivo ha la capacità di realizzare tutti i dettagli di una registrazione, notando i suoi «bassi caldi e stretti, un midrange che si immerge nei colori rossastri della saturazione del nastro analogico e una precisa risposta laser in alto che aiuta a illuminare la vivida chiarezza e la granulosa trama strumentale su tutta la linea.

    Se questo sembra il tipo di prestazione che vuoi in un set di cuffie, non pensiamo che tu debba guardare oltre le Sennheiser HD6XX/HD650. Quindi puoi certamente spendere di più per ottenere quel livello di qualità, ma non devi farlo.

    Apple AirPods Pro – Il meglio per iPhone

    Supponiamo che ormai tu sia già a conoscenza delle caratteristiche chiave degli AirPods, come l’accoppiamento super semplice, l’eccellente connettività wireless e il design altamente portatile.

    Ora, ricordiamo i suoi principali svantaggi: suono mediocre, nessuna cancellazione del rumore e nessuna resistenza all’acqua o al sudore. Indovina un po’? Le AirPods Pro mantengono tutte le parti migliori delle AirPods e correggono quelle che non ci piacciono. Sono perfetti? No, ma sono un grande miglioramento rispetto alle AirPods standard.

    Siamo rimasti francamente sorpresi dalla qualità delle AirPods Pro. La cancellazione del rumore è alla pari con WH-1000XM3 di Sony. Il nuovo design in-ear è comodo e sicuro. E, sorprendentemente, suonano molto meglio della versione precedente di Apple. Ci lamentiamo spesso del fatto che le AirPods non hanno un bell’aspetto, specialmente se paragonate alla pletora di opzioni decenti e realmente wireless per gli stessi soldi o meno.

    Apple potrebbe non aver fatto molto per aiutare l’accessibilità delle AirPods Pro, ma almeno ora puoi comprarle sapendo che non stai compromettendo nessuna caratteristica. Sono un degno aggiornamento per chiunque sia già diventato un fan delle AirPods.

    Google Pixel Buds 2 – Il migliore per Android

    Tra le caratteristiche, il design e la qualità del suono, non troverai un bud migliore per gli utenti Android della seconda generazione di Google Pixel Buds.

    Google sembra aver costruito le sue nuove cuffie pensando agli amanti dell’ecosistema Android. Una funzione rapida avvia la configurazione senza sforzo con il tuo Pixel o smartphone Android, e funzioni come Google Assistant e Google Translator spiccano come capacità innovative di cui puoi approfittare.

    Potrebbero non avere la cancellazione del rumore, ma le Google Pixel Buds 2 hanno una funzione audio adattiva che regola automaticamente il volume in base all’ambiente in cui ti trovi. Questo va bene con la migliore qualità audio delle Pixel Buds 2, e un nuovo design le rende immensamente più comode delle originali.

    Tutto sommato, Google Pixel Buds 2 ha una formula vincente per i pulsanti che piace a tutti, specialmente a coloro che hanno già adottato dispositivi Android.

    Astro Gaming A50 – Il meglio per il gioco

    L’Astro Gaming A50 è emerso nel 2012 come il seguito wireless dell’eccellente A40. Sette anni dopo e quattro generazioni dopo, rimangono il gold standard per l’audio di gioco. Con la capacità di riprodurre fedelmente il suono surround a 7.1 canali attraverso due sole cuffie, i giocatori otterranno un audio 3D critico per tutti i loro titoli preferiti della console, sia da una Xbox One che da una PlayStation 4. L’audio wireless può portare ad una quantità inaccettabile di ritardo, che di solito manda i giocatori alla ricerca di modelli cablati, ma anche qui l’A50 riesce a superare le aspettative.

    Inoltre, è dotato di una batteria valutata per 15 ore di utilizzo continuo. Tuttavia, se giochi per periodi prolungati, sarai felice di sapere che le cuffie possono ruotare comodamente. In questo modo, hai la possibilità di mettere l’archetto intorno al collo e sentire comunque tutta l’azione. L’ultima versione della A50 offre significative opzioni di personalizzazione attraverso il software e, se la stai usando con un PC, puoi collegarla direttamente alla tua scheda audio invece di utilizzare la connessione ottica. Sulla versione Xbox One, hai ancora la compatibilità con Dolby Atmos per le cuffie.

    L’Astro Gaming A50 potrebbe non essere l’opzione più economica nell’universo audio da gioco, ma ti sfidiamo a trovare un’opzione migliore. È improbabile che tu ne trovi un altro.

    PuroQuiet – Meglio per i bambini

    Cancellazione del rumore per i bambini? Non significa che ignoreranno i loro genitori più spesso di quanto già facciano? Forse, ma è un rischio che vale la pena correre se significa che l’udito dei tuoi figli sarà protetto nel lungo periodo. Questa è esattamente la premessa dietro le cuffie Pure PuroQuiet. Oltre ad essere senza fili e con un ottimo suono, sono anche dotati di un limitatore software che mantiene il volume a 85 dB o meno. Vale la pena ricordare che questo è il volume massimo a cui i bambini dovrebbero essere esposti per periodi prolungati. La funzione di cancellazione del rumore significa che saranno effettivamente in grado di sentire volumi più bassi (e quindi più sicuri).

    Queste cuffie hanno circa 16 ore di durata della batteria, che dovrebbe essere sufficiente per un giorno intero o più, ma c’è sempre la possibilità di utilizzare un cavo. Un interruttore esterno ti permette di attivare e disattivare la cancellazione del rumore. Non fraintendere, possono essere rivolti ai bambini, ma la qualità costruttiva, la selezione dei materiali e le opzioni di colore danno loro un aspetto che piacerà ai giovani anche dopo che avranno superato la fase Disney.

    Anche se queste non sono le cuffie per bambini più economiche che puoi comprare, hanno un prezzo molto ragionevole per quello che offrono. Pensiamo che le orecchie dei tuoi figli valgano l’investimento.

    Domande frequenti

    Chi fa le migliori cuffie?

    In questi giorni, ci sono molti produttori di cuffie incredibili, dai grandi marchi alle piccole boutique, quindi non c’è un chiaro vincitore quando si tratta della migliore azienda nel mondo delle cuffie.

    Cuffie in-ear vs. cuffie «normali»: cosa è meglio?

    Dipende dal motivo per cui li stai usando e da quanto sei disposto a spendere. Nella fascia alta, le cuffie in-ear possono essere fantastiche. Per coloro che non sono disposti a spendere migliaia di dollari in cuffie, le cuffie «normali» offrono generalmente una migliore risposta ai bassi. Inoltre, hanno un palcoscenico più ampio. Nel frattempo, le cuffie sono significativamente più portatili e convenienti.

    Quale tipo di cuffie è meglio per l’esercizio fisico?

    I veri modelli wireless, come le JLab Epic Air Sport a prova di sudore, sono di gran lunga le migliori cuffie per fare esercizio. La ragione principale è che non avrai mai fili sulla tua «strada».

    Quali cuffie dovrei comprare se non voglio che gli altri sentano?

    Le cuffie chiuse o comode sono il modo migliore per assicurarsi che la tua musica preferita non si disperda nel mondo che ti circonda.

    Come funziona la cancellazione attiva del rumore?

    Le cuffie con questa funzione utilizzano microfoni esterni per catturare il suono intorno a loro. Poi riproducono le frequenze corrispondenti con la fase invertita per cancellare il rumore ambientale.

    Ci sono cuffie che utilizzano un connettore Lightning? O USB-C?

    Sì. Puoi trovare sul mercato cuffie Lightning e USB-C. Tuttavia, dato che potresti usare le tue cuffie con qualcosa di diverso da un telefono cellulare, ti raccomandiamo generalmente di acquistare un adattatore o delle cuffie wireless piuttosto che delle cuffie con quel tipo specifico di connettore.

    Le cuffie includono un microfono?

    Attualmente, la maggior parte delle cuffie include un microfono integrato. Tuttavia, alcuni non lo fanno, quindi controlla prima dell’acquisto se desideri fare delle telefonate.

    Le cuffie hanno un ritardo audio?

    Dipende. Alcuni modelli wireless di qualità inferiore hanno un ritardo nel guardare film e YouTube sul tuo cellulare. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, non hanno alcun ritardo audio. Qualsiasi cuffia con cavo non avrà alcun ritardo audio, così come la stragrande maggioranza dei modelli Bluetooth.

    Fonte: Digital Trends

    Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Hai una di queste cuffie? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare sull’immagine blu qui sotto!