Giochi di corse automobilistiche: controlla i migliori!

    0
    30

    Scegliere i migliori giochi di corse automobilistiche non è un compito facile. Molti elementi contribuiscono: il genere non riguarda solo la fedeltà grafica e il design del suono – anche se entrambi aiutano certamente – ma anche il fatto di trascinarti nell’azione come se fossi al posto di guida, con gli occhi tesi mentre l’asfalto passa velocemente a 150 miglia all’ora.

    Vedi anche i migliori giochi di Epic Games!

    Non chiedere: «Come hai fatto a dimenticare le leggende come Grand Prix Legends?»  Quando le versioni di questi giochi appariranno su Steam, saremo i primi a giocarci di nuovo… e inevitabilmente scopriremo che non sono invecchiati così bene come speravamo. Quindi per quelli di te che stanno cercando un grande gioco di corse, che sia un simulatore complesso o un «gioco arcade», abbiamo alcuni giochi fantastici per te.

    Forza Horizon 4

    L’ultimo titolo di corse di Playground Games è arrivato nelle isole britanniche. In questo modo, la campagna di dieci ore di Forza ti fa correre attraverso le Highlands scozzesi e guidare attraverso i pittoreschi villaggi britannici.

    Come le stagioni cambiano tra primavera, estate, autunno e inverno, così fanno i paesaggi. Dovrai adattare la tua guida ad ogni stagione, poiché sentirai la tua auto reagire ai sottili cambiamenti come le foglie bagnate e le strade ghiacciate. Questo ti rende più consapevole del terreno e ti costringe a padroneggiarlo con abilità se vuoi fare bene nel gioco.

    Inoltre, puoi partecipare a gare tradizionali, campionati stagionali, campagne co-op, salti acrobatici e prove di resistenza. Tutto questo può essere fatto in una varietà di veicoli veloci ed eleganti, dai furgoni modificati alle uniche auto «iper». Percorri la campagna della Gran Bretagna e metti le mani sulle auto d’epoca. Inoltre, c’è un pacchetto auto di James Bond che offre l’opzione delle iconiche Aston Martin. Tutto sommato, è un bel viaggio.

    Dirt Rally 2

    Se non conosci le «note» dell’albero di trasmissione, Dirty Rally 2.0 non è il gioco di corse per te. In Dirt Rally 2.0, il tuo co-pilota ti darà istruzioni, numeri e indicazioni molto spesso e velocemente. Inoltre, se non riesci a gestire i vari terreni e le curve strette, allora ti schianterai contro un albero prima ancora di rendertene conto.

    A differenza dei giochi di corse più casual, gli incidenti qui sono regolari e il minimo errore sarà punito spietatamente. In questo modo, i crash pesanti travolgono i sensi come una flashbang che esplode sul tuo cofano. E se sei dietro il gruppo, l’introduzione del degrado della superficie renderà difficile anche guidare in linea retta. Ma, se sai cosa stai facendo, ci sono pochi giochi come questo.

    Avrai un sacco di incidenti: il gioco di guida di Codemasters non viene fornito con un tutorial questa volta. In questo modo, imparerai solo in viaggi successivi all’ospedale. Questo è l’unico modo per padroneggiare Dirt Rally 2.0, e se non abbracci la sua visione ossessivamente unica, finirai ultimo.

    Shift 2

    Shift 2 potrebbe essere la migliore via di mezzo tra realismo e accessibilità di qualsiasi gioco su questa lista. Non è solo il modo in cui la macchina si comporta – minacciosa ma capace – ma il modo in cui pensa costantemente a ciò di cui i giocatori hanno bisogno per esibirsi ad alto livello. Invece di bloccare la tua visuale guardando oltre il cofano o di chiederti di usare TrackIR per farti girare la testa, Shift 2 ha una visuale dinamica che cambia sottilmente in base al contesto.

    Arrivando ad una leggera curva a destra, la tua visuale cambia leggermente mentre l’avatar del pilota guarda direttamente il vertice. Per una curva più netta, la vista oscilla un po’ di più in modo da avere un senso di dove sei diretto, ma non sembra disorientante. In questo modo, sembra naturale.

    La considerazione si estende alla profondità di campo. Questo è un effetto visivo abusato, ma Shift 2 lo usa per evidenziare dove dovrebbe essere la tua attenzione. Quando qualcuno si avvicina rapidamente alla tua «coda», gli oggetti più lontani diventano un po’ più sfocati, mentre i tuoi specchietti diventano più nitidi. Mentre ti muovi nel traffico denso, la tua cabina diventa indistinta mentre le auto intorno a te si mettono a fuoco. Sembra fuorviante, ma tutto sembra naturale come guidare una macchina nella vita reale. In questo modo, Shift 2 è veramente dedicato a comunicare il divertimento e le conquiste della guida ad alte prestazioni, e ci riesce mirabilmente.

    Project Cars 2

    Avrai notato che le auto reali raramente fanno le capriole nel momento in cui osi mescolare i comandi dello sterzo e dell’acceleratore. Infatti, sono molto bravi ad arrotondare gli angoli – è quasi come se un ingegnere avesse pensato al problema durante il processo di progettazione. Le auto ad alte prestazioni in Project Cars 2, anche se certamente più inclini a «mordere», sono ancora meglio ad ogni curva. In questo modo, lancia una Ferrari o una Lamborghini in pista e probabilmente passerai più tempo a divertirti che a preoccuparti della mancanza di un pulsante per la retromarcia nella vita reale.

    Qui, le auto vanno davvero in curva, anche quando dai un po’ di pressione all’acceleratore. Non fraintenderci, questo non è un set Scallextric virtuale – puoi ancora fare errori e la trazione è tutt’altro che assoluta. Ma soprattutto, non vieni punito per questi errori con un rapido viaggio alla più vicina barriera a bordo pista. Il risultato è un gioco che sembra molto più simile alla guida reale.

    Inoltre, lo studio ha apportato molti altri cambiamenti in questo sequel, rafforzando la selezione delle auto con una più ampia varietà di veicoli e creando una modalità carriera che sembra meno ribelle senza sacrificare l’attraente libertà di scelta lanciata dai giochi precedenti. C’è anche una semi-decente IA per competere, se non hai voglia di giocare online. Ma l’aggiornamento più spettacolare è l’incredibile sistema meteorologico del gioco, che calcola un numero vertiginoso di fattori sulle proprietà fisiche dei materiali e delle superfici, l’accumulo di acqua e il deflusso.

    TrackMania 2: Canyon

    Qualsiasi veterano del genere ti dirà che un buon design delle piste è una parte essenziale di qualsiasi titolo di corse di qualità. E questa è un’area in cui TrackMania 2: Canyon ha davvero un punto di vendita unico e vincente.  Mentre nella maggior parte dei giochi una curva stretta, una curva carica di forza G o un rettilineo ad alta velocità potrebbero essere sufficienti, le piste in TrackMania 2: Canyon assumono un significato completamente nuovo ispirato a Hot Wheels.  Rotoloni, salti quasi impossibili e piattaforme fluttuanti che puntano due dita sulla fisica sono ciò che distingue la serie TrackMania dagli altri corridori arcade.

    Il vero cuore di TrackMania 2 si trova online, dove le creazioni ingegnose e complicate degli altri prendono il centro della scena. La competizione è feroce e frenetica. In questo modo, una gara può trasformarsi rapidamente in un esilarante filmato di salti mancati e curve impreviste. Le meccaniche di gara rendono il gioco multigiocatore ideale per il pick-up-and-play, in cui puoi perdere ore senza rendertene conto. Questo è in gran parte dovuto alla facilità di guida delle auto, e tuttavia una volta che si arriva alle piste (spesso ridicole), le scommesse sono su chi si piazzerà al primo posto.

    F1 2019

    Potrebbe non essere la rivoluzione che abbiamo avuto nel 2016, ma questo è probabilmente il miglior gioco di F1 che puoi giocare. È un aggiornamento moderato rispetto allo sforzo dell’anno scorso, ma questo è un gioco di corse in cui troverai più cambiamenti fuori dalla pista che su di essa. Come è stato ampiamente lodato nei risultati delle recensioni di F1 2019, l’IA della serie rimane stranamente realistica, mantenendo la sfida ripida se non ti piace l’esperienza più arcade rappresentata dai numerosi aiuti alla guida del gioco.

    Ma è lontano dall’insopportabile calore della pista che questo gioco di simulazione brilla davvero. Le missioni in solitaria che fungono da precursore alla tua ascesa in serie A sono un dettagliato ritorno alla storia del mondo della Formula 1, ma mentre fallisce in una più tradizionale campagna di dieci stagioni, è comunque un bel tocco. Oltre al fatto che F1 2019 è il migliore nel suo genere, Codemasters ha anche riconosciuto la vivacità della scena e-sportiva e l’ha messa in primo piano nelle offerte multiplayer.

    Assetto Corsa Competizione

    Questo simulatore di corse soddisferà gli appassionati del genere, superando l’originale Assetto Corsa praticamente in ogni reparto – e farlo significa superare una barriera molto alta.  Ci è voluto un po’ perché Competizione superasse le turbolenze dell’Early Access, ma con la sua versione 1.0, ci sono solo pochi bug da eliminare.

    Non c’è solo una licenza per le gare di endurance a distinguere Assetto Corsa Competizione dal suo predecessore. In questo modo, è più rifinito, più accurato e offre più spazio per la soddisfazione del giocatore a lungo termine.

    iRacing

    Il grande gioco di simulazione di corsa. iRacing confonde la linea tra divertimento e lavoro. Le sue auto e le sue piste sono ricreate con un’attenzione fanatica ai dettagli e le regole di gara della lega sono serie come quelle che troverai in qualsiasi club di corse o in qualsiasi evento su pista nel mondo. In questo modo, questo è un gioco di corse per le persone che vogliono la cosa reale e sono disposte a spendere ore di allenamento per questo. Per quelli di noi che hanno innovato il gioco IndyCar e Grand Prix Legends, quel nome da solo è una raccomandazione sufficiente.

    Il gioco non è brillante nella grafica. Ma le sue ricompense sono mirate ad un gruppo specifico ed esigente di giocatori. Quando superi i giochi Codemasters, e anche giochi come Race: Injection stanno diventando un po’ «deboli», è lì che vai. Inoltre, iRacing in VR è una bella esperienza.

    Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova nell’angolo in alto a destra della pagina!